S&P 500

RSS

S&P 500, il paniere azionario statunitense ad alta capitalizzazione

L’indice S&P 500, forma contratta di Standard & Poor’s 500, è un paniere azionario statunitense, che include al suo interno le 500 maggiori società per capitalizzazione attive sulla piazza (e quotate sui listini del New York Stock Exchange - NYSE, dell’American Stock Echange - Amex e del NASDAQ). Grazie al metodo di calcolo ponderato (per capitalizzazione di mercato) e all’inclusione ciclica di nuovi settori ed attività, l’indice è stato definito dal National Bureau of Economic Research come il migliore indicatore dell’economia statunitense nel suo insieme.

Le origini dello S&P 500

L’idea dell’S&P 500 nasce nel 1923, ma solo il 4 marzo del 1957 l’indice diviene operativo. Nel settembre del 1962 Standard & Poor’s stringe accordi con Ultronic Systems Corp.; da allora iniziano ad essere calcolati l’indice S&P 500 Stock Composite, il 425 Stock Industrial Index, the 50 Stock Utility Index e il 25 Stock Rail Index.
Nell’agosto dell’82, lo S&P 500 giunge a toccare quota 102,42; arriverò poi ad un massimo relativo nel marzo del 2000, raggiungendo quota 1552,87, nel periodo della bolla del dot.com. Quest’ultima porterà l’indice a perdere circa il 50% nell’ottobre del 2002 (a 768,63 dollari).

Sempre nel 1982 venne introdotto il future sull’S&P 500, contrattato sul CME (Chicago Mercantile Exchange), strumento utilizzato per lo più dai gestori di fondi per replicare l’andamento del benchmark e per coprirsi dai rischi del mercato USA.

La crisi 2007-2008 e i massimi di periodo

Il paniere delle migliori 500 società maggiormente capitalizzate del mercato USA ha risentito delle dinamiche degli anni 2007-2008, in cui lo scoppio della crisi dei mutui sub prime ed il fallimento di Lehman Brothers hanno abbattute ogni tipologia di asset e quotazione sul mercato.
Dal marzo 2009 (con l’inizio del primo Quantitative Easing) e l’uscita dal periodo di recessione per gli Stati Uniti, l’S&P 500 è passato dal quotare 683 dollari, ai 1818 del dicembre 2013, in rialzo del 166%.
Il 23 maggio l’indice chiude per la prima volta al di sopra dei 1900 dollari.

Composizione e performance recenti

Nell’elenco dei 500 maggiori titoli per capitalizzazione inclusi nell’S&P 500 (la cui composizione varia periodicamente, rispecchiando l’andamento di mercato), sono da notare i più recenti ingressi di alcuni colossi della piazza finanziaria. Tra questi, BlackRock (aprile 2011), Chipotle (aprile 2011), Tripadvisor (dicembre 2011), Fossil Inc. (aprile 2012), Garmin (dicembre 2012), General Motors (giugno 2013), Delta Airlines (settembre 2013), Facebook (dicembre 2013), Google (aprile 2014).

Sugli ultimi 20 anni, il total return dell’indice ha registrato i risultati peggiori nel 2001 (-11,89%), nel 2002 (-22,10%) e nel 2008 (-37%).
Le migliori performance sono state invece quelle del 1995 (+37,58%), del 1997 (+33,36%), del 1998 (+28,58%), del 2003 (+28,68%), del 2009 (+26,46%) e del 2013, quando l’indice ha totalizzato un rialzo del 32,39%.

Tra i migliori ETFs a disposizione sul mercato vi sono: iShares Core S&P 500 (IVV), SPDR S&P 500 (SPY) e Vanguard S&P 500 (VOO).

Per maggiori informazioni: S&P 500



Wall Street in rosso, il Dow Jones cede 200 punti

Le preoccupazioni sulla crescita dell’economia globale pesano sulla borsa Americana, che chiude la sessione di ieri con i principali listini in rosso.

 Wall Street in rosso, il Dow Jones cede 200 punti

Borse: scenario negativo. Possibile un'accelerazione al ribasso

L'azionario è entrato in fase risk-off e ciò è confermato da tutte le variabili intermarket, eccezion fatta per l'euro: massima attenzione ora all'S&P500. L'analisi e le strategie di Pietro Paciello.

