Fiat Chrysler Automobiles

RSS

Fiat Chrysler Automobiles, gruppo automobilistico italo-statunitense

Fiat Chrysler Automobiles, altrimenti conosciuta dietro l’acronimo FCA, è il gruppo industriale italo-statunitense nato nel 2014 dall’unione delle due case automobilistiche Fiat (torinese d’origine) e Chrysler, con sede a Detroit. Il gruppo opera nel settore automobilistico.

Le origini del gruppo

Il legame tra le due società si instaura nel 2009, quando Fiat avanza le prime proposte di acquisizione nei confronti della statunitense. Nel maggio 2009, Marchionne annuncia il nuovo incarico di CEO per il gruppo Chrysler e nel luglio 2009 il giudice fallimentare a capo della bancarotta di Chrysler approva la vendita di una quota di minoranza a Fiat (avvenuta il 1 giugno).

L’acquisizione e i primi passi

Il primo gennaio 2014 Fiat annuncia l’inizio dell’operazione che vedrà l’acquisizione della totalità del pacchetto azionario della società americana Chrysler Group. Il 29 gennaio, il CDA del gruppo torinese si riunisce al Lingotto, per approvare e deliberare la riorganizzazione della società che racchiuderà al proprio interno le due eccellenze automobilistiche. Il nuovo gruppo industriale, riformulato come società per azioni, avrà il nome delle due case di produzione: Fiat-Chrysler Automobiles.

La nascita di FCA e la quotazione

La nascita della nuova società FCA risale all’agosto 2014, quando a Torino, il primo giorno del mese, Fiat Chrysler diviene società operativa. L’effettiva fusione verrà poi sottoscritta il 12 ottobre 2014, con la duplice quotazione in Borsa avvenuta il giorno seguente.

L’unione in FCA è stata possibile dopo che il gruppo italiano ha acquisito la totalità delle azioni della casa americana e, di conseguenza, il controllo totale.
FCA è diventato settimo maggiore gruppo automobilistico al mondo. Esso comprende Fiat, Alfa Romeo, Ferrari, Maserati, Lancia, Fiat Professional, Abarth, Jeep, Chrysler, Dodge, Ram Trucks, Mopar e SRT.

Il logo FCA risale ad un disegno del 2007, ideato da Robilant & Associati, il quale ha spiegato come le tre lettere all'interno della raffigurazione geometrica si ispirino alle forme basilari della progettazione automobilistica. “La F è generata dal quadrato simbolo di concretezza e solidità; la C nasce dal cerchio, archetipo della ruota e rappresentazione del movimento, dell'armonia e della continuità; infine la A derivata dal triangolo, che indica energia e perenne tensione evolutiva".

I principali dati finanziari

Dietro la guida dell’ex Amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, Fiat Chrysler Automobiles riunisce i due colossi del settore automobilistico in un gruppo con sede legale in Olanda, ad Amsterdam e sede fiscale nel Regno Unito, a Londra.
La società è stata quotata contemporaneamente sul mercato telematico di Milano e presso lo Stock Exchange di New York il 13 ottobre 2014. Il prezzo di collocamento si è attestato a 7,27 euro per azione.

Per maggiori informazioni: FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES



Ftse Mib frizzante (+2,3%): si volta pagina? I titoli da tradare

La tenuta dei minimi mensili di inizio 2017 favorisce un recupero dell'indice che potrebbe allungare ancora il passo. L'analisi e le indicazioni operative di Roberto Scudeletti.

Ftse Mib frizzante (+2,3%): si volta pagina? I titoli da tradare

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Segno meno anche la scorsa settimana per le borse europee.

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

L'acquirente di Marelli vede ancora guai per le azioni italiane

Per i gestori del fondo KKR, nonostante i ribassi le valutazioni italiane non hanno ancora prezzato del tutto il rischio politico che grava sul Paese.

L'acquirente di Marelli vede ancora guai per le azioni italiane

Fca chiude in rosso. Hsbc: tre i motivi per essere cauti ora

Il titolo ha perso poco più dell'1%, penalizzato anche dalla bocciatura del broker che ha rivisto al ribasso target price e rating.

Fca chiude in rosso. Hsbc: tre i motivi per essere cauti ora

Focus Azionario. Riflettori su Ferragamo, FCA e STM

FCA in settimana ha annunciato l’accordo per la cessione di Magneti Marelli alla nipponica Calsonic Kansei, controllata dal fondo americano Kkr.

Focus Azionario. Riflettori su Ferragamo, FCA e STM

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Piazza Affari lacrime e sangue, ma la politica fa finta di nulla

Il Ftse Mib viaggia sui minimi da quasi due anni e una rottura di questi livelli aprirebbe scenari ancora più cupi per il nostro mercato. L'analisi e le indicazioni operative di Pietro Paciello.

Piazza Affari lacrime e sangue, ma la politica fa finta di nulla

Settore auto sotto la lente di Equita: i titoli da preferire ora

Gli analisti hanno rivisto al ribasso target price e stime dei titoli del comparto, a causa del peggioramento dello scenario macro per il settore. I nomi su cui puntare e quelli da approcciare con più cautela.

Settore auto sotto la lente di Equita: i titoli da preferire ora

La cessione di Magneti Marelli non mette il turbo a FCA

Il gruppo auto guadagna il 4% dopo l’accordo con Calsonic Kansei. Le azioni del Lingotto continuano a essere scontate del 45% rispetto al fair value. Secondo gli analisti di Morningstar, il deal è vantaggioso.  

La cessione di Magneti Marelli non mette il turbo a FCA

Prevale l'avversione al rischio in Europa. Affonda STM a Milano

Sul mercato domestico sale in controtendenza Luxottica dopo i dati sui ricavi del terzo trimestre, mentre soffrono Moncler e Ferragamo. Male banche e oil.

Prevale l'avversione al rischio in Europa. Affonda STM a Milano

Piazza Affari: la strada resta spianata al ribasso. I titoli hot

Dopo il recupero illusorio di ieri, con la rottura degli ultimi minimi il Ftse Mib è destinato a scivolare ancora più in basso. L'analisi di Fabrizio Brasili.

Piazza Affari: la strada resta spianata al ribasso. I titoli hot

Analisi del sottostante: Fca

Fca ha ceduto Magneti Marelli.

Analisi del sottostante: Fca

Borsa: Milano parte bene, ma finisce male

Salvatore Ferragamo in vendita dopo la scomparsa della capostipite? La Borsa ci crede. Fiat sale dopo la cessione di Marelli. Male Banche, petroliferi  e risparmio gestito.

Borsa: Milano parte bene, ma finisce male

Meglio stare lontani dal mercato per ora. Focus su alcuni titoli

Non ci sono elementi tecnici per ipotizzare un recupero sostanzioso del Ftse Mib con le variabili in gioco al momento. L'analisi e le strategie di Pietro Paciello.

Meglio stare lontani dal mercato per ora. Focus su alcuni titoli

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

Dopo un'apertura all'insegna della corsa al rialzo, Piazza Affari, al giro di boa della mattinata, si è data una calmata e qualche minuto prima delle 14 arrivava a +0,6%.

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

Fca conferma vendita Magneti Marelli: il titolo vola in Borsa

Dopo mesi di indiscrezioni Fiat ha finalmente venduto la sua controllata Magneti Marelli per circa 6,2 miliardi di euro alla giapponese Calsonic Kansei.

Fca conferma vendita Magneti Marelli: il titolo vola in Borsa
apk