Il rimbalzo avviato da Terna dal test il 6 settembre della media mobile a 100 giorni ha superato in area 5 euro la linea ribassista che parte dal top di giugno. L'intonazione positiva verrebbe messa in discussione solo in caso di discese sotto i 4,90 euro, con rischio di cali verso 4,78 e 4,66, minimo di luglio. Oltre 5,07 invece verrebbero inviati nuovi segnali di forza per 5,20, record di giugno, e per 5,35 euro.

(AM - www.ftaonline.com)