Prysmian

RSS

Prysmian S.p.A., leader mondiale del settore cavi

Prysmian S.p.A. è un'azienda italiana con sede a Milano, specializzata nella produzione di cavi e nel settore dell'energia e delle telecomunicazioni


Grafico interattivo MIL:PRY offerto da TradingView

Prysmian S.p.A., leader mondiale del settore cavi

Prysmian S.p.A.(ex Pirelli Cavi) è una multinazionale di origine italiana, attiva nel comparto dei cavi e dei sistemi per le telecomunicazioni e l'energia. Il gruppo opera sul mercato utilizzando i marchi commerciali di proprietà Prysmian e Draka.

Prysmian S.p.A. si occupa dalla progettazione, produzione, distribuzione all'installazione di una ampia gamma di cavi, che vengono utilizzati nel comparto delle telecomunicazioni (cavi ottici, fibra ottica) e nel settore dell'energia (sistemi e cavi sottomarini e terrestri, cavi di di media e bassa tensione).

La storia di Prysmian

Le radici della società affondano nella Torino del 1879, quando la società Pirelli &C, iniziò a diversificare le proprie attività, investendo nel business dei cavi telegrafici e dei conduttori. La nuova divisione iniziò a svilupparsi ed espandersi, guadagnando una consistente porzione sul mercato a livello internazionale. Tra i vari lavori va menzionata la partecipazione alla posa telegrafica nazionale.

Da Pirelli a Goldman Sachs

Nel 2005 il gruppo Pirelli S.p.A. decide d di cedere tutte le attività della divisione Cavi e Sistemi Energia e Cavi e Sistemi Telecom di Pirelli & C. S.p.A, per rifocalizzare il proprio business nel settore dei pneumatici. Nel 2004 la Pirelli Cavi produceva ricavi per 3.208 milioni di euro, mentre la forza lavoro era composta da circa 12.000 dipendenti.

Nel giugno dello stesso anno il gruppo italiano, guidato dal manager Tronchetti Provera, porta a termine l'accordo di vendita, con la società Prysmian (che fa capo al gruppo Goldman Sachs Capital Partners), per la somma di 1,3 miliardi di euro.

Lo sbarco in Borsa

Nel maggio del 2007 la società lussemburghese Prysmian Cables and Systems, fa il suo ingresso sul mercato telematico della Borsa valori di Milano, mentre il prezzo di collocamento viene fissato a circa 15 euro per azione. Oggi, il titolo viene scambiato sul mercato MTA, con il simbolo PRY.

L'espansione di Prysmian

Nel 2010 il gruppo Prysmian, subisce un nuovo riassetto societario, che vede l'uscita dell'azionariato della società Goldman Sachs.
Nel 2011 la società lussemburghese ha continuato a svilupparsi ed espandersi, portando a termine l'acquisizione della società Draka Holding, attiva nel settore dei cavi, (iniziata nei anni precedenti), trasformandosi in una delle maggiori realtà del settore a livello globale

I principali dati di Prysmian S.p.A.

Prysmian S.p.A. ha la propria sede centrale a Milano in Viale Sarca, 222. Il gruppo industriale è presente con filiali ed uffici in circa 50 nazioni, mentre il personale è composto da circa 20.000 unità.

Il leader dei cavi ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013, con un fatturato complessivo pari a 7.273 milioni di euro, in flessione rispetto all'esercizio precedente, conclusosi con ricavi per 7.848 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: PRYSMIAN

Nome società PRYSMIAN
Paese Italia
Mercato FTSE MIB
Settore PRODOTTI E SERVIZI INDUSTRIALI
Codice Alfa PRY
Codice Isin IT0004176001
Codice Reuters PRY.MI
Sito web società Link
Telefono +390264491
Fax +390264494504
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società Via Chiese 6, 20126 Milano (MI)
Società revisione Reconta Ernst & Young S.p.A.
Azioni in circolazione 216.720.922
Capitale Sociale 21.672.092
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale € 0.10
Data di collocamento 03/05/2007
Prezzo di collocamento € 16.75
Ultimo dividendo € 0.4300
Tipo dividendo Ordinario
Data pagamento 26/04/2017
Ultima raccomandazione 24/11/2017
Emittente JP MORGAN
Raccomandazione Overweight
Target Price € 32.00
Andamento rating
 
