S&P 500

S&P 500, il paniere azionario statunitense ad alta capitalizzazione

L’indice S&P 500, forma contratta di Standard & Poor’s 500, è un paniere azionario statunitense, che include al suo interno le 500 maggiori società per capitalizzazione attive sulla piazza (e quotate sui listini del New York Stock Exchange - NYSE, dell’American Stock Echange - Amex e del NASDAQ). Grazie al metodo di calcolo ponderato (per capitalizzazione di mercato) e all’inclusione ciclica di nuovi settori ed attività, l’indice è stato definito dal National Bureau of Economic Research come il migliore indicatore dell’economia statunitense nel suo insieme.

Le origini dello S&P 500

L’idea dell’S&P 500 nasce nel 1923, ma solo il 4 marzo del 1957 l’indice diviene operativo. Nel settembre del 1962 Standard & Poor’s stringe accordi con Ultronic Systems Corp.; da allora iniziano ad essere calcolati l’indice S&P 500 Stock Composite, il 425 Stock Industrial Index, the 50 Stock Utility Index e il 25 Stock Rail Index.
Nell’agosto dell’82, lo S&P 500 giunge a toccare quota 102,42; arriverò poi ad un massimo relativo nel marzo del 2000, raggiungendo quota 1552,87, nel periodo della bolla del dot.com. Quest’ultima porterà l’indice a perdere circa il 50% nell’ottobre del 2002 (a 768,63 dollari).

Sempre nel 1982 venne introdotto il future sull’S&P 500, contrattato sul CME (Chicago Mercantile Exchange), strumento utilizzato per lo più dai gestori di fondi per replicare l’andamento del benchmark e per coprirsi dai rischi del mercato USA.

La crisi 2007-2008 e i massimi di periodo

Il paniere delle migliori 500 società maggiormente capitalizzate del mercato USA ha risentito delle dinamiche degli anni 2007-2008, in cui lo scoppio della crisi dei mutui sub prime ed il fallimento di Lehman Brothers hanno abbattute ogni tipologia di asset e quotazione sul mercato.
Dal marzo 2009 (con l’inizio del primo Quantitative Easing) e l’uscita dal periodo di recessione per gli Stati Uniti, l’S&P 500 è passato dal quotare 683 dollari, ai 1818 del dicembre 2013, in rialzo del 166%.
Il 23 maggio l’indice chiude per la prima volta al di sopra dei 1900 dollari.

Composizione e performance recenti

Nell’elenco dei 500 maggiori titoli per capitalizzazione inclusi nell’S&P 500 (la cui composizione varia periodicamente, rispecchiando l’andamento di mercato), sono da notare i più recenti ingressi di alcuni colossi della piazza finanziaria. Tra questi, BlackRock (aprile 2011), Chipotle (aprile 2011), Tripadvisor (dicembre 2011), Fossil Inc. (aprile 2012), Garmin (dicembre 2012), General Motors (giugno 2013), Delta Airlines (settembre 2013), Facebook (dicembre 2013), Google (aprile 2014).

Sugli ultimi 20 anni, il total return dell’indice ha registrato i risultati peggiori nel 2001 (-11,89%), nel 2002 (-22,10%) e nel 2008 (-37%).
Le migliori performance sono state invece quelle del 1995 (+37,58%), del 1997 (+33,36%), del 1998 (+28,58%), del 2003 (+28,68%), del 2009 (+26,46%) e del 2013, quando l’indice ha totalizzato un rialzo del 32,39%.

Tra i migliori ETFs a disposizione sul mercato vi sono: iShares Core S&P 500 (IVV), SPDR S&P 500 (SPY) e Vanguard S&P 500 (VOO).

Per maggiori informazioni: S&P 500



Wall Street: trimestrali Q2 2019, anteprima e le previsioni

Aziende USA, maledetta globalizzazione! I settori meno esposti alla guerra commerciale. Apple, Intel e Boeing tra i sorvegliati speciali. Attenzione pure al comparto retail, da Chico's FAS a Tapestry. Facciamo il punto della situazione quando manca poco più di un mese all'inizio di una nuova earnings season sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: trimestrali Q2 2019, anteprima e le previsioni

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni lunghe sopra 1,1315 con target a 1,1345 e 1,1360 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Ftse Mib verso un'avventura rialzista. Titoli in rampa di lancio

Il Ftse Mib è appena entrato in un nuovo ciclo che dovrebbe portare positività per alcune settimane. I livelli da tenere d'occhio e i titoli da valutare secondo Sante Pellegrino.

