Roma, 25 gen. (Adnkronos) - Il Dipartimento dei trasporti Usa multa per 50 mila dollari Delta Air Lines per comportamenti discriminatori nei confronti di tre passeggeri musulmani. E' quanto si legge in una nota del Dipartimento dei trasporti che si riferisce a due casi di luglio 2016.
Il primo caso riguarda una coppia musulmana, il 26 luglio 2016, che era salita sul volo Delta 229 all'aeroporto Charles de Gaulle a Parigi ed era diretta verso casa a Cincinnati in Ohio. Un passeggero aveva segnalato ad un assistente di volo della compagnia che i comportamenti della coppia "lo avevano messo molto a disagio e reso nervoso". L'assistente di volo poi aveva osservato che il passeggero musulmano aveva scritto un sms sul suo cellulare usando più volte la parola "Allah" e quindi ha informato il capitano che si è rivolto alla sicurezza di Delta per farli espellere dell'aereo nonostante la sicurezza avesse assicurato che si trattata di cittadini statunitensi che tornavano a casa e che non erano inseriti in una lista di potenziali sospetti.
Il secondo caso riguarda un passeggero musulmano che il 31 luglio 2016 si è imbarcato all'aeroporto di Amsterdam Schiphol in direzione dell'aeroporto di New York John F. Kennedy. Anche in questo caso alcuni passeggeri e assistenti di volo avevano espresso preoccupazioni per il comportamento di quel passeggero e il capitano, nonostante il passeggero non figurasse in una lista di potenziali sospetti, decise di farlo sbarcarlo.