Doppio segnale di forza per il Ftse Mib. Il Ftse Mib si lascia alle spalle in area 22420 una duplice resistenza, in quell'area si collocano infatti sia la media mobile a 200 ore (che sul grafico intraday era al ribasso dal 16 maggio) e il 38,2% di ritracciamento (Fibonacci) del ribasso dal top di inizio maggio. Manca ora solo il superamento a 22600 del lato alto del canale quasi orizzontale disegnato dai minimi del 29 maggio per aprire la strada ad un probabile rialzo esteso, con obiettivi a 23250 ea 23750 punti almeno. La mancata rottura di 22600 e la violazione di 22250 farebbero invece sorgere qualche dubbio sulla efficacia delle indicazioni positive inviate nelle ultime ore, con il passaggio al di sotto dei 22000 a prospettare poi la ricopertura del gap rialzista dell'11 giugno a 21360 circa.

(AM - www.ftaonline.com)