Alcoa

RSS

ALCOA, la Aluminum Company of America

Alcoa Inc. è un'azienda americana produttrice di alluminio, fondata da Charles Martin Hall, il chimico che scoprì l'alluminio.


Grafico interattivo NYSE:AA offerto da TradingView

ALCOA, la Aluminum Company of America

Alcoa Inc., (Aluminum Company of America), è una delle principali società americane, leader a livello mondiale nella produzione di alluminio. La società si occupa inoltre della produzione e relativa vendita di una vasta gamma di prodotti a marchio, tra i quali Alcoa, Reynolds Wrap ed altri.

Le origini della società

L'Alluminio venne scoperto grazie a Charles Martin Hall (1863-1914). Charles era un ragazzo appassionato di chimica che fin dalla tenera età si cimentava in esperimenti scientifici.

Nel 1886 produsse i suoi primi campioni di alluminio e ne depositò il brevetto. A breve fondò assieme all'operatore metallurgico Alfred E. Hunt la Reduction Company di Pittsburgh, con annesso il primo stabilimento di produzione dell'alluminio. Nel 1900 la produzione di alluminio era giunta a 8.000 tonnellate.

L'espansione

Vista la sua notevole espansione, nel 1907 la società cambiò nome in Aluminium Company of America ed Hall diventò uno dei principali azionisti. Attorno al 1930, il costo di 1 libbra di alluminio era pari a 20 centesimi. L'alluminio veniva usato per la produzione di tantissimi prodotti: utensili da cucina, teiere, fogli di alluminio, telai per le automobili e molti altri.

Alcoa, colosso dell'alluminio

Oggi Alcoa Inc, è la terza compagnia al mondo per la produzione di alluminio ed è presente in più di 40 paesi. Al fianco dei prodotti di alluminio, la società produce e vende articoli che portano il nome dei seguenti marchi: Baco (involucri per la casa), Reynolds Wrap (fogli di alluminio) e Alcoa (ruote); confeziona inoltre varie parti di automobili.

Alcoa sul mercato italiano

Alcoa è presente in Italia dal 1967, con sede di rappresentanza e commerciale a Milano.

I principali dati finanziari

Alcoa Inc.ha la propria sede principale negli Stati Uniti, a Pittsburgh, NewYork, e sede operativa in Pennsylvania.
Il colosso dell'alluminio quota alla Borsa di NewYork con il simbolo AA ed ha chiuso l'esercizio relativo all'anno 2013 con un fatturato pari a 23.032 milioni di dollari, in calo rispetto ai dati dell'anno precedente a 23,7 miliardi. La società conta (al 2012) circa 61.000 dipendenti.

Per maggiori informazioni: ALCOA

Nome società ALCOA
Paese USA
Mercato DOW JONES
Settore PRODOTTI E SERVIZI INDUSTRIALI
Codice Alfa AA
Codice Isin US0138171014
Codice Reuters AA
Sito web società Link
Telefono 412-553-4545
Fax 412-553-4498
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società 390 PARK AVENUE NEW YORK 10022-4608
Società revisione
Azioni in circolazione 1.178.823.000
Capitale Sociale n.d.
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale
Data di collocamento 01/04/1971
Prezzo di collocamento n.d.
Ultimo dividendo n.d.
Tipo dividendo n.d.
Data pagamento n.d.
Ultima raccomandazione 09/09/2015
Emittente BANK OF AMERICA
Raccomandazione Buy
Target Price € 12.00
Andamento rating
 
Ultimo Aggiornamento: 17/11/2014

Borsa Usa: S&P 500 aggiorna i record

La Borsa di New York ha chiuso la seduta in rialzo.

Borsa Usa: S&P 500 aggiorna i record







Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

Anche a Wall Street si fa sentire la tensione geopolitica. I rating degli analisti.

Buy&Sell: promossi e bocciati dagli analisti

A Wall Street nuovi massimi storici sono a portata di mano

Dopo le indicazioni contrastanti dal fronte macro i futures sugli indici hanno ridotto i guadagni, pur restando in positivo. Focus su diverse trimestrali.

A Wall Street nuovi massimi storici sono a portata di mano

Alcoa batte le attese ma peggiora l'outlook 2017

Alcoa ha comunicato mercoledì dopo la chiusura di Wall street risultati relativi al secondo trimestre segnati da profitti netti per 75 milioni di dollari, contro il rosso di 55 milioni del pari periodo dello scorso esercizio.

Alcoa batte le attese ma peggiora l'outlook 2017

Wall Street si lascia sedurre dai buoni dati macro

Sono arrivate indicazioni molto positive per il settore immobiliare e intanto si guarda anche alle ultime trimestrali societarie. I titoli da seguire oggi.

Wall Street si lascia sedurre dai buoni dati macro

Piazza Affari fatica a spingersi in avanti: scenari nel breve

Il Ftse Mib è stato nuovamente respinto dall'area dei 21.500/21.550, lasciando spazio ad alcune vendite: i market movers della prossima seduta.

Piazza Affari fatica a spingersi in avanti: scenari nel breve

Wall Street chiude sulla parità. In positivo solo il Nasdaq

Nonostante il tentativo di rialzare la testa, la seduta di lunedì si è chiusa debole per Wall Street com'era partita, con tutti i tre principali indici sulla parità e S&P 500 e Dow Jones Industrial Average che, dopo i massimi segnati alla fine della precedente ottava, hanno registrato marginali declini.

Wall Street chiude sulla parità. In positivo solo il Nasdaq

Wall Street parte piatta. Ancora male i finanziari

Wall Street parte con il freno tirato: S&P 500 e Dow Jones Industrial Average, entrambi sui massimi in chiusura della precedente ottava, si muovono tra alti e bassi intorno alla parità, mentre il Nasdaq Composite consolida i suoi guadagni tra lo 0,20% e lo 0,30% avvicinandosi al suo di record storico, per poi tornare vicino allo zero a poco più di un'ora dall'inizio delle contrattazioni.

Wall Street parte piatta. Ancora male i finanziari

Ambienthesis: sottoscritto contratto di appalto per lavori di bonifica

Ambienthesis S.

Ambienthesis: sottoscritto contratto di appalto per lavori di bonifica
apk