Cnh Industrial

RSS

CNH Industrial, società italo-canadese di veicoli agricoli e industriali

CNH Industrial è la società industriale d’origine italo-canadese, attiva nel mercato dei Capital Goods e sorta in seguito alla fusione tra Fiat Industrial e CNH.
Il gruppo progetta, produce e commercializza macchinari per il settore agricolo e delle costruzioni, veicoli per l’industria e commerciali, autobus e mezzi speciali; è inoltre attivo nella produzione di propulsori per applicazione marina e motori.

La origini societarie

CHN Industrial nasce nel novembre 2012 e diviene operativa dal settembre 2013. Le origini del gruppo si devono alla fusione per incorporazione tra l’italiana Fiat Industrial (già radicata sul campo dal primo gennaio 2011, a seguito dello scorporo delle attività di Iveco, CNH e FPT Industrial da Fiat S.p.A.) e l’americana CNH Global (a sua volta costituita nel 1999 tramite la fusione di Case Corporation e New Holland).

A fusione ultimata e con l’effettivo inizio dell’attività societaria nel settembre 2013, la nuova realtà industriale assume la denominazione di CNH Industrial N.V.. Dal 23 settembre, inoltre, CNH Industrial è quotata sia a Piazza Affari, sulla Borsa di Milano, sia a Wall Street, negli USA.

La struttura del gruppo

A livello organizzativo, la presidenza del gruppo è detenuta da Sergio Marchionne (nato a Chieti, 17 giugno 1952, avente doppia cittadinanza italiana e canadese), mentre il ruolo di Amministratore delegato porta il nome di Richard J. Tobin (4 aprile 1963); John Elkan compare invece come componente del CDA.
L’azionista di maggioranza della società è rappresentato dalla holding finanziaria Exor.

CNH Ind. è attiva in diversi settori: oltre a quello della meccanizzazione agricola, con la produzione di trattori e macchine da lavoro (recanti marchi celebri, quali Case IH, New Holland Agriculture e Steyr), la società opera nel campo delle macchine per movimento a terra e costruzioni, veicoli industriali e autobus, questi ultimi principalmente a marchio Iveco (nata nel 1975 dall’unione di 5 aziende europee). Offre inoltre prodotti e servizi inerenti l’attività powertrain e nell'ambito del service.

I principali dati finanziari

CNH Industrial ha sede legale ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, mentre la sede fiscale è collocata a Londra, Regno Unito, ricalcando la medesima suddivisione adottata da Fiat al momento dell’acquisizione e fusione con Chrysler (approvata ufficialmente il 15 giugno 2014).

Il gruppo ha concluso l’esercizio inerente l’anno 2013 con un fatturato pari a 25,778 miliardi di euro, in tendenziale parità coi 25,785 del 2012. L’utile netto relativo al 2013 si è attestato a 789 milioni.

Per maggiori informazioni: CNHINDUSTRIAL



Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

La seduta a Piazza Affari è stata funestata dalla notizia della morte dell'ormai ex top manager di FCA, Sergio Marchionne, ricoverato in una clinica svizzera in condizioni gravissime dopo un intervento chirurgico.

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

I Buy di oggi da BasicNet a Unieuro

Per gli analisti di Banca Imi valgono un buy Cnh Industrial con target price di 13,70 euro in scia ai dati sulle vendite di veicoli commerciali.

I Buy di oggi da BasicNet a Unieuro

Top news

-

Top news

CNH Industrial: Banca Akros migliora raccomandazione

CNH Industrial (+0,1% a 9,00 euro): Banca Akros migliora la raccomandazione da accumulate a buy con target a 14,30 euro dopo che Iveco–Oto Melara, partecipata da Iveco Defence Vehicles (gruppo CNH Industrial), ha firmato un contratto con l'Esercito Italiano per l'acquisizione dei primi 10 esemplari della Blindo Armata Centauro II.

CNH Industrial: Banca Akros migliora raccomandazione

View rialzista su FCA. Previsto rialzo a fine anno

Dopo la debacle di inizio settimana il titolo Fca si presenta alla prova dei conti. Ottimismo sui numeri ma anche sulle prospettive future, come conferma anche Vincenzo Longo Market Strategist di IG.

