Piazza Affari in moderato rialzo in attesa dell'avvio della nuova stagione delle trimestrali Usa (JP Morgan, Wells Fargo e Citigroup). L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,36%, il Ftse Italia All Share lo 0,34% mentre il Ftse Italia Star cede lo 0,06%.

*Flash sui titoli in evidenza nella seduta del 13 luglio:

Technogym
*
Sugli scudi Technogym che risce a sfruttare il duplice supporto in area 9,65, minimo del 29 maggio e punto di passaggio della media mobile esponenziale a 100 giorni, per risalire la china verso i record di maggio a 10,99 euro. Conferme in tal senso alla rottura della linea che unisce i massimi degli ultimi mesi a 10,60 circa. Indicazioni negative invece sotto 9,65, preludio a una rivisitazione dei supporti a 9 circa.
-Target: 11 euro
-Negazione: 9,65 euro
-RSI (14): neutrale

Telecom Italia

Telecom Italia tocca nuovi minimi da quasi cinque anni a 0,6016 euro confermando la serie di segnali grafici negativi inviati di recente. Il mancato ritorno sopra area 0,663 ha segnato il percorso verso un primo target negativo a quota 0,557, minimo di settembre 2013 con la concreta prospettiva di un'ulteriore estensione al ribasso fino a 0,47. Oltre 0,663 atteso un allungo verso 0,695.
-Target: 0,695 euro
-Negazione: 0,60 euro
-RSI (14): ipervenduto
*
Snam*

Il rimbalzo di Snam ha incontrato opposizione a 3,635 euro circa. Oltre questa resistenza il titolo potrebbe ambire a una estensione del rimbalzo avviato a giugno verso obiettivi a 3,70 e 3,81 euro. Discese sotto 3,50 preannuncerebbero invece un nuovo test di area 3,40, supporto determinante in ottica di medio periodo dove si collocano anche i minimi di novembre 2016..
-Target: 3,70 euro
-Negazione: 3,50 euro
-RSI (14): neutrale