Fed

RSS

Federal Reserve (System), la Banca Centrale degli Stati Uniti

La Federal Reserve System, meglio nota come FED o Federale Riserve, è la Banca Centrale degli Stati Uniti d'America.

La Fed venne istituita il 23 dicembre del 1913 da parte del Congresso degli Stati Uniti, a seguito dell'approvazione del Federal Reserve Act, ed iniziò ad essere operativa l'anno successivo.

Le origini

A seguito della crisi finanziaria che colpì il paese nel 1907, venne creata la National Monetary Commission, che aveva il compito di studiare ed analizzare il processo del sistema monetario ed economico finanziario, comprese le dinamiche delle principali banche dell'epoca, per prevenire e limitare la possibilità di nuove crisi.

Dopo tre anni di indagini da parte della National Monetary Commission, venne proposto ed in seguito approvato il Federal Reserve Act.

La composizione della Federal Reserve System

La Federal Reserve System è l'agenzia governativa centrale, con sede operativa situata a Washington D.C.

Il Board of Governor (Comitato dei Governatori) of the Federal Reserve System è oggi composto da:

  • sette governatori, i quali vengono eletti direttamente dal Presidente degli Stati Uniti;

  • dodici Federal Reserve Bank regionali, che dispongono ognuna del proprio consiglio di amministrazione (composto da nove persone)

  • istituti bancari privati, i quali hanno l'obbligo di sottoscrivere le azioni non trasferibili appartenenti alle Reserve Bank, delle regioni in cui operano.

  • Advisory Councils.

Il Board of Governor della FED ed il gruppo delle 12 Reserve bank svolgono anche la funzione di controllo nei confronti degli intermediari finanziari e della loro attività; vigilano inoltre l'offerta di servizi bancari alle istituzioni creditizie e al Governo.

Le Federal Reserve Bank regionali sono suddivise in 12 distretti: San Francisco, Boston, New York, Philadelphia, Dallas, Minneapolis, St. Louis, Kansan City, Richmond, Cleveland, Atlanta e Chicago.

Il braccio decisionale della FED: il FOMC, Federal Open Market Committee

Il Federal Open Market Committee, detto FOMC è il comitato federale del mercato aperto, tra i principali e più influenti componenti del Federal Reserve System.
L'organismo, definito come il "braccio operativo" della FED, è composto dal Presidente della Federal Reserve Bank, da 7 governatori che compongono il Board of Governors e da 4 presidenti (delle Federal Reserve Bank regionali), nominati a rotazione.

Il Federal Open Market Committee, ha il compito di regolare la politica monetaria, sorvegliare le operazioni di mercato aperto degli States ed è, di conseguenza, munito del potere decisionale nella determinazione del tasso d'interesse (federal funds rate).

Le funzioni della FED

La FED ha il compito di controllare e regolare gli istituti bancari con il mero scopo di garantire la stabilità del sistema bancario nazionale e contenere i possibili rischi dovuti ai mercati finanziari. La FED determina la politica monetaria del paese, gestisce l'andamento dei tassi d'interesse del dollaro e svolge la funzione del servizio di tesoreria.

Ben Shalom Bernanke, alla guida della FED

L'attuale Presidente in carica del primo istituto americano (e del Comitato dei Governatori) è la democratica Janet Louise Yellen (economista nata a Brooklyn il 13 agosto 1946) eletta dal democratico alla Casa Bianca Barack Hussein Obama, seguita all'economista statunitense Ben Shalom Bernanke (nato ad Augusta nel 1953).
Nell'ottobre del 2005, l'allora Presidente in carica degli Stati Uniti George W. Bush nominò Ben Shalom Bernanke Presidente della FED, che successe al suo predecessore Alan Greenspan (in carica per 5 mandati di seguito).

Il comitato dei Governatori è attualmente composto da: Janet Louise Yellen (Presidente), Stanley Fischer (Vice-Presidente), Daniel Tarullo, Jerome H. Powell, Lael Brainard.

Per maggiori informazioni: FED



Mercati ancora in calo, ma c'è chi getta acqua sul fuoco

Le preoccupazioni di chi vedeva il mercato statunitense correre troppo, nonostante buoni fondamentali, si sono avverate proprio in queste ore. Ma c'è chi getta acqua sul fuoco.

Mercati ancora in calo, ma c'è chi getta acqua sul fuoco

Borse: scatta l'allarme inflazione. La correzione durerà ancora?

L'esplosione di volatilità che sta investendo i mercati azionari è da ricondurre a diversi fattori. Gli analisti però non lanciano alcun allarme: ecco perchè.