Ftse Mib verso un'avventura rialzista. Titoli in rampa di lancio

Wall Street dice stop al momento magico, BYND cotta a puntino

Dow Jones, vendite su United Technologies. Rosso pure su Boeing, Disney e Pfizer. Nasdaq, Facebook in evidenza. Beyond Meat stop al rally, il titolo chiude oggi tutto in lettera. Le azioni ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street dice stop al momento magico, BYND cotta a puntino

Wall Street: 6 titoli azionari cinesi, tutti in modalità selloff

Titoli Cina quotati a Wall Street tra rallentamento economia e guerra dei dazi. Ecco 6 titoli azionari cinesi, tutti in modalità sell-off e lontani dai massimi storici, da Baidu a Weibo, e passando per Sohu, Bilbili, Tencent ed Alibaba.

Wall Street: 6 titoli azionari cinesi, tutti in modalità selloff

Wall Street: avanti tutta verso i massimi? I titoli da tradare

Lo scenario per i tre indici Usa si conferma solito e le attese sono per un ritorno sui record storici. L'analisi e le strategie di Alessandro Cocco.

Wall Street: avanti tutta verso i massimi? I titoli da tradare

Nuovo accordo tra Raytheon e United Technologies

Raytheon e United Technologies (entrambe presenti nell'indice S&P 500) hanno annunciato un accordo tutto in azioni.

Nuovo accordo tra Raytheon e United Technologies

Forex: analisi tecnica della giornata

La nostra valutazione: Posizioni corte sotto 1,1325 con target a 1,1300 e 1,1290 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Wall Street: 7 migliori azioni BUY ora, la compilation evergreen

Investire a Wall Street a lungo termine, stop alle logiche di guadagno settimanali. Cosa succede quando una società quotata è finanziariamente solida. I 7 migliori titoli USA da acquistare ora per il lungo termine, da Wayfair ad Albemarle.

Wall Street: 7 migliori azioni BUY ora, la compilation evergreen

Wall Street: heavy metal sul jukebox, Beyond Meat inarrestabile

Dow Jones, fusione alla pari United Technologies-Raytheon. Nyse, Tableau Software in orbita grazie al takeover di Salesforce. Nasdaq, Beyond Meat inarrestabile. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: heavy metal sul jukebox, Beyond Meat inarrestabile

Piazza Affari salirà ancora al traino degli Usa? I titoli hot

Per il Ftse Mib, seppur con frequenti sprazzi di eccessivo ottimismo, dovremmo assistere al solito copione in un range stretto. La view di Fabrizio Brasili.

Piazza Affari salirà ancora al traino degli Usa? I titoli hot

Wall Street: dividendi elevati S&P 500, 7 tra le migliori cedole

Caccia ai dividendi elevati sull'S&P 500 partendo da 2 ETF. 7 tra le migliori cedole a Wall Street, da Ford a General Mills, e passando per Altria, Coty, Kimco Realty, Target e Public Storage.

Wall Street: dividendi elevati S&P 500, 7 tra le migliori cedole

Wall Street fantastica sul pezzo, Zoom Video via per la tangente

Dow Jones, JPMorgan e Verizon in controtendenza. Nasdaq, Zoom Video Communications e Beyond Meat a tutto gas. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street fantastica sul pezzo, Zoom Video via per la tangente

Forex: analisi tecnica della giornata

Posizioni corte sotto 1,1285 con target a 1,1255 e 1,1240 in estensione.

Forex: analisi tecnica della giornata

Piazza Affari appetibile nel breve. Nuovi recuperi in vista

Per il Ftse Mib nel breve periodo si sta configurando un tentativo di ripartenza: occhio all'eventuale risalita sopra la media mobile a 200 giorni. La view di Gaetano Evangelista.

Piazza Affari appetibile nel breve. Nuovi recuperi in vista

Wall Street un-due-tre rally, lo shopping azionario si fa strada

Dow Jones, Travelers chiude in rosso. Nyse, vendite su The J. M. Smucker Company dopo i conti. Nasdaq, giovedì nero per Michaels Companies. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street un-due-tre rally, lo shopping azionario si fa strada
apk