Piazza Affari recupera terreno dopo lo scivolone di ieri. L'indice Ftse Mib guadagna l 0,51%, il Ftse Italia All Share lo 0,56% e il Ftse Italia Star l'1,18%.

Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 12 luglio:
*
Autogrill*

Quadro grafico in deterioramento per Autogrill dopo la violazione a 10,36 circa della trend line disegnata dai minimi di marzo. Il titolo sta mettendo sotto pressione i minimi di inizio anno a 9,82 circa, la cui violazione renderebbe probabile il proseguimento del ribasso intrapreso dalla resistenza a 11,35 circa verso obiettivi posti a 9,45 almeno, poi a 9 circa.
-Target: 11,35 euro
-Negazione: 9,82 euro
-RSI (14): ipervenduto

Saipem

Saipem è salita con i massimi della scorsa ottava a contatto con i top di inizio anno a 4,18 circa. Senza la rottura di quella resistenza aumenterebbe il rischio di un temporaneo ripiegamento, ma solo discese sotto 3,84, linea che sale dai minimi di fine aprile, metterebbero in discussione la tenuta dell'uptrend di breve termine prospettando il test di 3,68 e 3,53 euro. Oltre area 4,20 via libera verso 4,43.
-Target: 4,43 euro
-Negazione: 3,84 euro
-RSI (14): neutrale

Telecom Italia

Telecom Italia rischia di mettere in discussione la tenuta del supporto di breve a 0,615 euro, dopo aver fallito il tentativo di recupero dell'area 0,663. Il cedimento di 0,615 euro convaliderà il segnale negativo, proiettando le quotazioni verso un primo target a quota 0,557, minimo di settembre 2013 con la concreta prospettiva di un'ulteriore estensione al ribasso fino a 0,47. Oltre 0,663 atteso un allungo verso 0,695.
-Target: 0,695 euro
-Negazione: 0,615 euro
-RSI (14): neutrale

Unicredit

Potenziale "pennant" ribassista per Unicredit in formazione dai top di giugno. Il "pennant" è una figura di forma triangolare appartenente a quelle di "continuazione", ovvero che interrompono una tendenza senza invertirla. La violazione della base del pennant, in area 14, porterebbe al test dei minimi di giugno a 13,53 ma probabilmente anche al raggiungimento di 12,50 e 11,80 euro. Solo oltre 14,96 segnali positivi per target a 15,90.