Cnh Industrial

RSS


CNH Industrial: risultati trim2 2018 saranno presentati il 26 luglio

CNH Industrial: i risultati del secondo trimestre 2018 saranno presentati il 26 luglio.

CNH Industrial: risultati trim2 2018 saranno presentati il 26 luglio

Piazza Affari in rialzo: brillano industriali e lusso, TIM su minimi da 2013. FTSE MIB +0,47%

Piazza Affari in rialzo: brillano industriali e lusso, TIM su minimi da 2013.

Piazza Affari in rialzo: brillano industriali e lusso, TIM su minimi da 2013. FTSE MIB +0,47%

Piazza Affari sui massimi di seduta: industriali e lusso sugli scudi, in rosso Telecom. FTSE MIB +0,56%

Piazza Affari sui massimi di seduta: industriali e lusso sugli scudi, in rosso Telecom.

Piazza Affari sui massimi di seduta: industriali e lusso sugli scudi, in rosso Telecom. FTSE MIB +0,56%

Piazza Affari in verde nonostante taglio stima PIL Italia da Commissione UE. FTSE MIB +0,38%

Piazza Affari in verde nonostante taglio stima PIL Italia da Commissione UE.

Piazza Affari in verde nonostante taglio stima PIL Italia da Commissione UE. FTSE MIB +0,38%

Industriali in recupero

Gli industriali recuperano terreno (ma FCA resta in flessione dell'1,2%) dopo i ribassi di ieri e inizio seduta odierna, causati dal rischio di guerra commerciale dopo le ultime uscite dell'amministrazione Trump (dazi su prodotti cinesi per oltre 200 miliardi di dollari).

Industriali in recupero

Piazza Affari in verde, industriali in recupero, Telecom ancora debole. FTSE MIB +0,24%

Piazza Affari in verde, industriali in recupero, Telecom ancora debole.

Piazza Affari in verde, industriali in recupero, Telecom ancora debole. FTSE MIB +0,24%

Borse in recupero. Banche incerte a Milano, malgrado news su Npl

A Piazza Affari è ancora segno meno per Fca e Telecom Italia, spunti positivi per le utilities. Rimbalza CNH Industrial dopo l'affondo di ieri.

Borse in recupero. Banche incerte a Milano, malgrado news su Npl

Analisi del sottostante: CNH Industrial

CNH Industrial pesante a Piazza Affari sui rinnovati timori commerciali con gli Stati Uniti dopo che hanno annunciato nuovi dazi contro la Cina.

Analisi del sottostante: CNH Industrial

Borsa italiana debole in avvio con industriali e petroliferi. FTSE MIB -0,39%

Borsa italiana debole in avvio con industriali e petroliferi.

Borsa italiana debole in avvio con industriali e petroliferi. FTSE MIB -0,39%

L'Angolo del Trader

CNH Industrial in rosso nella seduta di mercoledì.

L'Angolo del Trader

Borse innervosite dai dazi: scenari a Piazza Affari e titoli hot

Il segnale arrivato ieri torna ad indebolire il Ftse Mib che in caso di mancato recupero di area 22.000 rischierà un ritorno sui minimi dell'anno. L'analisi di Pietro Origlia.

Borse innervosite dai dazi: scenari a Piazza Affari e titoli hot

Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica

Borse: l’Europa ancora in difficoltà

In difficoltà tutta la galassia Agnelli, ed in particolare crolla ancora Cnh Ind. Pesanti vendite su Banca Mediolanum. Bene Campari.

Borse: l’Europa ancora in difficoltà

Piazza Affari perde terreno su rischi guerra commerciale USA-Cina. FTSE MIB -1,58%

Piazza Affari perde terreno su rischi guerra commerciale USA-Cina.

Piazza Affari perde terreno su rischi guerra commerciale USA-Cina. FTSE MIB -1,58%

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

Alle 16.15 Piazza Affari arrivava a 21. 779 punti con un passivo di 1,26% mentre il Dax30 la imitava a 1,42% in territorio negativo (12.431 punti) così come anche Londra a-1,04%.

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

Ancora vendite sui titoli esposti al rischio-dazi

Restano sotto pressione i titoli maggiormente esposti al rischio di inasprimento delle condizioni per il commercio internazionale dopo l'ultima uscita dell'amministrazione Trump: possibile l'istituzione di dazi del 10% su beni importati dalla Cina per un controvalore di ben 200 miliardi di dollari.

Ancora vendite sui titoli esposti al rischio-dazi
apk