Dow Jones

RSS

L’indice Dow Jones, Dow Jones Industrial Average Index, è tra i panieri di titoli più conosciuti del New York Stock Exchange, la Borsa di New York. Esso viene calcolato facendo riferimento ai 30 maggiori titoli quotati sulla piazza di Wall Street, non riferendosi dunque ai livelli di capitalizzazione.

L’origine dell’indice Dow Jones

L’origine del Dow Jones muove dagli Stati Uniti, quando venne creato un indice allo scopo di valutare e quantificare il ritmo di crescita dell’economia Statunitense. Il suo inventore, Charles Dow, era ed è considerato il padre dello studio sull’andamento dei prezzi dei titoli quotati.
Charles Dow nacque a Sterling il 6 novembre 1851 e morì a Brooklyn il 4 dicembre 1902. Noto giornalista statunitense, Charles sviluppò le Teorie di Dow, fondamentali per lo sviluppo moderno dell’analisi tecnica e, l’8 luglio 1889, fondò il celebre Wall Street Journal.

Il calcolo dell'indice

L’indice Dow Jones basa il proprio calcolo limitatamente a soli 30 titoli del listino newyorkese, appartenenti ad ogni settore della piazza. La scelta di un numero così ristretto (all’epoca della formazione) muoveva dalla necessità di voler includere le sole Blue Chip del mercato che meglio potessero rappresentare quanto “tirasse” l’economia.
Col passare del tempo lo scenario americano finanziario è però divenuto così consistente da rendere poco attendibile il quadro delineato dal Dow Jones, passato a rappresentare unicamente l’andamento delle migliori e più apprezzate società americane quotate.

Sull’indice Dow Jones è possibile effettuare posizionamenti tramite strumenti Futures di replica del sottostante: questi ultimi, a differenza di molti Financial Futures statunitensi, sono contrattati sul CBOT, il Chicago Board Of Trade.

Il calcolo del Dow Jones Industrial Average è effettuato dividendo la somma dei prezzi dei 30 titoli per un divisore apposito, che tiene conto dei cambi delle società di riferimento per quanto riguarda
composizione delle azioni, aumenti di capitale, fusioni e operazioni di finanza straordinaria in generale. Attualmente il divisore ha raggiunto valore inferiore ad 1, ovverosia, con un valore attribuito all’indice superiore rispetto alla media dei componenti.

La composizione del Dow Jones

Sebbene la dinamicità dell’indice porti le componenti (appartenenti ai diversi settori) a mutare a seconda delle condizioni di mercato (e al variare delle analisi pubblicate sul Wall Street Journal), tra i titoli storici inclusi nell’indice vi sono General Electric (1907), ExxonMobil (1928) e Procter & Gamble (1932); dal canto opposto, tra gli ultimi arrivati si annoverano Goldman Sachs, Nike e Visa, entrati nel 2013.
Tra i nomi storici, infine, spiccano McDonald’s (1985), Coca Cola (1987), Walt Disney (1991) e Microsoft (1999).

Per maggiori informazioni: DOW JONES



Wall Street entra nella corsia dei box, batosta sui videogiochi

Nyse, General Motors supera esame conti trimestrali. Azioni The New York Times Company in rally. Nasdaq, crollano i titoli dei videogiochi. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street entra nella corsia dei box, batosta sui videogiochi

Wall Street trimestrali oggi, da Disney ad Electronic Arts

La società di Topolino non tradisce le attese. Azioni Electronic Arts crollano in after hours. Rally furioso su Snapchat. Ecco tutti i numeri da Wall Street.

Wall Street trimestrali oggi, da Disney ad Electronic Arts

Wall Street conferma bella tendenza, Estée Lauder affascinante

Dow Jones, Microsoft ed Apple si confermano in trend. Nyse, azioni The Estée Lauder Companies sugli scudi. Nasdaq, luce verde su Alphabet. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street conferma bella tendenza, Estée Lauder affascinante

Wall Street sugli scudi con Apple e Microsoft, guarda a Google

Dow Jones, Apple e Microsoft in evidenza. Denaro sui titoli del settore difesa. Nasdaq, azioni The Ultimate Software Group in rally. Conto alla rovescia per la trimestrale di Alphabet. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street sugli scudi con Apple e Microsoft, guarda a Google

Piazza Affari: un recupero artificioso? Vari titoli sotto esame

Poco credibile una continuazione della ripresa degli indici azionari Usa, mentre il mercato italiano beneficia di un salvagente pro-tempore offerto dalle elezioni Ue. L'analisi e la strategia di Fabrizio Brasili.

