Dow Jones

RSS

L’indice Dow Jones, Dow Jones Industrial Average Index, è tra i panieri di titoli più conosciuti del New York Stock Exchange, la Borsa di New York. Esso viene calcolato facendo riferimento ai 30 maggiori titoli quotati sulla piazza di Wall Street, non riferendosi dunque ai livelli di capitalizzazione.

L’origine dell’indice Dow Jones

L’origine del Dow Jones muove dagli Stati Uniti, quando venne creato un indice allo scopo di valutare e quantificare il ritmo di crescita dell’economia Statunitense. Il suo inventore, Charles Dow, era ed è considerato il padre dello studio sull’andamento dei prezzi dei titoli quotati.
Charles Dow nacque a Sterling il 6 novembre 1851 e morì a Brooklyn il 4 dicembre 1902. Noto giornalista statunitense, Charles sviluppò le Teorie di Dow, fondamentali per lo sviluppo moderno dell’analisi tecnica e, l’8 luglio 1889, fondò il celebre Wall Street Journal.

Il calcolo dell'indice

L’indice Dow Jones basa il proprio calcolo limitatamente a soli 30 titoli del listino newyorkese, appartenenti ad ogni settore della piazza. La scelta di un numero così ristretto (all’epoca della formazione) muoveva dalla necessità di voler includere le sole Blue Chip del mercato che meglio potessero rappresentare quanto “tirasse” l’economia.
Col passare del tempo lo scenario americano finanziario è però divenuto così consistente da rendere poco attendibile il quadro delineato dal Dow Jones, passato a rappresentare unicamente l’andamento delle migliori e più apprezzate società americane quotate.

Sull’indice Dow Jones è possibile effettuare posizionamenti tramite strumenti Futures di replica del sottostante: questi ultimi, a differenza di molti Financial Futures statunitensi, sono contrattati sul CBOT, il Chicago Board Of Trade.

Il calcolo del Dow Jones Industrial Average è effettuato dividendo la somma dei prezzi dei 30 titoli per un divisore apposito, che tiene conto dei cambi delle società di riferimento per quanto riguarda
composizione delle azioni, aumenti di capitale, fusioni e operazioni di finanza straordinaria in generale. Attualmente il divisore ha raggiunto valore inferiore ad 1, ovverosia, con un valore attribuito all’indice superiore rispetto alla media dei componenti.

La composizione del Dow Jones

Sebbene la dinamicità dell’indice porti le componenti (appartenenti ai diversi settori) a mutare a seconda delle condizioni di mercato (e al variare delle analisi pubblicate sul Wall Street Journal), tra i titoli storici inclusi nell’indice vi sono General Electric (1907), ExxonMobil (1928) e Procter & Gamble (1932); dal canto opposto, tra gli ultimi arrivati si annoverano Goldman Sachs, Nike e Visa, entrati nel 2013.
Tra i nomi storici, infine, spiccano McDonald’s (1985), Coca Cola (1987), Walt Disney (1991) e Microsoft (1999).

Per maggiori informazioni: DOW JONES



Borse: rimbalzo o correzione profonda? Cosa tenere d'occhio ora

Attenzione a due asset chiave che sono la spartiacque tra una prosecuzione del recupero e un abbandono di una dinamica ascendente di lungo termine. La view di Pietro Paciello.

Borse: rimbalzo o correzione profonda? Cosa tenere d'occhio ora

Da Piazza Affari a Wall Street: chi ha vinto (e perso) finora?

I primi sei mesi del 2018 sono passati e l'Italia è stata il centro delle preoccupazioni europee.

Da Piazza Affari a Wall Street: chi ha vinto (e perso) finora?

Wall Street a porte sbarrate, ora 24 ore buone per meditare

Nyse, azioni Acuity Brands sugli scudi. Alibaba Group e Bollorè siglano partnership globale. Nasdaq, Roku in denaro grazie ad Oppenheimer. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street a porte sbarrate, ora 24 ore buone per meditare

GS: in arrivo un semestre difficile. I titoli su cui puntare

Ci aspetta una seconda metà dell’anno difficile secondo le previsioni di Goldman Sachs ma qualche speranza potrebbe arrivare da alcuni titoli.

