Fiat Chrysler Automobiles

RSS

Fiat Chrysler Automobiles, gruppo automobilistico italo-statunitense

Fiat Chrysler Automobiles, altrimenti conosciuta dietro l’acronimo FCA, è il gruppo industriale italo-statunitense nato nel 2014 dall’unione delle due case automobilistiche Fiat (torinese d’origine) e Chrysler, con sede a Detroit. Il gruppo opera nel settore automobilistico.

Le origini del gruppo

Il legame tra le due società si instaura nel 2009, quando Fiat avanza le prime proposte di acquisizione nei confronti della statunitense. Nel maggio 2009, Marchionne annuncia il nuovo incarico di CEO per il gruppo Chrysler e nel luglio 2009 il giudice fallimentare a capo della bancarotta di Chrysler approva la vendita di una quota di minoranza a Fiat (avvenuta il 1 giugno).

L’acquisizione e i primi passi

Il primo gennaio 2014 Fiat annuncia l’inizio dell’operazione che vedrà l’acquisizione della totalità del pacchetto azionario della società americana Chrysler Group. Il 29 gennaio, il CDA del gruppo torinese si riunisce al Lingotto, per approvare e deliberare la riorganizzazione della società che racchiuderà al proprio interno le due eccellenze automobilistiche. Il nuovo gruppo industriale, riformulato come società per azioni, avrà il nome delle due case di produzione: Fiat-Chrysler Automobiles.

La nascita di FCA e la quotazione

La nascita della nuova società FCA risale all’agosto 2014, quando a Torino, il primo giorno del mese, Fiat Chrysler diviene società operativa. L’effettiva fusione verrà poi sottoscritta il 12 ottobre 2014, con la duplice quotazione in Borsa avvenuta il giorno seguente.

L’unione in FCA è stata possibile dopo che il gruppo italiano ha acquisito la totalità delle azioni della casa americana e, di conseguenza, il controllo totale.
FCA è diventato settimo maggiore gruppo automobilistico al mondo. Esso comprende Fiat, Alfa Romeo, Ferrari, Maserati, Lancia, Fiat Professional, Abarth, Jeep, Chrysler, Dodge, Ram Trucks, Mopar e SRT.

Il logo FCA risale ad un disegno del 2007, ideato da Robilant & Associati, il quale ha spiegato come le tre lettere all'interno della raffigurazione geometrica si ispirino alle forme basilari della progettazione automobilistica. “La F è generata dal quadrato simbolo di concretezza e solidità; la C nasce dal cerchio, archetipo della ruota e rappresentazione del movimento, dell'armonia e della continuità; infine la A derivata dal triangolo, che indica energia e perenne tensione evolutiva".

I principali dati finanziari

Dietro la guida dell’ex Amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, Fiat Chrysler Automobiles riunisce i due colossi del settore automobilistico in un gruppo con sede legale in Olanda, ad Amsterdam e sede fiscale nel Regno Unito, a Londra.
La società è stata quotata contemporaneamente sul mercato telematico di Milano e presso lo Stock Exchange di New York il 13 ottobre 2014. Il prezzo di collocamento si è attestato a 7,27 euro per azione.

Per maggiori informazioni: FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES



Piazza Affari torna a salire. Focus su Cina-Usa e dati macro

Tra le blue chips spicca Telecom Italia dopo l'annuncio di Cdp, in evidenza Saipem, ma sale anche ENI dopo i conti. Più incerto Pirelli.

Piazza Affari torna a salire. Focus su Cina-Usa e dati macro

Fca prolunga accordo con Peugeot Citroen

Fca ha firmato un accordo con la francese Peugeot Citroen per prolungare fino al 2023 la loro collaborazione nella produzione di veicoli commerciali leggeri, che prosegue da 40 anni.

