Lo Spread BTP-Bund potrebbe proseguire lungo il cammino virtuoso di discesa già imboccato da tempo e a favorire questa tendenza sarà una prosecuzione dell'azione di Governo.

Una simile previsione è stata fatta oggi dall'AD di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, che da Washington, dove sta partecipando agli incontri annuali del Fondo Monetario Internazionale, ha espresso il suo plauso per la manovra messa a punto dal Conte Bis.

Il manager ha evidenziato che il pregio della stessa è quello di stabilizzare i conti del Paese e rendere meno a rischio il risparmio degli italiani.

Secondo Carlo Messina la legge di bilancio permette di portare avanti il trend di discesa dello spread BTP-Bund che a suo dire potrebbe posizionasi al di sotto dei 100 punti base.

Per l'AD di Intesa Sanpaolo ci sono tutte le condizioni per assistere ad un'evoluzione di questo se il nostro Paese continuerà ad avere un approccio serio nelle proposte e nei rapporti con le controparti internazionali.

Messina definisce credibile una discesa dello spread BTP-Bund sotto i 100 punti base, evidenziando che Portogallo e Spagna sono tra i 60 e i 70 basis points, ma i fondamentali del nostro Paese sono molto più solidi.