Borse: scatta l'allarme inflazione. La correzione durerà ancora?

Eur/Usd: sempre più vicina quota 1,25

Ad appesantire la moneta unica questa volta ci ha pensato l'Austria e per la precisione il Governatore della banca centrale austriaca, Ewald Nowotny, con le sue dichiarazioni riguardanti l'interruzione immediate del programma di acquisto della Bce.

Eur/Usd: sempre più vicina quota 1,25

Wall Street come da copione, tassi invariati e stop alle vendite

Dow Jones, Nike in denaro grazie a Citigroup. Nyse, Eli Lilly alza guidance utili 2018. Nasdaq, AMD sugli scudi dopo la trimestrale. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street come da copione, tassi invariati e stop alle vendite

Rischi di turbolenze sui mercati? C'è chi getta acqua sul fuoco

Buone notizie per l'economia Usa ma diversi i timori che si stanno affacciando adesso sui mercati.

Rischi di turbolenze sui mercati? C'è chi getta acqua sul fuoco

Wall Street prende una brutta piega, Fed ancora di salvezza?

Dow Jones, McDonald's sui realizzi dopo la trimestrale. Nyse, Harley-Davidson scivola sulle previsioni di vendite per il 2018. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street, e le trimestrali del 30-31 gennaio 2018.

Wall Street prende una brutta piega, Fed ancora di salvezza?

Dai bancari al biotech: a Piazza Affari c'è aria di M&A

Il trend mondiale delle fusioni con in suoi 273 miliardi di dollari ha riguardato anche Piazza Affari.

Dai bancari al biotech: a Piazza Affari c'è aria di M&A

Wall Street a casa coi guadagni, vuole vederci chiaro sui tassi

Nyse, Lockheed Martin alza guidance utili 2018. Azioni Dr Pepper Snapple in rally su takeover Keurig Green Mountain. Nasdaq: Seagate Tech, ricavi Q2 2018 sul filo del rasoio. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street a casa coi guadagni, vuole vederci chiaro sui tassi

I titoli finanziari non hanno nulla da temere dalla FED...

L'innovazione nella tecnologia finanziaria rimane un fattore chiave per il settore e porta con sé cambiamenti rivoluzionari, ma anche enormi opportunità.

I titoli finanziari non hanno nulla da temere dalla FED...

EUR/USD: scenari e strategie di trading in attesa di Draghi

La moneta unica si sta spingendo verso i massimi della scorsa settimana contro il dollaro, ma sono improbabili movimenti rilevanti prima di giovedì. Le previsioni degli analisti e i consigli operativi sull'euro-dollaro.

EUR/USD: scenari e strategie di trading in attesa di Draghi

Deutsche Bank: il toro può farcela anche senza banche centrali

Deutsche Bank Am non ha (quasi) dubbi: per i prossimi mesi i mercati azionari non solo continueranno a crescere ma ce la faranno anche senza l'aiuto delle banche centrali.

Deutsche Bank: il toro può farcela anche senza banche centrali

Morgan Stanley: gli scenari che sorprenderebbero il consensus

Il 2017 è stato l'anno perfetto per i mercati che hanno potuto approfittare di un equilibrio fra le condizioni migliori per riuscire a dar vita a un rally tuttora in corso, in particolare sui listini Usa.

Morgan Stanley: gli scenari che sorprenderebbero il consensus

BofA controcorrente: il dollaro si rafforzerà entro 6 mesi

L'economia europea è forte ma quella statunitense è in grado di superarla. Questa, in estrema sintesi, la view di BofA Merrill Lynch.

BofA controcorrente: il dollaro si rafforzerà entro 6 mesi

EUR/USD: previsioni di breve e di lungo. Quale valuta cavalcare?

La moneta unica ha allungato il passo contro il biglietto verde tra la fine del 2018 e gli inizi del 2018: una tendenza destinata a proseguire? Gli analisti hanno le idee molto chiare.

EUR/USD: previsioni di breve e di lungo. Quale valuta cavalcare?

Usa al centro della scena per i prossimi mesi

Il 2017 ormai è storia e come tutto ciò che è storia verrà ricordato per quello che ci ha lasciato. Prima di tutto una serie di record a Wall Street.

Usa al centro della scena per i prossimi mesi

Wall Street: attese e rischi per il 2018

Nonostante il Dow Jones abbia ritoccato i massimi storici per ben 71 volte nel 2017 gli esperti prevedono ancora un altro anno di corsa sul listino Usa.

Wall Street: attese e rischi per il 2018
apk