Prysmian

RSS

Prysmian S.p.A., leader mondiale del settore cavi

Prysmian S.p.A.(ex Pirelli Cavi) è una multinazionale di origine italiana, attiva nel comparto dei cavi e dei sistemi per le telecomunicazioni e l'energia. Il gruppo opera sul mercato utilizzando i marchi commerciali di proprietà Prysmian e Draka.

Prysmian S.p.A. si occupa dalla progettazione, produzione, distribuzione all'installazione di una ampia gamma di cavi, che vengono utilizzati nel comparto delle telecomunicazioni (cavi ottici, fibra ottica) e nel settore dell'energia (sistemi e cavi sottomarini e terrestri, cavi di di media e bassa tensione).

La storia di Prysmian

Le radici della società affondano nella Torino del 1879, quando la società Pirelli &C, iniziò a diversificare le proprie attività, investendo nel business dei cavi telegrafici e dei conduttori. La nuova divisione iniziò a svilupparsi ed espandersi, guadagnando una consistente porzione sul mercato a livello internazionale. Tra i vari lavori va menzionata la partecipazione alla posa telegrafica nazionale.

Da Pirelli a Goldman Sachs

Nel 2005 il gruppo Pirelli S.p.A. decide d di cedere tutte le attività della divisione Cavi e Sistemi Energia e Cavi e Sistemi Telecom di Pirelli & C. S.p.A, per rifocalizzare il proprio business nel settore dei pneumatici. Nel 2004 la Pirelli Cavi produceva ricavi per 3.208 milioni di euro, mentre la forza lavoro era composta da circa 12.000 dipendenti.

Nel giugno dello stesso anno il gruppo italiano, guidato dal manager Tronchetti Provera, porta a termine l'accordo di vendita, con la società Prysmian (che fa capo al gruppo Goldman Sachs Capital Partners), per la somma di 1,3 miliardi di euro.

Lo sbarco in Borsa

Nel maggio del 2007 la società lussemburghese Prysmian Cables and Systems, fa il suo ingresso sul mercato telematico della Borsa valori di Milano, mentre il prezzo di collocamento viene fissato a circa 15 euro per azione. Oggi, il titolo viene scambiato sul mercato MTA, con il simbolo PRY.

L'espansione di Prysmian

Nel 2010 il gruppo Prysmian, subisce un nuovo riassetto societario, che vede l'uscita dell'azionariato della società Goldman Sachs.
Nel 2011 la società lussemburghese ha continuato a svilupparsi ed espandersi, portando a termine l'acquisizione della società Draka Holding, attiva nel settore dei cavi, (iniziata nei anni precedenti), trasformandosi in una delle maggiori realtà del settore a livello globale

I principali dati di Prysmian S.p.A.

Prysmian S.p.A. ha la propria sede centrale a Milano in Viale Sarca, 222. Il gruppo industriale è presente con filiali ed uffici in circa 50 nazioni, mentre il personale è composto da circa 20.000 unità.

Il leader dei cavi ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2013, con un fatturato complessivo pari a 7.273 milioni di euro, in flessione rispetto all'esercizio precedente, conclusosi con ricavi per 7.848 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: PRYSMIAN


Prysmian: risultati al 30 giugno 2017

Comunicato stampa - Prysmian SpA.

Prysmian: risultati al 30 giugno 2017

I Buy di oggi da Atlantia a Ubi Banca

Banca Akros valuta inoltre accumulate Amplifon con prezzo obiettivo di 13,60 euro.

I Buy di oggi da Atlantia a Ubi Banca

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

I titoli e i temi che potrebbero contribuire ad animare la sessione odierna sui mercati finanziari internazionali.

Borsa e Finanza: Titoli e temi in movimento

Il Ftse Mib riuscirà a rompere al rialzo con l'aiuto della Fed?

L'indice è di nuovo a ridosso dei massimi dai cui è stato respinto in più occasioni di recente: sarà la volta buona per una violazione? Tanti gli eventi in agenda domani su vari fronti.

Il Ftse Mib riuscirà a rompere al rialzo con l'aiuto della Fed?

Prysmian riesce a rimbalzare dalla media mobile a 20 giorni

Prysmian riesce a rimbalzare dalla media mobile a 20 giorni, supporto a 26,40 circa.

Prysmian riesce a rimbalzare dalla media mobile a 20 giorni

Settimana di fuoco per le Borse: attenti alla volatilità

L'ultima ottava di luglio sarà costellata da una miriade di dati macro, ma ci saranno anche altri market movers che potranno favorire un aumento della volatilità sui mercati azionari. Tutti gli eventi da tenere d'occhio.

Settimana di fuoco per le Borse: attenti alla volatilità

La forza del toro ha bisogno di conferme: i titoli da scegliere

I mercati azionari nel complesso stanno facendo meglio delle attese, ma è bene non sbilanciarsi troppo per ora in attesa di segnali più convincenti. L'analisi e le strategie di Enrico Malverti.

La forza del toro ha bisogno di conferme: i titoli da scegliere

Momento pericoloso per Prysmian

Momento pericoloso per Prysmian che ha toccato con il top del 17 luglio a 27,68 euro il lato alto del canale crescente che parte dai minimi di febbraio 2016.

Momento pericoloso per Prysmian

Borsa italiana debole: Ftse Mib -0,59%

Borsa italiana debole: Ftse Mib -0,59%.

Borsa italiana debole: Ftse Mib -0,59%

Piazza Affari in ribasso: Ftse Mib -0,70%

Piazza Affari in ribasso: Ftse Mib -0,70%.

Piazza Affari in ribasso: Ftse Mib -0,70%

I Buy di oggi da Eni a Unicredit

Macquarie in un report sulle banche italiane assegna un outperform a Banco Bpm con obiettivo di 4,20 euro, Bper banca con target di 6,20 euro e Unicredit con fair value di 21 euro.

I Buy di oggi da Eni a Unicredit

L'Angolo del Trader

Sottotono ieri Eni rispetto al settore: il titolo è stato probabilmente penalizzato dalla notizia della scoperta di gas nel Mare di Barents da parte di Statoil.

L'Angolo del Trader

Borse: operatori cauti, tutti attendono Draghi

Bene Yoox e Ferragamo, male A2A ed Enel. Anonimi i bancari, contrastato il risparmio gestito, salgono di nuovo Tenaris e Saipem. 

Borse: operatori cauti, tutti attendono Draghi
apk