Borse: scenario negativo. Possibile un'accelerazione al ribasso

Wall Street: Estée Lauder tris di Buy. Costco al volo post-conti

Wall Street: Estee Lauder sugli scudi con JPMorgan, Costco fa sorridere Buffett coi conti e convince ancora i broker. Buy su EA, Boeing, EXXON.

Wall Street: Estée Lauder tris di Buy. Costco al volo post-conti

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1230 con target a 1,1175 e 1,1130 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Wall Street 8 marzo: 3 azioni in subbuglio dopo le trimestrali

Azioni Eventbrite, atteso un venerdì di passione. Titoli Okta scivolano sulla guidance deludente. Semiconduttori, pure Marvell Technology sotto pressione. Tutti i numeri da Wall Street.

Wall Street 8 marzo: 3 azioni in subbuglio dopo le trimestrali

Wall Street rischia il deragliamento, retail messo alla gogna

Nyse, azioni The Kroger in caduta libera. Giovedì nero per i titoli della Burlington Stores. Le azioni ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street rischia il deragliamento, retail messo alla gogna

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1290 con target a 1,1315 e 1,1325 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Wall Street è piuttosto affaticata

Ieri SP500 è tornato sui minimi di lunedì scorso, raggiunti al termine delle 3 ore iniziali di forte calo.

Wall Street è piuttosto affaticata

Wall Street, la Top Ten dei migliori Titoli sotto i 20 dollari

Investire a Wall Street andando oltre il valore nominale di un titolo. Da Rent-A-Center a Tessco Technologies, ecco 10 titoli selezionati da Zacks, sotto i 20 dollari e con un Rank # 2 (Buy).

Wall Street, la Top Ten dei migliori Titoli sotto i 20 dollari

Non solo Amazon: la mappa del commercio elettronico in Italia

e-Commerce italiano: c'è vita oltre Amazon, e-Bay ed Alibaba. Offerta commercio elettronico made in Italy, dall'abbigliamento al food. Il Rapporto di InfoCamere e Unioncamere sul boom delle imprese tricolori del settore.

Non solo Amazon: la mappa del commercio elettronico in Italia

Wall Street pigia acceleratore sulle vendite, mid-cap al tappeto

Nyse, LyondellBasell Industries in bella evidenza grazie a Goldman Sachs. Nasdaq, Dollar Tree in denaro dopo conti e annuncio chiusura punti vendita. Aon abbandona i piani per acquisire Willis Towers Watson. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street pigia acceleratore sulle vendite, mid-cap al tappeto

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1315 con target a 1,1285 e 1,1265 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Wall Street: Ross Stores e Urban Outfitters, sell sulla guidance

Ross Stores sorprende solo sugli utili, approccio prudente per l'anno fiscale 2019. Urban Outfitters, ricavi Q4 2018 sul filo del rasoio. Tutti i numeri da Wall Street.

Wall Street: Ross Stores e Urban Outfitters, sell sulla guidance

Wall Street: AAA cercasi rimbalzo, il settore retail sugli scudi

Nyse, Kohl's Corporation in evidenza dopo trimestrale e guidance. Settore retail, brilla anche Target Corporation. Aon compra Willis Towers Watson? I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: AAA cercasi rimbalzo, il settore retail sugli scudi

Wall Street: il toro inizia a essere stanco? I titoli in e out

Con la seduta di ieri sono arrivate alcune indicazioni di incertezza e se da una parte il trend di fondo è ancora al rialzo, dall'altra non sarà da escludere una pausa prima di nuovi rialzi. L'analisi di Alessandro Cocco.

Wall Street: il toro inizia a essere stanco? I titoli in e out

Wall Street: 7 Titoli alto potenziale, sono baciati dagli utili

7 Titoli USA ad alto potenziale, ecco perché. Azioni Wall Street baciate dagli utili, da Centene a WellCare Health Plans. Wayne Duggan, su U.S.News & World Report.

Wall Street: 7 Titoli alto potenziale, sono baciati dagli utili
apk