Il *canale Wholesale *(10% delle vendite complessive) - composto da 267 punti vendita di Affiliati, contraddistinti da metrature ridotte e dislocati in aree caratterizzate da un ristretto bacino d'utenza - ha registrato ricavi pari a 41,7 milioni di Euro in calo di 5,5 milioni rispetto ai 47,2 milioni di Euro del periodo precedente, anche a seguito della continua e fisiologica azione di razionalizzazione del network che ha comportato un calo di 9 unità del numero di punti vendita rispetto al primo trimestre del precedente esercizio, a cui si è sommato il preventivato impatto dei nuovi negozi diretti sulla rete Wholesale.

Il *canale Online *(11,1% dei ricavi totali) ha generato 46,4 milioni di Euro di ricavi (+54,7%) registrando una crescita di 16,4 milioni rispetto al primo trimestre dell'esercizio precedente. La performance positiva è attribuibile al successo della piattaforma digitale unieuro.it, che ha generato ricavi in crescita del 20,3%. Positivo anche il contributo della controllata Monclick S.r.l., non presente nel primo trimestre 2017/18, che è valso 10,3 milioni di Euro. Monclick è uno dei principali pure player italiani specializzato nell'elettronica di consumo e negli elettrodomestici.

Il *canale Business-to-Business *(8,2% dei ricavi totali) - che si rivolge a clienti professionali, anche esteri, che operano in settori diversi da quelli di Unieuro, quali catene di hotel e banche, nonché a operatori che hanno la necessità di acquistare prodotti elettronici da distribuire ai loro clienti abituali o ai dipendenti in occasione di raccolte punti, concorsi a premio o di piani di incentivazione (cosiddetto segmento B2B2C) - ha registrato 34,5 milioni di Euro di ricavi in forte aumento rispetto ai 22 milioni di Euro del 1° trimestre 2017/18 (+12,5 milioni). La crescita, pari al 56,8%, è stata generata sia a parità di perimetro (+29%) sia grazie al contributo di Monclick, che è stato pari a 6,1 milioni di Euro.