Saipem (-1,1%) è salita con i massimi della scorsa ottava a contatto con i top di inizio anno a 4,18 circa. Senza la rottura di quella resistenza aumenterebbe il rischio di un temporaneo ripiegamento, ma solo discese sotto 3,84, linea che sale dai minimi di fine aprile, metterebbero in discussione la tenuta dell'uptrend di breve termine prospettando il test di 3,68 e 3,53 euro. Oltre area 4,20 via libera verso 4,43.

(CC - www.ftaonline.com)