Saras (-3,7% a 1,94 euro) in flessione: Barclays incrementa il target da 1,60 a 1,70 euro ma conferma la raccomandazione underweight. Lunedì il gruppo della famiglia Moratti ha pubblicato i risultati del primo trimestre 2018: i ricavi sono saliti nettamente a 2.419 milioni di euro (da 1.897 milioni nel primo trimestre 2017), a causa dell'aumento delle quotazioni petrolifere medie. In forte calo invece l'utile netto reported pari a 23 milioni (da 92 milioni) e l'utile netto comparable pari a 9 milioni (da 53 milioni). L'a.d. Dario Scaffardi ha dichiarato che l'ipotesi di un nuovo embargo verso l'Iran è fonte di preoccupazione: il paese mediorientale è uno dei principali fornitori di greggio di Saras.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)