Morgan Stanley

Morgan Stanley, banca d'affari americana

Morgan Stanley è uno dei principali istituti di credito americani. La banca opera principalmente nei comparti del Sales & Trading e dell'Investment banking. L'istituto bancario offre una vasta gamma di servizi finanziari, che spaziando dall'intermediazione di titoli, servizi di credito, a quelli di asset management.

Le origini della Morgan Stanley

Le origini dell'istituto finanziario ci riportano nella New York del 1935, quando Harold Stanley (1885 - 1963) ed Henry S. Morgan (1900 - 1982), ex dipendenti della banca J.P. Morgan e Co., assieme ad alcuni dipendenti della società di brokeraggio Dean Witter, costituirono la Morgan Stanley.

La società nacque in seguito alla legge bancaria Glass-Steagall Act del 1933. Questa imponeva la separazione delle banche d'investimento da quelle di depositi. La banca J.P. Morgan optò di operare come banca commerciale, settore considerato più remunerativo. Questa scelta spinse alcuni partner, tra cui Morgan e Stanley ad abbandonare la banca per mettersi in proprio.

La crescita

Nell'arco dei decenni successivi la banca d'investimento si sviluppò ed ampliò grazie al lungo processo di acquisizioni, consolidando la propria presenza a livello globale. Tra i suoi principali clienti vanno annoverati i giganti dell'industria americana, come i colossi del petrolio Shell, Standard Oil e Mobil ed altri.

Morgan Stanley in Italia

Dal 1989 la Morgan e Stanley è presente anche in Italia, dave ha aperto i suoi uffici di rappresentanza inizialmente a Milano ed a Roma.

L'ingresso nell'azionariato del fondo sovrano cinese

Nel 2007 in seguito alla crisi finanziaria relativa all'insolvenza dei mutui subprime, che ha colpito le grandi banche internazionali, la Morgan e Stanley ha ceduto il 10% del capitale sociale al governo cinese, attraverso il fondo d'investimento China Investment Corporation. L'operazione si è conclusa per la somma pari a 5 miliardi di dollari.

Dal 2008 la Morgan Stanley è diventata un gruppo bancario. L'istituto finanziario si occupa anche della raccolta di depositi di risparmio, previa supervisione da parte della della Federal Deposit Insurance Corporation e della Federal Reserve Bank.

I principali dati economici e finanziari di Morgan Stanley

La holding bancaria ha la propria sede principale negli Stati Uniti a New York. Il gruppo è presente a livello internazionale, con filiali ed uffici di rappresentanza. La forza lavoro è composta da circa 55.794 dipendenti, dislocati nelle varie località.

Morgan Stanley è quotata alla Borsa di New York, nel segmento S&P 500 Component, con il simbolo MS.

Il colosso degli investimenti finanziari, guidato dal manager James Gorman (amministratore delegato) ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013, con un fatturato pari a 32,4 miliardi di dollari, in netto aumento, rispetto all'esercizio precedente, conclusosi con ricavi per 26,1 miliardi di dollari.

Per maggiori informazioni: MORGAN STANLEY



Wall Street spettacolo con rombi e sgommate, tutto oro che cola

Dow Jones, Microsoft sugli scudi. Nyse, Lowe's Companies: Robert Niblock passa la mano. Settore bancario alla riscossa. Nasdaq, azioni The Finish Line in rally. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street spettacolo con rombi e sgommate, tutto oro che cola

L'agenda del trader: strategie per le prossime 24 ore

Le borse europee hanno continuato a perdere terreno anche la settimana scorsa.

L'agenda del trader: strategie per le prossime 24 ore

Wall Street come un pugile suonato, no alla guerra commerciale

Nyse, Ford in controtendenza grazie a Morgan Stanley. Azioni Signet Jewelers in caduta libera. Vendite sui titoli del trasporto aereo. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street come un pugile suonato, no alla guerra commerciale

Wall Street: nave in buone acque, velocità di crociera decisiva

Nyse, Target in lettera dopo trimestrale a due velocità. Nasdaq, Mylan in luce verde grazie a Morgan Stanley. Settore delle biotecnologie in controtendenza. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street e le trimestrali di mercoledì 7 marzo del 2018.