View rialzista su FCA. Previsto rialzo a fine anno

Borsa italiana debole con STM e gruppo Exor, bene Saipem e CreVal. FTSE MIB -0,22%

Borsa italiana debole con STM e gruppo Exor, bene Saipem e CreVal.

Borsa italiana debole con STM e gruppo Exor, bene Saipem e CreVal. FTSE MIB -0,22%

CNH Industrial, a Iveco-Oto Melara contratto per l'Esercito italiano

La società Consortile Iveco–Oto Melara (CIO), partecipata da Iveco Defence Vehicles, quest'ultima controllata da CNH Industrial, ha firmato un contratto con l'Esercito Italiano per l'acquisizione dei primi 10 esemplari della Blindo Armata Centauro II (denominata dall'Esercito Italiano: Nuova Blindo Centauro).

CNH Industrial, a Iveco-Oto Melara contratto per l'Esercito italiano

Torna il sereno sui mercati borsistici

Sentiment estremamente positivo sulle Borse di tutto il mondo. A Piazza Affari svetta Stm davanti a Cnh, poi le Banche (nonostante Carige). In fondo le utilities.

Torna il sereno sui mercati borsistici

Piazza Affari accelera con bancari, STM e FCA. FTSE MIB +1,25%

Piazza Affari accelera con bancari, STM e FCA.

Piazza Affari accelera con bancari, STM e FCA. FTSE MIB +1,25%

Borse: meglio essere cauti nel breve. Focus su alcuni eventi hot

I mercati azionari si fanno guidare dalla stagione delle trimestrali che dopo gli Usa è partita anche in Europa e a Piazza Affari. Tanti però gli appuntamenti da seguire con attenzione nel breve.

Borse: meglio essere cauti nel breve. Focus su alcuni eventi hot

Piazza Affari in deciso rialzo: brillano STM, UniCredit e gruppo Exor. FTSE MIB +1,01%

Piazza Affari in deciso rialzo: brillano STM, UniCredit e gruppo Exor.

Piazza Affari in deciso rialzo: brillano STM, UniCredit e gruppo Exor. FTSE MIB +1,01%

Rimbalza FCA ma a preoccupare sono i T-bond Usa

Torna l’ottimismo mercati europei che in mattinata hanno segnato tutti un andamento positivo. Alle 11.20 infatti Piazza Affari vantava un saldo parziale pari a 1,12%, ovvero 21.849 punti.

Rimbalza FCA ma a preoccupare sono i T-bond Usa

Borsa italiana in netto rialzo con STM, UniCredit e gruppo Exor. FTSE MIB +1,03%

Borsa italiana in netto rialzo con STM, UniCredit e gruppo Exor.

Borsa italiana in netto rialzo con STM, UniCredit e gruppo Exor. FTSE MIB +1,03%

Recuperano i titoli del gruppo Agnelli-Elkann

Recuperano i titoli del gruppo Agnelli-Elkann dopo le flessioni di ieri causata dall'improvvisa uscita di scena di Sergio Marchionne per gravi motivi di salute: Exor (+1,8%), Ferrari (+1,5%), FCA (+1,7%), CNH Industrial (+1,7%).

Recuperano i titoli del gruppo Agnelli-Elkann

Borse ancora deboli, Piazza Affari penalizzata dal Lingotto

Maggiormente penalizzate Ferrari ed Exor. Male Stm, mentre per Enel pesa il dividendo. Svetta Leonardo, bene anche Mediobanca e Prysmian. 

Borse ancora deboli, Piazza Affari penalizzata dal Lingotto

Piazza Affari negativa: gruppo Exor in forte calo dopo uscita Marchionne. FTSE MIB -0,87%

Piazza Affari negativa: gruppo Exor in forte calo dopo uscita Marchionne.

Piazza Affari negativa: gruppo Exor in forte calo dopo uscita Marchionne. FTSE MIB -0,87%
apk