Pininfarina

RSS

Pininfarina, azienda italiana di carrozzerie

Pininfarina è oggi uno dei maggiori fornitori in campo automobilistico di servizi di Design, Engineering di prodotto e di processo


Grafico interattivo MIL:PINF offerto da TradingView

Pininfarina, azienda italiana di carrozzerie

Pininfarina è un gruppo industriale italiano, attivo nel comparto degli autoveicoli. Il core business aziendale è focalizzato principalmente nella collaborazione con le diverse case automobilistiche, alle quali viene offerta una vasta gamma di servizi relativi al car design. Difatti il gruppo segue le fasi dal design, progetto e relativo sviluppo alla produzione ed industrializzazione del prodotto.

Tra i principali clienti del gruppo vanno annoverate le industrie Lancia, Roll Royce, Ferrari, Cadillac, Maserati, Volvo e Fiat.

La composizione del gruppo Pininfarina

Il gruppo industriale è composto dalla Pininfarina S.p.A., che funge da capolista e dalle seguenti aziende: Pininfarina Extra, Pininfarina Deutschland, Pininfarina of America Corporation e la società MPX.

L'azienda non è attiva soltanto nel settore delle autovetture, ma dagli anni Ottanta, si occupa anche della progettazione di interni ed esterni di tram, yacht, treni ad alta velocità (Transportation Design). Segue lo sviluppo dell'Industrial Design relativo ai comparti dei mezzi di trasporto e dell'elettronica. Inoltre si occupa dei servizi di Architecture and Interior Design, progettando strutture commerciali e sportive.

Le origini

Le radici dell'azienda risalgono al 1930, quando venne costituita una piccola carrozzeria artigianale, denominata Società Anonima Carrozzeria Pinin Farina, grazie al contributo di Battista Farina e di alcuni amici (soci minoritari).

Battista Farina

Battista Farina (Cortanze, 1893 - Losanna,1966), soprannominato Pinin (Giuseppino, per la grande somiglianza con il padre), iniziò ad avvicinarsi al mondo del lavoro, all'età di undici anni. Terminate le scuole elementari, andò a lavorare nella piccola carrozzeria del fratello. Negli Stabilimenti Farina il giovane ragazzo si forma, diventando un abile carrozziere.

Nel 1930 Battista Farina decise di mettersi in proprio e costituisce la carrozzeria Società Anonima Carrozzeria Pinin Farina, focalizzando il proprio business nella costruzione artigianale di carrozzerie speciali.

Il crescente sviluppo dell'industria automobilistica, ha favorito il processo di sviluppo della società artigianale. Alla fine del 1950 la piccola impresa viene trasformata in una nuova realtà industriale. L'azienda Pininfarina riscosse un grande successo, grazie all'eleganza ed al disegno all'avanguardia delle carrozzerie.

L'imprenditore Sergio Pininfarina

Negli anni Sessanta la piccola realtà industriale del made in Italy, conosciuta per l'eleganza ed il design delle proprie carrozzerie, continua il suo processo di espansione portando a termine importanti accordi di collaborazione con diverse case automobilistiche a livello internazionale.

Nel 1966 in seguito alla morte dell'imprenditore Battista Farina, le redini della società passano al figlio, l'Ingegnere Sergio Farina (Torino, 1926 - Torino, 2012), già presente da anni nell'azienda paterna.

Lo sviluppo internazionale

Negli anni seguenti l'industria Pininfarina ha continuato a svilupparsi nella progettazione automobilistica, utilizzando tecniche ingegneristiche avanzate, contraddistinguendosi per il design e lo stile dei suoi prodotti.

Pininfarina ha collaborando con le principali case automobilistiche, annoverando tra i propri clienti l'Alfa Romeo, Lancia, Ferrari, GM, Fiat, Maserati ed altre. L'intensa attività imprenditoriale svolta dal manager Sergio Farina, porta l'azienda di famiglia ha raggiungere la fama mondiale.

