Si avvia alla conclusione con il segno meno la seduta odierna di Pirelli che, dopo aver archiviato le due giornate precedenti in rialzo, oggi perde terreno, difendendosi però meglio dell'indice di riferimento. Il titolo negli ultimi minuti viene scambiato a 7,602 euro, con un calo dello 0,47% e oltre 700mila azioni scambiate, pari a circa un terzo la media giornaliera degli ultimi tre mesi.

Pirelli non evita il segno meno malgrado le indicazioni bullish di Mediobanca Securities, i cui analisti hanno ribadito oggi la raccomandazione "outperform" sul titolo, con un prezzo obiettivo a 7,8 euro.

Mediobanca mantiene una view positiva dopo che ieri un portavoce del gruppo ha parlato di un impatto limitato per Pirelli dalla svalutazione della lira turca.