Fiat Chrysler Automobiles

RSS

Fiat Chrysler Automobiles, gruppo automobilistico italo-statunitense

Fiat Chrysler Automobiles, altrimenti conosciuta dietro l’acronimo FCA, è il gruppo industriale italo-statunitense nato nel 2014 dall’unione delle due case automobilistiche Fiat (torinese d’origine) e Chrysler, con sede a Detroit. Il gruppo opera nel settore automobilistico.

Le origini del gruppo

Il legame tra le due società si instaura nel 2009, quando Fiat avanza le prime proposte di acquisizione nei confronti della statunitense. Nel maggio 2009, Marchionne annuncia il nuovo incarico di CEO per il gruppo Chrysler e nel luglio 2009 il giudice fallimentare a capo della bancarotta di Chrysler approva la vendita di una quota di minoranza a Fiat (avvenuta il 1 giugno).

L’acquisizione e i primi passi

Il primo gennaio 2014 Fiat annuncia l’inizio dell’operazione che vedrà l’acquisizione della totalità del pacchetto azionario della società americana Chrysler Group. Il 29 gennaio, il CDA del gruppo torinese si riunisce al Lingotto, per approvare e deliberare la riorganizzazione della società che racchiuderà al proprio interno le due eccellenze automobilistiche. Il nuovo gruppo industriale, riformulato come società per azioni, avrà il nome delle due case di produzione: Fiat-Chrysler Automobiles.

La nascita di FCA e la quotazione

La nascita della nuova società FCA risale all’agosto 2014, quando a Torino, il primo giorno del mese, Fiat Chrysler diviene società operativa. L’effettiva fusione verrà poi sottoscritta il 12 ottobre 2014, con la duplice quotazione in Borsa avvenuta il giorno seguente.

L’unione in FCA è stata possibile dopo che il gruppo italiano ha acquisito la totalità delle azioni della casa americana e, di conseguenza, il controllo totale.
FCA è diventato settimo maggiore gruppo automobilistico al mondo. Esso comprende Fiat, Alfa Romeo, Ferrari, Maserati, Lancia, Fiat Professional, Abarth, Jeep, Chrysler, Dodge, Ram Trucks, Mopar e SRT.

Il logo FCA risale ad un disegno del 2007, ideato da Robilant & Associati, il quale ha spiegato come le tre lettere all'interno della raffigurazione geometrica si ispirino alle forme basilari della progettazione automobilistica. “La F è generata dal quadrato simbolo di concretezza e solidità; la C nasce dal cerchio, archetipo della ruota e rappresentazione del movimento, dell'armonia e della continuità; infine la A derivata dal triangolo, che indica energia e perenne tensione evolutiva".

I principali dati finanziari

Dietro la guida dell’ex Amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, Fiat Chrysler Automobiles riunisce i due colossi del settore automobilistico in un gruppo con sede legale in Olanda, ad Amsterdam e sede fiscale nel Regno Unito, a Londra.
La società è stata quotata contemporaneamente sul mercato telematico di Milano e presso lo Stock Exchange di New York il 13 ottobre 2014. Il prezzo di collocamento si è attestato a 7,27 euro per azione.

Per maggiori informazioni: FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES



Piazza Affari: un ribasso che rimette tutto in discussione

Il Ftse Mib ha negato la riconquista di alcuni livelli che non riusciva a superare da tempo, riaprendo le porte a nuove vendite. Le attese per domani.

Piazza Affari: un ribasso che rimette tutto in discussione

Trading di breve: FIAT e Ferrari

FERRARI (RACE) recentemente ha provato al tenuta di area 110 €. Qui prestare attenzione all'eventuale rimbalzo sopra area 115 €.

Trading di breve: FIAT e Ferrari

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Borse in calo, preoccupa il Nasdaq

Sale ancora Saipem. Contrastati il comparto bancario e la galassia Agnelli, su Fiat, giù Ferrari. Non male gli assicurativi. Sul fondo Stm e Moncler. 

Borse in calo, preoccupa il Nasdaq

Fca taglia le stime per il 2018

Il calo dei profitti nella regione Asia Pacifico e nel segmento Maserati ha costretto il management a rivedere al ribasso le guidance per l’esercizio in corso. Gli analisti di Morningstar confermano la stima del fair value a 25 euro. 

Fca taglia le stime per il 2018

Le nuove sfide di Fca. Sec compresa

Non ha pace il titolo Fca e con lui un po' tutti i rappresentanti della galassia Agnelli: rumors parlano di una Sec interessata a far luce sulla gestione della successione di Marchionne. A Piazza Affari alle 11.47 avanzava dello 0,66%.

Le nuove sfide di Fca. Sec compresa

FCA convoca l'Assemblea il 7 settembre

Fiat Chrysler Automobiles N.

FCA convoca l'Assemblea il 7 settembre

Il lusso dal 15% annuo: focus su Luxottica e Moncler

Titoli stabili e poco volatili, il tutto dentro un prodotto che ci permette di proteggerci fino a certi livelli di ribasso e di pianificare il possibile guadagno.

Il lusso dal 15% annuo: focus su Luxottica e Moncler

Timido segnale rialzista per il Ftse Mib. Titoli sotto la lente

L'indicazione arrivata oggi dall'indice delle blue chips potrebbe anticipare un ulteriore allungo: i possibili target e le blue chips da monitorare secondo Gianluigi Raimondi.

Timido segnale rialzista per il Ftse Mib. Titoli sotto la lente

Piazza Affari al test dei conti: quali i titoli da seguire?

Per il Ftse Mib solo con la rottura rialzista dei 22.200 punti si avrà un primo segnale positivo, con possibile test dei massimi di giugno. L'analisi di Pietro Origlia.

Piazza Affari al test dei conti: quali i titoli da seguire?

Effetto Marchionne: in 14 anni è cresciuta la sua reputazione

L’immagine reputazionale del Manager del Lingotto, inizialmente non era così rosea.

Effetto Marchionne: in 14 anni è cresciuta la sua reputazione

Chi è più esposto alla galassia del Lingotto

Ecco i fondi comuni e gli Etf che hanno in portafoglio la percentuale più alta di azioni FCA, Ferrari e CNH. E il parere dei loro gestori sul dopo-Marchionne.

Chi è più esposto alla galassia del Lingotto

Listini restano ottimisti: i protagonisti della mattinata

Fca è in fase di rimbalzo anche grazie all’allentamento delle tensioni commerciali che permette ai listini europei di rafforzare il trend positivo già intuito dalle prime battute.

Listini restano ottimisti: i protagonisti della mattinata

Fca: trimestrale da dimenticare

Trimestrale da dimenticare per Fca.

Fca: trimestrale da dimenticare

Borse: un improvviso testa-coda

Vendite sulla galassia Agnelli. Il mercato punisce severamente una buona trimestrale di Stm. Bene Moncler e Saipem fa il pieno di contratti.  

Borse: un improvviso testa-coda

Fca: seduta da incubo (-15%). Deludono conti e taglio guidance

Una pessima sessione per il titolo che, nel giorno della scomparsa dell'ex AD Marchionne, ha accusato un crollo verticale dopo la trimestrale. A pesare anche la revisione dei target per il 2018.

Fca: seduta da incubo (-15%). Deludono conti e taglio guidance
apk