Il governo thailandese rinuncia all'imposta sul valore aggiunto del 7% (IVA) sulle transazioni di criptovalute su mercati valutari approvati dalla Securities and Exchange Commission (SEC). Le plusvalenze saranno comunque tassate al 15%.

(CC - www.ftaonline.com)