Non si ferma l'ascesa a Piazza Affari di Atlantia che guadagna terreno per la terza seduta consecutiva.
Il titolo, che si conferma in cima al Ftse Mib, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un rialzo di oltre un punto percentuale, quest'oggi riesce a fare ancora meglio.

A pochi minuti dalla chiusura delle contrattazioni, Atlantia passa di mano a 29,42 euro, con un progresso del 2,95% e oltre 2,3 milioni di azioni scambiate fino ad ora, al di sopra della media degli ultimi 30 giorni pari a circa 1,4 milioni di pezzi.

Atlantia beneficia del clima positivo che si respira a Piazza Affari, ma viaggia con una marcia in più grazie ad alcune indiscrezioni di stampa.

Secondo Repubblica, le manifestazioni di interesse potenziali di Lotito e dell’imprenditore German Efromovich per Alitalia, starebbero cadendo nel vuoto. Dall’altro lato potrebbe invece esserci una manifestazione di interesse da parte di Atlantia che, secondo quanto riportato questa mattina dal Sole 24 Ore, dovrebbe essere formalizzata dal Cda odierno della società. 

Rimarrebbe aperta la partita sulla concessione di Autostrade per l'Italia, ma secondo indiscrezioni potrebbe avviarsi un tavolo di negoziazione tra Atlantia e il Governo a partire da fine luglio.

Gli analisti di Equita SIM evidenziano alla luce dei rumor che si andrebbe quindi verso un ulteriore rinvio su Alitalia, ma con una possibilità più concreta di arrivare ad una soluzione.

L’entrata di Atlantia in Alitalia sarebbe quindi un segnale positivo per una normalizzazione dei rapporti con il Governo.

Non cambia la view positiva su Atlantia che per la SIM milanese merita una raccomandazione "buy", con un target price a 25,9 euro.