Siamo long su ENI dal 3 gennaio in quanto quel giorno secondo il nostro metodo di conteggio ciclico ShoTrading (impulsi di brevissimo e cicli di breve) scattava un segnale di acquisto al break di quota  13,94 €. Abbiamo gestito l'operazione dividendola in due metà: su mezza quantità abbiamo preso profitto sull'impulso brevissimo lo scorso 5 gennaio intorno a 14,40 € tenendo invece la restante metà. Su quest'ultima abbiamo un livello di stop a protezione del guadagno molto stretto. Livello che dopo essere stato progressivamente alzato nei giorni scorsi, ora coincide col medesimo prezzo al quale abbiamo chiuso la metà del carico "veloce". A breve, nel report di aggiornamento che sarà pubblicato entro le ore 16, forse lo alzeremo leggermente. Attendiamo ancora qualche movimento.