Dow Jones

RSS

L’indice Dow Jones, Dow Jones Industrial Average Index, è tra i panieri di titoli più conosciuti del New York Stock Exchange, la Borsa di New York. Esso viene calcolato facendo riferimento ai 30 maggiori titoli quotati sulla piazza di Wall Street, non riferendosi dunque ai livelli di capitalizzazione.

L’origine dell’indice Dow Jones

L’origine del Dow Jones muove dagli Stati Uniti, quando venne creato un indice allo scopo di valutare e quantificare il ritmo di crescita dell’economia Statunitense. Il suo inventore, Charles Dow, era ed è considerato il padre dello studio sull’andamento dei prezzi dei titoli quotati.
Charles Dow nacque a Sterling il 6 novembre 1851 e morì a Brooklyn il 4 dicembre 1902. Noto giornalista statunitense, Charles sviluppò le Teorie di Dow, fondamentali per lo sviluppo moderno dell’analisi tecnica e, l’8 luglio 1889, fondò il celebre Wall Street Journal.

Il calcolo dell'indice

L’indice Dow Jones basa il proprio calcolo limitatamente a soli 30 titoli del listino newyorkese, appartenenti ad ogni settore della piazza. La scelta di un numero così ristretto (all’epoca della formazione) muoveva dalla necessità di voler includere le sole Blue Chip del mercato che meglio potessero rappresentare quanto “tirasse” l’economia.
Col passare del tempo lo scenario americano finanziario è però divenuto così consistente da rendere poco attendibile il quadro delineato dal Dow Jones, passato a rappresentare unicamente l’andamento delle migliori e più apprezzate società americane quotate.

Sull’indice Dow Jones è possibile effettuare posizionamenti tramite strumenti Futures di replica del sottostante: questi ultimi, a differenza di molti Financial Futures statunitensi, sono contrattati sul CBOT, il Chicago Board Of Trade.

Il calcolo del Dow Jones Industrial Average è effettuato dividendo la somma dei prezzi dei 30 titoli per un divisore apposito, che tiene conto dei cambi delle società di riferimento per quanto riguarda
composizione delle azioni, aumenti di capitale, fusioni e operazioni di finanza straordinaria in generale. Attualmente il divisore ha raggiunto valore inferiore ad 1, ovverosia, con un valore attribuito all’indice superiore rispetto alla media dei componenti.

La composizione del Dow Jones

Sebbene la dinamicità dell’indice porti le componenti (appartenenti ai diversi settori) a mutare a seconda delle condizioni di mercato (e al variare delle analisi pubblicate sul Wall Street Journal), tra i titoli storici inclusi nell’indice vi sono General Electric (1907), ExxonMobil (1928) e Procter & Gamble (1932); dal canto opposto, tra gli ultimi arrivati si annoverano Goldman Sachs, Nike e Visa, entrati nel 2013.
Tra i nomi storici, infine, spiccano McDonald’s (1985), Coca Cola (1987), Walt Disney (1991) e Microsoft (1999).

Per maggiori informazioni: DOW JONES



Wall Street, 8 Titoli con utili in turbo-crescita fino al 2020

Dalla caduta nel Q4 2018 alla possibile ripresa del mercato azionario USA nel 2019. Wall Street, otto titoli con crescita utili 2019-2020 attesa sopra la media dell'S&P 500.

Wall Street, 8 Titoli con utili in turbo-crescita fino al 2020

Wall Street tirata a lucido, rally tutto nelle mani di Trump

Dow Jones, Home Depot e Visa in evidenza. Nyse, Eli Lilly compra Loxo Oncology per 8 miliardi di dollari. Nasdaq, ben comprati i titoli Amazon. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street tirata a lucido, rally tutto nelle mani di Trump

Piazza Affari: FTSE MIB, strada spianata ai facili entusiasmi

Piazza Affari mette il turbo: cosa c'è dietro il rally? Wall Street: mix esplosivo di buone notizie, rimbalzo è stellare. Shutdown USA continua, Donald Trump non cede. Il tycoon pensa allo stato di emergenza per finanziare il muro al confine col Messico.

Piazza Affari: FTSE MIB, strada spianata ai facili entusiasmi

Wall Street, 8 Titoli in cash per un 2019 volatile-imprevedibile

Morningstar, i titoli top per cash flow. Otto titoli BUY con il mercato azionario USA volatile, da Adobe a Texas Instruments e passando per Honeywell. Per cavalcare un 2019 imprevedibile!