Wall Street: nave in buone acque, velocità di crociera decisiva

Wall Street rientra in corsia shopping, verso marzo a tavoletta?

Dow Jones, Cisco Systems e 3M Company in evidenza. Nyse, Albemarle scivola sul downgrade di Morgan Stanley. Azioni HP in denaro grazie a JPMorgan. Acquisti su Netflix dopo le dichiarazioni del CEO. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street rientra in corsia shopping, verso marzo a tavoletta?

Morgan Stanley: complicazioni in arrivo dopo il primo trimestre

Per gli esperti di Morgan Stanley la correzione cui abbiamo assistito nelle scorse sedute era solo un "antipasto" di quanto arriverà quest'anno.

Morgan Stanley: complicazioni in arrivo dopo il primo trimestre

10 azioni per sfidare la volatilità del 2018 (1)

Da Forbes, arriva una lista di "top picks" per il 2018 fornita dagli analisti di Argus Research.

10 azioni per sfidare la volatilità del 2018 (1)

Wall Street al pull back strategico, fari accesi su IBM e Amex

Nyse, Morgan Stanley poco mossa dopo la trimestrale. Azioni The Bank of New York Mellon in calo su ricavi Q4 2017 deludenti. Le trimestrali in arrivo: IBM, American Express e KC Southern, i titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street al pull back strategico, fari accesi su IBM e Amex

A Wall Street torna la calma dopo l'entusiasmo della vigilia

Dal fronte macro sono arrivate indicazioni deludenti tranne per i sussidi di disoccupazione. Da seguire Morgan Stanley, in serata i conti di Amex e IBM.

A Wall Street torna la calma dopo l'entusiasmo della vigilia

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Wall Street a tamburo battente, zero effetti crollo criptovalute

Dow Jones, Wal-Mart Stores in denaro grazie a Citigroup. Azioni Goldman Sachs, prese di beneficio dopo la trimestrale. Le trimestrali USA in arrivo, da Alcoa a Morgan Stanley.

Wall Street a tamburo battente, zero effetti crollo criptovalute

Piazza Affari pronta a correre ancora? Tanti i market movers Usa

Il Ftse Mib si è ripreso dopo una flessione peraltro contenuta: nel mirino sempre la soglia dei 24.000 punti? Numerosi dati macro e societari in agenda domani.

Piazza Affari pronta a correre ancora? Tanti i market movers Usa

JP Morgan: puntare ancora su asset rischiosi. I driver nel breve

Il sentiment positivo delle Borse è destinato a durare salvo particolari shock: non ci sono ancora motivi per evitare gli asset del rischio. I market movers da seguire nelle prossime sedute.

JP Morgan: puntare ancora su asset rischiosi. I driver nel breve

Wall Street chiusa oggi: tanti gli eventi in agenda da domani

Dopo il week-end più lungo del solito per via della ricorrenza odierna del Martin Luther King Day, i listini azionari dovranno misurarsi con importanti dati macro e diverse trimestrali di rilievo.

Wall Street chiusa oggi: tanti gli eventi in agenda da domani

Morgan Stanley: gli scenari che sorprenderebbero il consensus

Il 2017 è stato l'anno perfetto per i mercati che hanno potuto approfittare di un equilibrio fra le condizioni migliori per riuscire a dar vita a un rally tuttora in corso, in particolare sui listini Usa.

Morgan Stanley: gli scenari che sorprenderebbero il consensus

Wall Street: rally 2018 in pianta stabile, Bitcoin esaltante

Nyse, denaro su CVS Health grazie alla promozione di Morgan Stanley. Constellation Brands scivola sui ricavi Q3 2018. Acquisti sui big della tecnologia. Criptovalute, quotazioni Bitcoin in forte ascesa. I titoli ed i temi caldi sulla piazza azionaria di Wall Street.

Wall Street: rally 2018 in pianta stabile, Bitcoin esaltante
apk