Jerome Powell, presidente della Federal Reserve, torna a Capitol Hill davanti al Comitato dei Servizi Finanziari della Camera per consegnare il rapporto semestrale sulla politica monetaria. Nel corso del suo intervento, Powell ha ribadito che l'inflazione rimarrà bassa e l'economia continuerà a crescere. Eppure, ha ammesso che la battaglia commerciale sia un territorio inesplorato e un eventuale escalation su scala globale del protezionismo potrebbe danneggiare l'economia Usa.
Con riferimento al piano di riduzione del bilancio federale, Powell ha sottolineato che l'operazione potrebbe richiedere 3-4 anni e che il processo potrebbe subire variazioni nel caso di rallentamento dell'economia.

(CC - www.ftaonline.com)