Lo sbarco in Borsa di Pininfarina

Nel 1985 l'azienda di design automobilistico, conta un giro d'affari stimato attorno ai 200 miliardi di vecchie lire, decide di collocarsi in Borsa. Nel 1986 entra sul sistema telematico della Borsa valori di Milano, dove quota tutt'oggi sul mercato MTA, con il simbolo PINF.

Negli anni Ottanta, l'azienda amplia il proprio core business, occupandosi dell'intera costruzione di alcuni veicoli come l'Alfa Romeo 33, la Fiat Campagnola e delle concept car, tra cui per la casa automobilistica Ferrari: ii modelli Modulo del 1970 e nel 2000 la Ferrari Rossa Concept, mentre nel 2005 presenta la Maserati Birdcage 75th.

La guida aziendale

Nel 2006 l'imprenditore Sergio Pininfarina, diventa Presidente onorario della Pininfarina, lasciando il timone aziendale al figlio Andrea. Durante la sua quarantennale carriera lavorativa, Sergio Pininfarina ha svolto diversi incarichi come Presidente dell'Unione Industriale di Torino, della Confindustria (1988-1992), mentre nel 2005 è stato nominato Senatore a vita dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Dal 2000 al 2008 il gruppo Pininfarina, viene guidato dall'imprenditore Andrea Pininfarina (Torino, 1957 - Torino, 2008), figlio di Sergio Pininfarina, presente nell'azienda paterna dal 1983. All'età di 51 anni, Andrea Pininfarina Presidente e Ceo del gruppo di Home Design, perde la vita in un tragico incidente stradale. Gli succede il fratello l'ingegnere Paolo Pininfarina, classe 1958, che diventa Presidente del gruppo.

I principali dati economico finanziari di Pininfarina

Pininfarina S.p.A. ha la propria sede principale a Torino in Via Bruno Buozzi 6. Il gruppo dispone di filiali ed uffici in varie nazioni come il Marocco, Germania, Stati Uniti e Cina. La forza lavoro è composta da un totale di 779 dipendenti (2013), che sono dislocati tra la Cina, Germania ed Italia, dove il personale è composto da 441 persone.

Il gruppo ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013 registrando ricavi per 69,1 milioni di euro, in aumento rispetto all'esercizio dell'anno precedente conclusosi con un fatturato pari a 62,3 milioni di euro.

Pincar Srl, società appartenente alla famiglia Pininfarina è l'azionista di riferimento del gruppo Pininfarina. Pincar detiene il controllo della società con il 76.06% del capitale sociale.

Per maggiori informazioni: PININFARINA

Nome società PININFARINA
Paese Italia
Mercato FTSE ITALIA SMALL CAP
Settore AUTOMOBILI E COMPONENTISTICA
Codice Alfa PINF
Codice Isin IT0003056386
Codice Reuters PNNI.MI
Sito web società Link
Telefono +390119438111
Fax +49(0)715233124-799
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società Via Nazionale 30, 10020 Cambiano (TO)
Società revisione KPMG S.p.A.
Azioni in circolazione 30.166.652
Capitale Sociale 30.166.652
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale € 1
Data di collocamento 10/11/2008
Prezzo di collocamento n.d.
Ultimo dividendo € 0.3400
Tipo dividendo Ordinario
Data pagamento 26/05/2005
Ultima raccomandazione 16/11/2018
Emittente BANCA AKROS
Raccomandazione Buy
Target Price € 3.05
Andamento rating
 
