Fed

RSS

Federal Reserve (System), la Banca Centrale degli Stati Uniti

La Federal Reserve System, meglio nota come FED o Federale Riserve, è la Banca Centrale degli Stati Uniti d'America.

La Fed venne istituita il 23 dicembre del 1913 da parte del Congresso degli Stati Uniti, a seguito dell'approvazione del Federal Reserve Act, ed iniziò ad essere operativa l'anno successivo.

Le origini

A seguito della crisi finanziaria che colpì il paese nel 1907, venne creata la National Monetary Commission, che aveva il compito di studiare ed analizzare il processo del sistema monetario ed economico finanziario, comprese le dinamiche delle principali banche dell'epoca, per prevenire e limitare la possibilità di nuove crisi.

Dopo tre anni di indagini da parte della National Monetary Commission, venne proposto ed in seguito approvato il Federal Reserve Act.

La composizione della Federal Reserve System

La Federal Reserve System è l'agenzia governativa centrale, con sede operativa situata a Washington D.C.

Il Board of Governor (Comitato dei Governatori) of the Federal Reserve System è oggi composto da:

  • sette governatori, i quali vengono eletti direttamente dal Presidente degli Stati Uniti;

  • dodici Federal Reserve Bank regionali, che dispongono ognuna del proprio consiglio di amministrazione (composto da nove persone)

  • istituti bancari privati, i quali hanno l'obbligo di sottoscrivere le azioni non trasferibili appartenenti alle Reserve Bank, delle regioni in cui operano.

  • Advisory Councils.

Il Board of Governor della FED ed il gruppo delle 12 Reserve bank svolgono anche la funzione di controllo nei confronti degli intermediari finanziari e della loro attività; vigilano inoltre l'offerta di servizi bancari alle istituzioni creditizie e al Governo.

Le Federal Reserve Bank regionali sono suddivise in 12 distretti: San Francisco, Boston, New York, Philadelphia, Dallas, Minneapolis, St. Louis, Kansan City, Richmond, Cleveland, Atlanta e Chicago.

Il braccio decisionale della FED: il FOMC, Federal Open Market Committee

Il Federal Open Market Committee, detto FOMC è il comitato federale del mercato aperto, tra i principali e più influenti componenti del Federal Reserve System.
L'organismo, definito come il "braccio operativo" della FED, è composto dal Presidente della Federal Reserve Bank, da 7 governatori che compongono il Board of Governors e da 4 presidenti (delle Federal Reserve Bank regionali), nominati a rotazione.

Il Federal Open Market Committee, ha il compito di regolare la politica monetaria, sorvegliare le operazioni di mercato aperto degli States ed è, di conseguenza, munito del potere decisionale nella determinazione del tasso d'interesse (federal funds rate).

Le funzioni della FED

La FED ha il compito di controllare e regolare gli istituti bancari con il mero scopo di garantire la stabilità del sistema bancario nazionale e contenere i possibili rischi dovuti ai mercati finanziari. La FED determina la politica monetaria del paese, gestisce l'andamento dei tassi d'interesse del dollaro e svolge la funzione del servizio di tesoreria.

Ben Shalom Bernanke, alla guida della FED

L'attuale Presidente in carica del primo istituto americano (e del Comitato dei Governatori) è la democratica Janet Louise Yellen (economista nata a Brooklyn il 13 agosto 1946) eletta dal democratico alla Casa Bianca Barack Hussein Obama, seguita all'economista statunitense Ben Shalom Bernanke (nato ad Augusta nel 1953).
Nell'ottobre del 2005, l'allora Presidente in carica degli Stati Uniti George W. Bush nominò Ben Shalom Bernanke Presidente della FED, che successe al suo predecessore Alan Greenspan (in carica per 5 mandati di seguito).

Il comitato dei Governatori è attualmente composto da: Janet Louise Yellen (Presidente), Stanley Fischer (Vice-Presidente), Daniel Tarullo, Jerome H. Powell, Lael Brainard.

Per maggiori informazioni: FED



Wall Street bond e azioni, facciamo i conti in tasca al mercato

Azionario ed obbligazionario globale, +15 trilioni di dollari dal 2017. Sell-off sui mercati ed impatto sull'economia reale. Prospettive tassi USA, per ora restano invariate.

Wall Street bond e azioni, facciamo i conti in tasca al mercato

El-Erian: la festa non è ancora finita

Crollo sui mercati? Non è la fine del mondo. O almeno secondo Mohamed El-Erian, principale consulente economico di Allianz che non si sorprende di quanto sta accadendo (ed è accaduto) in questi giorni tra Wall Street e l'Europa.

El-Erian: la festa non è ancora finita

Piazza Affari, FTSE MIB fuori dal tunnel con luci intermittenti

I protagonisti della vigilia, Wall Street e Mario Draghi. Piazza Affari: FTSE MIB, importante il ritorno sopra i 19 mila. Wall Street sulle montagne russe, ma la stagione degli utili fa ben sperare.

