Snam (-1,4% a 4,05 euro) perde terreno in una seduta negativa per il comparto utility. Il titolo viene penalizzato da un report di UBS: gli analisti della banca svizzera hanno peggiorato la raccomandazione da neutral a sell e ridotto il target da 3,90 a 3,70 euro. Oggi a margine di un evento a Milano l'a.d. Marco Alverà ha confermato che nelle prossime settimane il gruppo (in consorzio con Enagas, belga Fluxys e Gasunie) presenterà un'offerta per il 66% di Desfa che l'agenzia greca per le privatizzazioni Hradf intende cedere. Il termine per presentare proposte era fissato al 22 dicembre scorso ma è stato poi spostato al 16 febbraio.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)