Il Fondo monetario internazionale conferma le stime di crescita dell'economia globale nel biennio 2018-2019, sebbene nel breve termine un'escalation di misure protezionistiche rischia di far deragliare la ripresa economica mondiale. Nell'aggiornamento del World Economic Outlook si legge infatti che "la crescita dell'economia mondiale è ancora solida, ma meno omogenea, più fragile".

Il Fondo ha confermato le stime di crescita del Pil mondiale al 3,9% sia per il 2018 che per il 2019.

(CC - www.ftaonline.com)