Piazza Affari, FTSE MIB fuori dal tunnel con luci intermittenti

Politica rassicura i mercati: stato andrà in aiuto alle banche

Dopo una mattinata in debolezza, l'Europa si riprende ma la vera star è Piazza Affari con le banche e la politica. Salvini conferma: se ci sarà bisogno di ricapitalizzare, lo stato c'è.

Politica rassicura i mercati: stato andrà in aiuto alle banche

Piazza Affari nella bufera a maniche corte, rialzi congelati

Piazza Affari in balia di Wall Street. Allarme spread aspettando le pagelle di S&P. Il Ministro Tria sempre più isolato? La tempesta finanziaria rischia di far saltare il banco.

Piazza Affari nella bufera a maniche corte, rialzi congelati

Wall Street, Nasdaq: parliamo pure di correzione, senza veli

Indice azionario dei titoli tecnologici entra ufficialmente in fase correttiva, ma il bear market è dietro l'angolo pure per Dow Jones ed S&P 500. Ecco perché e come, numeri alla mano.

Wall Street, Nasdaq: parliamo pure di correzione, senza veli

Piazza Affari carica a salve, poca terra sotto i piedi

Piazza Affari nel mare grosso con Wall Street ancora sotto choc. L'Italia ed i mercati, il tempo delle promesse è già scaduto. Bocciatura manovra 'certa' da parte dell'Ue, parola del Ministro Salvini. Governo giallo-verde e mercati su binari paralleli.

Piazza Affari carica a salve, poca terra sotto i piedi

Piazza Affari oggi, ora o mai più: saltano tutti gli schemi

Saltano tutti gli schemi, Governo italiano pronto a sfidare l'Ue. Nuovi affondi a Piazza Affari, Wall Street può far danni. Aumento tassi USA mette a rischio il rally di fine anno.

Piazza Affari oggi, ora o mai più: saltano tutti gli schemi

Piazza Affari, si salvi chi può se il Governo si gioca il jolly

Mercato azionario italiano, evitare venerdì nero. Governo M5S-Lega scricchiola mentre l'Ue bacchetta l'Italia. Il nostro Paese si gioca tutto in tre giorni, incombe spettro estate 2011.

Piazza Affari, si salvi chi può se il Governo si gioca il jolly

Wall Street: Dow Jones dentro o fuori? 4 bei nomi per dire BUY

Dow Jones 10-11 ottobre, in fumo 1.378 punti indice. I record negativi per Nasdaq ed S&P 500. Le cause del crollo e lo stato di salute dell'economia USA, ed infine 4 nomi per dire BUY (Blue Chips Dow Jones).

Wall Street: Dow Jones dentro o fuori? 4 bei nomi per dire BUY

Wall Street incubo 24 ore: incidente di percorso o festa finita?

Rischio bear market sulla piazza azionaria USA, tra volatilità e ribassi consistenti. Vediamo cosa ci dice il mercato nel presente e nel passato partendo da una buona notizia!

Wall Street incubo 24 ore: incidente di percorso o festa finita?

Banca Mondiale: la situazione è preoccupante

Mercati in piena fibrillazione: alle 13.20 Piazza Affari era in passivo dell'1,1% (19.500 punti), confermando una mattinata che si era aperta direttamente in territorio negativo.

Banca Mondiale: la situazione è preoccupante

Piazza Affari ha i rialzi contati, la tempesta è perfetta

Piazza Affari nella morsa, tra il sell-off USA ed il braccio di ferro Governo-Ue. Ed arriva pure Fitch con un altro bel carico di brutte notizie. E' l'autunno nero?

Piazza Affari ha i rialzi contati, la tempesta è perfetta

Wall Street sbanda, va a sbattere: mercato con le ossa rotte

Dow Jones, Boeing e Nike in netto rosso. Nyse, azioni Trinseo in caduta libera. Nasdaq, rosso fisso sui titoli FANG. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street sbanda, va a sbattere: mercato con le ossa rotte

Wall Street: filotto che toglie il sonno, allarme medie mobili

S&P 500 verso la peggior serie negativa dal mese di novembre del 2016. Cosa sta succedendo? E perché si guarda ai rendimenti dei bond USA? Facciamo il punto della situazione anche con un occhio al quadro tecnico.

Wall Street: filotto che toglie il sonno, allarme medie mobili

L'EUR/USD scenderà ancora. Il dollaro resta un valido acquisto

Prosegue il recupero partito dai minimi di ieri, ma la moneta unica non andrà molto lontano per diversi motivi. Le banche d'affari continuano a scommettere sul biglietto verde: ecco perchè.

L'EUR/USD scenderà ancora. Il dollaro resta un valido acquisto
apk