Wall Street, 8 Titoli in cash per un 2019 volatile-imprevedibile

Wall Street: mix esplosivo di buone notizie, rimbalzo è stellare

Dow Jones, Intel superstar tra le Blue Chips. Nasdaq, azioni FAANG alla riscossa. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street, e le buone nuove su guerra dei dazi, Federal Reserve e mercato del lavoro a stelle e strisce.

Wall Street: mix esplosivo di buone notizie, rimbalzo è stellare

Piazza Affari FTSE MIB: iPhone combinaguai, da Milano a New York

FTSE MIB, rischio nuovo test sotto i 18 mila punti. Capitalizzazione Apple, oltre $ 300 miliardi in fumo in poco più di tre mesi. Crollo azioni AAPL fa il giro del mondo, rischio effetto domino.

Piazza Affari FTSE MIB: iPhone combinaguai, da Milano a New York

Wall Street, modalità panico diventa fedele compagna di viaggio

Mercato azionario USA, Tobias Levkovich abbassa il target sull'S&P 500. Strategist di Citi taglia pure l'obiettivo sul Dow Jones. Modello Panico/Euforia indica comunque alte probabilità di guadagno sui livelli attuali.

Wall Street, modalità panico diventa fedele compagna di viaggio

Wall Street rompe di nuovo i freni: va a sbattere, Apple crash

Dow Jones, Apple affossa l'indice delle Blue Chips. Nyse, Bristol-Myers Squibb lancia takeover su Celgene. Nasdaq, profondo rosso sui fornitori della Apple. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street rompe di nuovo i freni: va a sbattere, Apple crash

2018: le peggiori performance sul Dow

Un 2008 a dir poco difficile per i mercati statunitensi con un Dow che, da solo, ha perso il 6% negli ultimi 12 mesi appena conclusi.

2018: le peggiori performance sul Dow

Piazza Affari: FTSE MIB coriaceo, pazienza sarà virtù dei forti

FTSE MIB, i livelli da monitorare e la correlazione con il Dow Jones. Warning Apple in after hours, ricavi Q1 2019 saranno inferiori alle attese. Piazza Affari, nuove grane nel settore bancario. Manovra Governo giallo-verde dalle parole ai fatti, ballano 161 decreti attuativi.

Piazza Affari: FTSE MIB coriaceo, pazienza sarà virtù dei forti

Wall Street a tutto retail, migliori scommesse per il nuovo anno

Settore retail USA tra i migliori nel primo semestre 2019? Le Top Picks di Randy Korik, analista di Jefferies. The Gap il titolo più interessante per il nuovo anno?

Wall Street a tutto retail, migliori scommesse per il nuovo anno

Wall Street buona la prima, azioni GE in fuga per la vittoria

Dow Jones, titoli petroliferi in evidenza. Nyse, azioni General Electric sugli scudi. Nasdaq, Wynn Resorts in netto rialzo. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street buona la prima, azioni GE in fuga per la vittoria

Wall Street, azioni 2019: ecco chi convince di più sul Dow Jones

Wall Street, azioni 2019: ecco chi convince di più sul Dow Jones.

Wall Street, azioni 2019: ecco chi convince di più sul Dow Jones

Wall Street: Buon Anno 2019 con shopping, poker rialzista Nasdaq

Dow Jones: acquisti diffusi sulle Blue Chips. Nyse, Michael Kors cambia nome in Capri Holdings. Nasdaq, luce verde su Netflix ed Amazon. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: Buon Anno 2019 con shopping, poker rialzista Nasdaq

Wall Street dopo i botti di Capodanno, ecco 19 Titoli BUY 

Le azioni potenzialmente vincenti nel 2019. I titoli delle società candidate al rimbalzo per il prossimo anno. La Top Picks Usa Today, 19 società 'BUY'.

Wall Street dopo i botti di Capodanno, ecco 19 Titoli BUY 

Wall Street dice stop ai crolli, lunedì ultima occasione 2018

Dow Jones, Kenneth Chenault lascia i board di IBM e Procter & Gamble. Nyse, Green Growth Brands lancia takeover ostile su Aphria Inc. Nasdaq, denaro su Tesla: Larry Ellison entra nel CdA.

Wall Street dice stop ai crolli, lunedì ultima occasione 2018
apk