GS: in arrivo un semestre difficile. I titoli su cui puntare

Wall Street: luglio col bene che ti voglio, titoli e settori top

Petrolio, semiconduttori e cloud computing con una marcia in più? Ecco una lunga lista di nomi come potenziali cavalli vincenti per il mese corrente sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: luglio col bene che ti voglio, titoli e settori top

Wall Street dosa ogni entusiasmo, aleggia un clima tutto festoso

Nyse, upgrade di Morgan Stanley su Wells Fargo & Company. Azioni settore energetico sotto pressione. Nasdaq, Netflix vuole mettere le mani su Regency Outdoor Advertising. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street dosa ogni entusiasmo, aleggia un clima tutto festoso

Wall Street: Nasdaq e dintorni, spunti per un marameo al mercato

I fattori in gioco a Wall Street nel brevissimo termine, dall'Independence Day ai dati sul mercato del lavoro, e passando per una batteria di titoli tecnologici che sembrano essere decisamente più affidabili di altri.

Wall Street: Nasdaq e dintorni, spunti per un marameo al mercato

Wall Street afferra il toro a due mani, soldi facili su Nike

Dow Jones, azioni Nike in orbita. Nyse, trimestrale Constellation Brands a due velocità. Denaro sulle azioni del settore aurifero. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street afferra il toro a due mani, soldi facili su Nike

Borse verso nuovi rimbalzi nel breve: ora il faro è il Dow Jones

Il quadro intermarket invia segnali che dovrebbero tradursi in ulteriori benefici per i mercati azionari: gli asset e i livelli da tenere d'occhio secondo Pietro Paciello.

Borse verso nuovi rimbalzi nel breve: ora il faro è il Dow Jones

Wall Street dalla parte del Nasdaq, Amazon scatena un putiferio

Nyse, azioni Chipotle Mexican Grill sotto pressione. Nasdaq: Amazon compra farmacia online PillPack, manda in tilt il comparto. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street, e le prime trimestrali dei Big in arrivo.

Wall Street dalla parte del Nasdaq, Amazon scatena un putiferio

Wall Street: cruciverba a schema libero, classico effetto yo-yo

Dow Jones, American Express prepara carte di credito co-brandizzate con Amazon. Nyse, Conagra Brands lancia takeover su Pinnacle Foods. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: cruciverba a schema libero, classico effetto yo-yo

Wall Street sul tappeto elastico, General Electric a sorpresa

Nyse, General Electric Company sugli scudi dopo annuncio spin-off. Azioni Lennar Corporation ben comprate dopo i conti. Misto il settore bancario. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street sul tappeto elastico, General Electric a sorpresa

Wall Street, che batosta! I titoli FAANG affondano il Nasdaq

Nyse, Carnival Corporation in netto rosso dopo i conti. Nasdaq, azioni FAANG in netto rosso al close. I titoli ed i temi caldi sulla piazza USA, e le nuove tensioni commerciali USA-Cina.

Wall Street, che batosta! I titoli FAANG affondano il Nasdaq

Wall Street: Dow Jones spezza il maleficio, legnate su Red Hat

Dow Jones, luce verde sui titoli petroliferi. Nyse: Red Hat rilascia buona trimestrale, ma stecca sulla guidance. Azioni CarMax in rally dopo utili Q1 ben oltre le attese. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: Dow Jones spezza il maleficio, legnate su Red Hat

Wall Street: Blue Chips prese a sberle, choc in casa Intel

Dow Jones, Intel in rosso dopo dimissioni del CEO. Nyse, prudenza su Red Hat aspettando i dati Q1 2019. Nasdaq, Micron Technology bene dopo i conti trimestrali. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: Blue Chips prese a sberle, choc in casa Intel

Wall Street a spasso col Nasdaq, Dow Jones in stile Calimero

Nyse, Oracle Corporation in netto rosso dopo i conti. Nasdaq Composite, nuovi massimi all-time nell'intraday. Le trimestrali di oggi a mercati chiusi. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street a spasso col Nasdaq, Dow Jones in stile Calimero
apk