A2A

RSS

A2A, principale multiutility italiana

A2A S.p.A. è operativo nei seguenti settori:
- divisione calore e servizi (comprende il teleriscaldamento per uso urbano e gli impianti di cogenerazione);
- divisione energia: produzione e distribuzione dell'energia elettrica e del gas a metano;
- divisione reti: commercializzazione dell'energia elettrica, gas e ciclo idrico integrato;
- divisione ambiente: si occupa della raccolta e del trattamento dei rifiuti (industriali ed urbani).

Le origini

La società è stata costituita in Lombardia nel 2008, grazie alla fusione delle società AEM ed AMSA, realtà storiche municipali di Milano, e l'azienda pluriservizi appartenete al Comune di Brescia, ASM.

Il gruppo A2A oggi

A2A vanta il secondo posto in Italia come operatore per l'energia elettrica (ha acquisito anche il 56% di Edipower); si è inoltre classificata al primo posto in Italia nel ramo del teleriscaldamento e al terzo posto per la vendita del gas.
La società ricopre altresì una fetta consistente del mercato francese, inserendosi nel settore del teleriscaldamento con strutture di cogenerazione. Essa è presente anche nel Montenegro, con diversi impianti idroelettrici e termoelettrici, così da poter produrre e distribuire la stessa energia. Inoltre, è presente anche in Grecia, Spagna ed in Gran Bretagna, Paesi rispetto ai quali A2A ricopre il ruolo di partner tecnologico, per la produzione da fonti rinnovabili.

I principali dati finanziari

Il gruppo A2A ha sede principale a Brescia, in Via Lamarmora, 230 ed è quotato alla Borsa di Milano, sul listino FTSE Mib con il simbolo A2A.
La multiutility ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 con ricavi per 5.604 milioni di euro, in netto calo rispetto all'anno 2012 dove il fatturato era in crescita rispetto al 2012 e pari a 6.480 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: A2A


Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore

La chiusura positiva di lunedì ha lasciato il posto ieri a nuove incertezze sui mercati del Vecchio Continente.

Diario di un trader: spunti e strategie per le prossime 24 ore

A2A sale: il progetto delle utilities lombarde piace ai broker

Il titolo nell'intraday ha segnato nuovi massimi dell'anno, raggiungendo livelli che non si vedevano da novembre 2008. Le linee guida del progetto di una super-utility lombarda al vaglio degli analisti.

A2A sale: il progetto delle utilities lombarde piace ai broker

Borsa italiana positiva: FTSE MIB +0,24%

Borsa italiana positiva: FTSE MIB +0,24%.

Borsa italiana positiva: FTSE MIB +0,24%

A2A: Equita conferma buy

A2A (+1,5% a 1,60 euro): Equita conferma la raccomandazione buy e il target a 1,73 euro.

A2A: Equita conferma buy

A2A: Valotti, spero fusione utility entro qualche mese

A2A (+1,3%) stabile in territorio positivo dopo l'annuncio della condivisione tra le parti di un documento tecnico relativo al percorso di partnership industriale e societaria tra ACSM-AGAM (-0,8%), ASPEM, Lario Reti Holding, AEVV e A2A.

A2A: Valotti, spero fusione utility entro qualche mese

A2A: Banca Akros conferma buy

A2A (+1,4% a 1,59 euro): Banca Akros conferma la raccomandazione buy e il target a 1,65 euro.

A2A: Banca Akros conferma buy

I buy di oggi da A2a a Telecom Italia

Per Banca Akros è buy su A2a con target price a 1.65 euro in scia agli sviluppi del business con Acsm-Agam e altre utility.

I buy di oggi da A2a a Telecom Italia

Utility in rialzo a Milano

Il comparto delle società dei servizi al cittadino mostra il proprio carattere difensivo a Piazza Affari al giro di boa: l'indice di settore Ftse Italia All Share Utilities guadagna lo 0,46 per cento.

Utility in rialzo a Milano

Le Borse cambiano rotta dopo avvio positivo. Banche giù a Milano

In positivo Mediaset e Telecom Italia in attesa di novità dal Cda di quest'ultima. Si mantengono a galla le utilities, bene Moncler dopo upgrade.

Le Borse cambiano rotta dopo avvio positivo. Banche giù a Milano

Borsa italiana in verde, Prysmian rimbalza: FTSE Mib +0,27%

Borsa italiana in verde, Prysmian rimbalza: FTSE Mib +0,27%.

Borsa italiana in verde, Prysmian rimbalza: FTSE Mib +0,27%

A2A positiva su notizie aggregazione utility

Positiva A2A (+1,2%) grazie all'annuncio della condivisione tra le parti di un documento tecnico relativo al percorso di partnership industriale e societaria tra ACSM-AGAM, ASPEM, Lario Reti Holding, AEVV e A2A.

A2A positiva su notizie aggregazione utility

A2A, delineate le linee guida del progetto di partnership

Con riferimento al percorso di partnership industriale e societaria tra ACSM-AGAM, ASPEM, LARIO RETI HOLDING, AEVV e A2A (le "Parti"), il cui studio è stato formalizzato in una Lettera di Intenti non vincolante sottoscritta il 1° aprile, la cui scadenza è stata prorogata al 31 dicembre 2017, si informa che le attività di studio proseguono e le Parti hanno condiviso un documento tecnico in cui sono state delineate le possibili linee guida dell'operazione nonché le prime valutazioni.

A2A, delineate le linee guida del progetto di partnership

A2A: BEI finanzia per 100 milioni di Euro il piano di investimenti nel settore ambiente

La Banca europea per gli investimenti (BEI) ha accordato ad A2A una linea di credito di 100 milioni di Euro, utilizzabile in tranches con durata di 15 anni e avente un periodo di disponibilità di 36 mesi.

A2A: BEI finanzia per 100 milioni di Euro il piano di investimenti nel settore ambiente
apk