Cnh Industrial

RSS

CNH Industrial, società italo-canadese di veicoli agricoli e industriali

CNH Industrial è la società industriale d’origine italo-canadese, attiva nel mercato dei Capital Goods e sorta in seguito alla fusione tra Fiat Industrial e CNH.
Il gruppo progetta, produce e commercializza macchinari per il settore agricolo e delle costruzioni, veicoli per l’industria e commerciali, autobus e mezzi speciali; è inoltre attivo nella produzione di propulsori per applicazione marina e motori.

La origini societarie

CHN Industrial nasce nel novembre 2012 e diviene operativa dal settembre 2013. Le origini del gruppo si devono alla fusione per incorporazione tra l’italiana Fiat Industrial (già radicata sul campo dal primo gennaio 2011, a seguito dello scorporo delle attività di Iveco, CNH e FPT Industrial da Fiat S.p.A.) e l’americana CNH Global (a sua volta costituita nel 1999 tramite la fusione di Case Corporation e New Holland).

A fusione ultimata e con l’effettivo inizio dell’attività societaria nel settembre 2013, la nuova realtà industriale assume la denominazione di CNH Industrial N.V.. Dal 23 settembre, inoltre, CNH Industrial è quotata sia a Piazza Affari, sulla Borsa di Milano, sia a Wall Street, negli USA.

La struttura del gruppo

A livello organizzativo, la presidenza del gruppo è detenuta da Sergio Marchionne (nato a Chieti, 17 giugno 1952, avente doppia cittadinanza italiana e canadese), mentre il ruolo di Amministratore delegato porta il nome di Richard J. Tobin (4 aprile 1963); John Elkan compare invece come componente del CDA.
L’azionista di maggioranza della società è rappresentato dalla holding finanziaria Exor.

CNH Ind. è attiva in diversi settori: oltre a quello della meccanizzazione agricola, con la produzione di trattori e macchine da lavoro (recanti marchi celebri, quali Case IH, New Holland Agriculture e Steyr), la società opera nel campo delle macchine per movimento a terra e costruzioni, veicoli industriali e autobus, questi ultimi principalmente a marchio Iveco (nata nel 1975 dall’unione di 5 aziende europee). Offre inoltre prodotti e servizi inerenti l’attività powertrain e nell'ambito del service.

I principali dati finanziari

CNH Industrial ha sede legale ad Amsterdam, nei Paesi Bassi, mentre la sede fiscale è collocata a Londra, Regno Unito, ricalcando la medesima suddivisione adottata da Fiat al momento dell’acquisizione e fusione con Chrysler (approvata ufficialmente il 15 giugno 2014).

Il gruppo ha concluso l’esercizio inerente l’anno 2013 con un fatturato pari a 25,778 miliardi di euro, in tendenziale parità coi 25,785 del 2012. L’utile netto relativo al 2013 si è attestato a 789 milioni.

Per maggiori informazioni: CNHINDUSTRIAL



Piazza Affari in ascesa: brillano bancari e STM. FTSE MIB +0,85%

Piazza Affari in ascesa: brillano bancari e STM.

Piazza Affari in ascesa: brillano bancari e STM. FTSE MIB +0,85%

CNH Industrial, regolamento del bond garantito da € 500 mln

CNH Industrial N.

CNH Industrial, regolamento del bond garantito da € 500 mln

Borse: miracolo a Milano

Rimbalza di nuovo Telecom, bene anche Mediaset. Continua il recupero del comparto bancario. Non si ferma Saipem. Ancora in calo Stm.

Borse: miracolo a Milano

I Buy di oggi, da Banca Generali a La Doria

A Banca Imi giudicano Buy La Doria (tgt a 17,6 euro) dopo i risultati del primo semestre, Eni (tgt a 20,5 euro). Kepler Cheuvreux conferma il Buy su Banca Generali con target a 28 euro.

I Buy di oggi, da Banca Generali a La Doria

Piazza Affari sopra la parità, Saipem in evidenza. FTSE MIB +0,19%

Piazza Affari sopra la parità, Saipem in evidenza.

Piazza Affari sopra la parità, Saipem in evidenza. FTSE MIB +0,19%

Il settore industriale ha buon appeal: i titoli da comprare ora

Il comparto è ricco di storie interessanti da cavalcare con profitto, stando alle indicazioni delle banche d'affari che segnalano i titoli più promettenti.

Il settore industriale ha buon appeal: i titoli da comprare ora

Piazza Affari si conferma debole rispetto alle altre borse europee. FTSE MIB -0,17%

Piazza Affari si conferma debole rispetto alle altre borse europee.

Piazza Affari si conferma debole rispetto alle altre borse europee. FTSE MIB -0,17%

I Buy di oggi, da Digital Bros a Ovs

Bernstein ha alzato il target su Saipem a 10,20 euro, Credit Suisse ha confermato il Buy su Ferrari con target a 156 euro.

I Buy di oggi, da Digital Bros a Ovs

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Torna nuovamente l'incertezza sulle Borse europee che ieri hanno ripreso a scendere.

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Piazza Affari negativa su parole Draghi e Moscovici. FTSE MIB -0,56%

Piazza Affari negativa su parole Draghi e Moscovici.

Piazza Affari negativa su parole Draghi e Moscovici. FTSE MIB -0,56%

CNH I. in netto calo. Equita resta buy dopo bond da 500 mln

Il bond contribuisce ulteriormente al miglioramento del costo medio del debito, dato che andrà a sostituirne uno da 547 mln in scadenza a marzo 2019.

CNH I. in netto calo. Equita resta buy dopo bond da 500 mln

Negativi i titoli legati al dollaro: EUR/USD oltre 1,17 per la prima volta da fine agosto

Negativi i titoli legati al dollaro: EUR/USD supera per la prima volta da fine agosto quota 1,17.

Negativi i titoli legati al dollaro: EUR/USD oltre 1,17 per la prima volta da fine agosto

Piazza Affari in parità: bancari in recupero, bene STM, netto calo per Saipem. FTSE MIB +0,03%

Piazza Affari in parità: bancari in recupero, bene STM, netto calo per Saipem.

Piazza Affari in parità: bancari in recupero, bene STM, netto calo per Saipem. FTSE MIB +0,03%

CNH Industrial: confermata Industry Leader negli indici Dow Jones Sustainability per l'ottavo anno consecutivo

CNH Industrial (NYSE: CNHI / MI: CNHI) è leader dell'Industry Machinery and Electrical Equipment negli indici Dow Jones Sustainability (DJSI) World e Europe per l'ottavo anno consecutivo.

CNH Industrial: confermata Industry Leader negli indici Dow Jones Sustainability per l'ottavo anno consecutivo

CNH Industrial prezza i bond al 2026 da € 500 mln

A seguito del precedente annuncio di CNH Industrial N.

CNH Industrial prezza i bond al 2026 da € 500 mln

CNH Industrial annuncia l'intenzione di procedere ad una emissione obbligazionaria in Euro

CNH Industrial N.

CNH Industrial annuncia l'intenzione di procedere ad una emissione obbligazionaria in Euro
apk