Tononi Massimo
Battista Valerio
Mariani Maria Letizia
De Virgiliis Monica
Capponi Alberto
Battaini Massimo
Tamburi Giovanni
Romeo Fabio Ignazio
De Conto Claudio
Cappello Maria Elena
Facchini Pier Francesco
Gualtieri Laura
Libroia Pellegrino
Lazzati Paolo Francesco
Milano Michele
Mezzabotta Claudia
Blackrock Inc 5.10 %
Norges Bank 4.63 %
Clubtre SpA 4.01 %
Prysmian SpA 3.00 %
31/12/2016 Variaz. % 31/12/2015
TOTALE RICAVI 7.642,00 2,37% 7.465,00
MARGINE OPERATIVO LORDO (EBITDA) 619,00 16,57% 531,00
MARGINE OPERATIVO NETTO (EBIT) 416,00 15,56% 360,00
RISULTATO ANTE IMPOSTE 368,00 18,71% 310,00
RISULTATO NETTO 262,00 22,43% 214,00
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA 537,00 -28,40% 750,00
PATRIMONIO NETTO 1.675,00 17,63% 1.424,00
CAPITALE INVESTITO 2.595,00 3,18% 2.515,00
Ultimo Aggiornamento: 30/06/2017

I Buy di oggi da Enel a Telecom Italia

JP Morgan assenga un overweight a Prysmian con obiettivo di 32 euro.

I Buy di oggi da Enel a Telecom Italia







Prysmian sale con il settore

Prysmian (+2,6% a 28,31 euro) allunga in sintonia con il comparto: la concorrente francese Nexans segna +3%.

Prysmian sale con il settore

Prysmian tenta una reazione

Prysmian tenta una reazione dopo avere toccato in area 27,50 la media mobile a 100 giorni e la linea che sale dai minimi di giugno 2016.

Prysmian tenta una reazione

Video: tentativo di rimbalzo per Fca e Prysmian

Tentativo di rimbalzo per Fca e Prysmian dopo il test di importanti supporti.

Video: tentativo di rimbalzo per Fca e Prysmian

Prese di profitto o rialzo in pericolo? I titoli per il trading

La correzione in atto potrebbe proseguire nel breve specie se il Ftse Mib dovesse rompere al ribasso la prossima area di supporto. L'analisi e le strategie di Roberto Scudeletti.

Prese di profitto o rialzo in pericolo? I titoli per il trading

Diversi segnali negativi a Piazza Affari: i titoli da valutare

Per il Ftse Mib c'è il rischio concreto di assistere ad una ulteriore correzione: i prossimi target e i titoli che offrono spunti interessanti secondo Gianluigi Raimondi.

Diversi segnali negativi a Piazza Affari: i titoli da valutare

Banche sotto stress: scenari a Piazza Affari e titoli da tradare

Fase delicata per il Ftse Mib che sotto i minimi delle ultime sedute potrebbe proseguire al ribasso: l'analisi e le strategie di Pietro Origlia.

Banche sotto stress: scenari a Piazza Affari e titoli da tradare

L'Angolo del Trader

Banca Generali debole ieri nonostante i dati del terzo trimestre 2017, periodo chiuso con utile in calo del 23,5% a/a a 39,3 milioni di euro.

L'Angolo del Trader

La borsa italiana limita i danni nel finale: Ftse Mib -0,57%

La borsa italiana limita i danni nel finale: Ftse Mib -0,57%.

La borsa italiana limita i danni nel finale: Ftse Mib -0,57%
apk