Sulla scia dei segnali positivi inviati nella sessione di venerdì scorso, il mercato obbligazionario italiano ha vissuto una seduta ancora più costruttiva.

In un contesto europeo in cui i bond, a partire dal Bund, sono tornati al centro degli acquisti, con conseguente calo dei rendimenti, i titoli del Belapese sono riusciti a fare ancora meglio.

Lo spread BTP-Bund si è ridotto ulteriormente, attestandosi a fine seduta a 168,6 punti base, con un ribasso del 2,77%.

Acquisti vivaci sui BTP che dopo il progresso di venerdì scorso hanno continuare a recuperare terreno, tanto che il rendimento dl decennale è sceso all'1,384%, con un ribasso del 4,29%, il più corposo da tre settimane a questa parte.

In attesa del duplice appuntamento di questa settimana con la Fed e la BCE, i BTP hanno risalito ancora la china, approfittando di alcune buone notizie arrivate dal fronte politico.

Il riferimento è all'accordo che sarebbe stato raggiunto sui dettagli della legge di Bilancio 2020 che dovrebbe essere vota entro questa settimana al Senato.

Sei affascinato dai mercati finanziari e vorresti diventare un bravo trader?

Iscriviti da qui per rimanere sempre aggiornato sugli eventi di formazione gratuita di Trend-Online.com