Piazza Affari perde terreno su rischi guerra commerciale USA-Cina. FTSE MIB -1,58%.

Mercati azionari europei in rosso. Wall Street negativa: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 -0,5%, Nasdaq Composite -0,5%, Dow Jones Industrial -0,7%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a -1,58%, il FTSE Italia All-Share a -1,54%, il FTSE Italia Mid Cap a -1,33%, il FTSE Italia STAR a -1,02%.

Per quanto riguarda i dati macroeconomici della giornata, negli USA l'EIA (Energy Information Administration) ha comunicato che, nella settimana terminata lo scorso 8 luglio, le scorte di petrolio negli USA sono diminuite di 12,633 milioni di barili. Le stime degli analisti erano fissate su un decremento pari a 4,489 milioni di barili. Negli Stati Uniti l'indice grezzo dei prezzi alla produzione ha evidenziato, nel mese di giugno, un incremento dello 0,3% su base mensile dopo l'incremento dello 0,5% della rilevazione precedente (consensus +0,2%). Su Base annuale il PPI è salito del +3,4% dal +3,1% precedente (consensus +3,2%). L'indice core (esclusi energetici ed alimentari) è cresciuto dello 0,3% su base mensile (consensus +0,2%). Su base annuale, l'indice Core ha fatto segnare un incremento pari al 2,8%, superiore alle attese fissate al +2,6%, dal +2,4% della rilevazione precedente. Negli USA a maggio le scorte all'ingrosso hanno fatto segnare un incremento pari allo 0,6%, superiori alle attese fissate su un indice dello 0,5%. Nel mese di mese di aprile le scorte erano aumentate dello 0,5% su base mensile.

In difficoltà i titoli maggiormente esposti al rischio di inasprimento delle condizioni per il commercio internazionale dopo l'ultima uscita dell'amministrazione Trump: possibile l'istituzione di dazi del 10% su beni importati dalla Cina per un controvalore di ben 200 miliardi di dollari. Pechino ha fatto sapere che reagirà. In rosso CNH Industrial (-4,92% a 8,70 euro, JP Morgan riduce il target del titolo da 13 a 11,50 dollari, 9,80 euro circa al cambio attuale), Tenaris (-3,40%, Credit Suisse peggiora il giudizio da outperform a neutral), FCA (-3,05%), STMicroelectronics (-2,30%), Pirelli&C (-2,21%).