OVS (+2%) raggiunge i massimi dell'autunno 2015 a 6,75 circa evidenziando una situazione di eccesso (ipercomprato) sul grafico degli oscillatori principali. Il titolo potrebbe dunque aver bisogno di reclutare energie fresche per scardinare questo ostacolo e rilanciare l'uptrend di lungo corso verso target a 7,15/7,20, lato alto del canale che sale dai minimi di inizio anno. Possibile debolezza invece nel caso di discese sotto 6,15, base del citato canale.

(CC - www.ftaonline.com)