Petrolio: chiusura negativa ieri per le quotazioni dell'oro nero che hanno ceduto lo 0,97% a 51,15 dollari.

Wall Street: conclusione in rialzo ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti dello 0,64% e dello, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 7.098,31 punti, in progresso dello 0,95%. 

Dati Macro ed Eventi Usa: il focus sarà sulle nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero calare da 231mila a 225mila unità. Per i prezzi import di ottobre si prevede un rialzo dello 0,1%, in frenata rispetto allo 0,5% precedente. 

Risultati trimestrali Usa: da seguire prima dell'avvio degli scambi a Wall Street i conti degli ultimi tre mesi di Costco Wholesale dai quali ci si attende un utile per azione pari a 1,62 dollari, mentre a mercati chiusi si guarderà alla trimestrale di Adobe Systems, con un eps previsto a 1,88 dollari.

Dati Macro ed Eventi Europa: si guarderà alla Germania dove sarà reso noto il dato finale dell'inflazione che a novembre dovrebbe confermare la lettura preliminare con un rialzo dello 0,1%, in rallentamento rispetto allo 0,2% del mese precedente. Anche l'inflazione armonizzata è vista in positivo dello 0,1%, in linea con la prima indicazione e con quella di ottobre.

In Francia si conoscerà l'indice dei prezzi al consumo che a novembre dovrebbe evidenziare un calo dello 0,2%, in linea con la lettura precedente.

L'evento clou della seduta sarà il meeting della BCE che non dovrebbe intervenire sui tassi di interesse, destinati a rimanere fermi sul minimo storico a 0. Da seguire la consueta conferenza stampa del presidente Mario Draghi.