Piazza Affari: un recupero artificioso? Vari titoli sotto esame

Wall Street: comprare Amazon o Apple, numeri e prezzo obiettivo

I numeri di Apple ed Amazon. AMZN o AAPL, chi comprare dopo la trimestrale? La parola a Tom Forte, Senior Research Analyst per D.A. Davidson Companies.

Wall Street: comprare Amazon o Apple, numeri e prezzo obiettivo

Wall Street: retta è la via sul Dow Jones, Nasdaq segue Amazon

Dow Jones, Exxon Mobil e Merck in evidenza. Nasdaq, Amazon paga dazio sul tabellone elettronico. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: retta è la via sul Dow Jones, Nasdaq segue Amazon

Wall Street fa all-in sul Nasdaq, Dow Jones fuori dai giochi

Dow Jones, Pfizer in evidenza. Nyse, azioni H&R Block scivolano sul downgrade di Goldman Sachs. Nasdaq, Tesla in calo dopo i conti. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street fa all-in sul Nasdaq, Dow Jones fuori dai giochi

Wall Street: Facebook, Microsoft e Tesla salgono in passerella

Trimestrale Microsoft, utili e ricavi sul filo del rasoio. Facebook Q4 2018, profitti ben oltre le attese. Settore auto, conti Tesla a due velocità. Tutti i numeri da Wall Street.

Wall Street: Facebook, Microsoft e Tesla salgono in passerella

Wall Street alla grande, Federal Reserve colomba piace un sacco

Dow Jones, Boeing rilascia un'ottima trimestrale. Azioni Apple in grande spolvero. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street tra le buone trimestrali e le decisioni della Federal Reserve sul costo del denaro.

Wall Street alla grande, Federal Reserve colomba piace un sacco

Analisi del sottostante: Dow Jones

Dow Jones: Nessuno shock negativo da Apple.

Analisi del sottostante: Dow Jones

Wall Street: Apple, eBay e AMD vincenti alla resa dei conti

Apple stavolta non regala sorprese choc. Advanced Micro Devices in rally sull'after hours. Un brindisi, nel settore dell'e-commerce, pure per eBay. La società delle aste online, per la prima volta, pagherà il dividendo agli azionisti.

Wall Street: Apple, eBay e AMD vincenti alla resa dei conti

Wall Street rosso Nasdaq, le notizie da Cupertino sono decisive

Dow Jones, Pfizer in luce verde dopo conti e guidance. Verizon Communications paga trimestrale a due velocità. Nasdaq, trimestrali eBay ed Apple oggi a mercati USA chiusi. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street rosso Nasdaq, le notizie da Cupertino sono decisive

Wall Street in allerta: Nvidia e Caterpillar in modalità panico

Dow Jones, azioni Caterpillar a rotta di collo. Nasdaq, NVIDIA Corporation crolla dopo allarme ricavi. Chemical Financial annuncia fusione con TCF. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street in allerta: Nvidia e Caterpillar in modalità panico

Wall Street: Dow Jones, appuntamento decisivo coi farmaceutici

Trimestrali titoli farmaceutici, conto alla rovescia per due big USA del settore. Previsioni utili per Pfizer e Merck, 29 gennaio, 1 febbraio 2019. Pfizer e Merck in rosso rispetto ai massimi di dicembre 2018.

Wall Street: Dow Jones, appuntamento decisivo coi farmaceutici

Wall Street: mercato festeggia, un bel brindisi a stop shutdown

Dow Jones, azioni Intel fuori dal coro. Nyse, trimestrale AbbVie non rispetta le attese. Nasdaq, bene Starbucks dopo i conti. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: mercato festeggia, un bel brindisi a stop shutdown
apk