Pininfarina Paolo
Angori Silvio Pietro
Mattioli Licia
Guglielmetti Romina
Sheriff Antony
Miglioli Sara
Itzkowitz Jay
Bhat Manoj
Gurnani Chander Prakash
Treves Nicola
Rayneri Giovanni
Spaini Margherita
Fassero Maria Luisa
Bertagnolio Licio Alberto
Tech Mahindra Limited 76.15 %
31/12/2016 Variaz. % 31/12/2015
TOTALE RICAVI 72,80 -9,79% 80,70
MARGINE OPERATIVO LORDO (EBITDA) 0,80 -38,47% 1,30
MARGINE OPERATIVO NETTO (EBIT) -2,80 -77,60% -12,50
RISULTATO ANTE IMPOSTE 20,50 -217,14% -17,50
RISULTATO NETTO 20,50 -213,26% -18,10
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA 17,60 -63,03% 47,60
PATRIMONIO NETTO 30,40 210,20% 9,80
CAPITALE INVESTITO 48,10 -22,92% 62,40
Ultimo Aggiornamento: 03/04/2018

Forte rialzo in avvio per i principali titoli bancari a Piazza Affari

Forte rialzo in avvio per i principali titoli bancari a Piazza Affari, lo spread ha completato una figura a doppio massimo, ribassista, e potrebbe quindi ridimensionarsi ulteriormente.

Forte rialzo in avvio per i principali titoli bancari a Piazza Affari







Video: Borse Usa in picchiata, dove finiranno gli indici?

Borse Usa in picchiata, dove finiranno gli indici? Analisi prospettica di Nasdaq, S&P500 e del petrolio, giunto su una soglia di supporto decisiva.

Video: Borse Usa in picchiata, dove finiranno gli indici?

Ftse Mib, il ribasso potrebbe essere appena iniziato

No, non sono passi di danza ma il numero dei movimenti che sembra avere fatto il mercato italiano (future sull’indice Ftse Mib)...

Ftse Mib, il ribasso potrebbe essere appena iniziato

Piazza Affari balza in avanti su ottimismo deficit/PIL 2019. FTSE MIB +1,54%

Piazza Affari balza in avanti su ottimismo deficit/PIL 2019.

Piazza Affari balza in avanti su ottimismo deficit/PIL 2019. FTSE MIB +1,54%

Pininfarina positiva con vittoria contenzioso Agenzia delle Entrate

Pininfarina (+4,9%) in netto progresso grazie alla notizia della vittoria nel contenzioso con l'Agenzia delle Entrate.

Pininfarina positiva con vittoria contenzioso Agenzia delle Entrate

Pininfarina vince contenzioso con l'Agenzia delle Entrate

Pininfarina S.

Pininfarina vince contenzioso con l'Agenzia delle Entrate

Video: rialzo oggi per Telecom e Leonardo

Rialzo oggi per Telecom e Leonardo.

Video: rialzo oggi per Telecom e Leonardo

Pininfarina, racconta prospettive e nuovo assetto societario

In occasione dell'Italian Equity Week organizzata da Borsa Italiana, si è svolto oggi a Piazza Affari l'Investor Day di Pininfarina.

Pininfarina, racconta prospettive e nuovo assetto societario

Elenco società in Grey List Consob

Elenco emittenti sottoposti ad obblighi di informativa supplementare con cadenza trimestraleRichiestadel1AEDES S.

Elenco società in Grey List Consob

I Buy di oggi da Enel a Pininfarina

Banca Akros giudica buy Pininfarina con fair value di 3,30 euro dopo la diffusione dei primi bozzetti della hypercar elettrica.

I Buy di oggi da Enel a Pininfarina

Pininfarina: Banca Akros migliora raccomandazione

Pininfarina (+1,1% a 2,79 euro): Banca Akros migliora la raccomandazione da neutral a buy con target a 3,30 euro.

Pininfarina: Banca Akros migliora raccomandazione

Acquisti sul settore automotive a Piazza Affari

Prevalgono ancora gli acquisti nel pomeriggio sulle quattro ruote italiane: il Ftse Italia All Share Automobile & Parts guadagna lo 0,67% a fronte di uno STOXX Europe 600 Automobiles & Parts in rialzo dello 0,31 per cento.

Acquisti sul settore automotive a Piazza Affari
apk