Il primo ministro Theresa May e il leader dei laburisti Jeremy Corbyn hanno deciso di sospendere la campagna elettorale britannica in seguito alla strage all'arena di Manchester in cui 19 persone hanno perso la vita e 59 sono rimaste ferite al termine di un concerto. Si è trattato del peggior attacco terroristico dal 2005, a meno di un mese dal voto per le elezioni politiche dell'8 giugno.

(CC - www.ftaonline.com)