ERG (+0,15%) ha rallentato la corsa avviata a segno a inizio ottava a contatto con gli ostacoli a 19,50 circa. Indicazioni di forza giungerebbero oltre questo riferimento, per obiettivi sui massimi di maggio a 20,34. Target successivo a 21,10 circa. Solo il perentorio ritorno sotto 17,06 potrebbe negare tali attese anticipando cali fino a la sua ampiezza a 16,60.

(CC - www.ftaonline.com)