Fca prolunga accordo con Peugeot Citroen

Borsa: titoli e temi caldi della giornata

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa: titoli e temi caldi della giornata

Ftse Mib: spunti di trading. I titoli da tenere d'occhio oggi

Il Ftse Mib si scontra per la quarta volta contro la soglia dei 20.000 punti, da cui viene nuovamente respinto. Sotto la lente Intesa Sanpaolo e Ubi Banca.

Ftse Mib: spunti di trading. I titoli da tenere d'occhio oggi

Piazza Affari in ostaggio di una forte barriera. Si torna giù?

Il Ftse Mib ha fallito nuovamente l'attacco alla soglia psicologica dei 20.000 punti, la rottura della quale però non è ancora da escludere.

Piazza Affari in ostaggio di una forte barriera. Si torna giù?

Industriali in ascesa: tanti i titoli da mettere in portafoglio

Acquisti vivaci stanno interessando diversi protagonisti del settore, all'interno del quale ci sono numerose opportunità da cogliere. I suggerimenti degli analisti sui titoli da preferire.

Industriali in ascesa: tanti i titoli da mettere in portafoglio

Piazza Affari: quando sarà meglio posizionarsi e su quali titoli

Il Ftse Mib dovrebbe rispettare gli ultimi top ancora per un po', motivo per cui è meglio attendere un ritracciamento per poi individuare occasioni di acquisto. La view di Massimiliano De Marco.

Piazza Affari: quando sarà meglio posizionarsi e su quali titoli

Ftse Mib: ecco dove si fermerà il rialzo. Spunti su vari titoli

L'ostacolo principale per l'indice è rappresentato dai massimi della scorsa settimana: probabile un consolidamento per poi ripartire al rialzo. L'analisi e le strategie di Angelo Ciavarella.

Ftse Mib: ecco dove si fermerà il rialzo. Spunti su vari titoli

Borse: non si vedono nuvole all'orizzonte

Pirelli ed Stm i migliori. Sul fondo Prysmian. Salgono i petroliferi ed il comparto del lusso, bene anche le Banche con l'eccezione di Bper.

Borse: non si vedono nuvole all'orizzonte

Ftse Mib: i titoli da tenere d'occhio oggi

Incoraggiante avvio di settimana a Piazza Affari: nuovi recuperi per il Ftse Mib? Le blue chips sotto la lente.

Ftse Mib: i titoli da tenere d'occhio oggi

Borse: bene l’Europa grazie al calo dell’euro

Volano le Popolari, exploit di Banco BPM. Bene anche i titoli del comparto petrolifero ed industriale. Soltanto Fiat chiude con un ribasso.

Borse: bene l’Europa grazie al calo dell’euro

Fca: l'unico segno meno del Ftse Mib. Nessun segnale di ripresa

Il titolo non ha partecipato al rimbalzo del Ftse Mib, fermandosi sotto la parità, dopo una settimana decisamente pesante. Occhio al tema dei dazi.

Fca: l'unico segno meno del Ftse Mib. Nessun segnale di ripresa

Ftse Mib: resta poco upside ora. Strategie su varie blue chips

Piazza Affari difficilmente si spingerà molto in avanti nel breve ed è più probabile che arretri in questa fase pre-elettorale europea. La view di Fabrizio Brasili.

Ftse Mib: resta poco upside ora. Strategie su varie blue chips

Quando i derivati sono meno rischiosi dei titoli

Quando la volatilità di un titolo diviene molto alta, aumentano sia i rischi che le opportunità. Vediamo come tramite l'utilizzo di diversi derivati possiamo ridurre i primi ed amplificare le seconde.

Quando i derivati sono meno rischiosi dei titoli

Piazza Affari: nuovi ribassi nel breve? I titoli da tradare

Il Ftse Mib dovrà difendere ora un supporto importante per scongiurare nuovi cali, mentre eventuali rimbalzi faranno i conti con delle resistenze ostiche. L'analisi di Roberto Scudeletti.

Piazza Affari: nuovi ribassi nel breve? I titoli da tradare

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Il FtseMib disegna una black spinning top che archivia la seconda settimana negativa consecutiva.

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere
apk