Saipem

RSS

Saipem, società italiana di perforazione e montaggi

La società Saipem S.p.A., acronimo di Società Anonima Italiana Perforazioni e Montaggi, appartiene al gruppo ENI ed opera nel settore petrolifero come prestatrice di servizi e realizzatrice di infrastrutture (offshore ed onshore). Tra le mansioni principali svolte, vi sono quelle rivolte alla ricerca di giacimenti di idrocarburi, alla costruzione di oleodotti e gasdotti e alla perforazione e realizzazione di nuovi pozzi petroliferi.
Nella realizzazione dei prepari impianti, Saipem opera per mezzo di società controllate, tra cui: Sonsub, Intermare sarda e Moss Maritime.

Le origini di Saipem

Il gruppo Saipem (la cui denominazione arriverà solo successivamente) nasce nel primo dopo Guerra, in concomitanza con l’arrivo in Agip di Enrico Mattei, all’epoca a capo di ENI, l’Ente Nazionale Idrocarburi. Il consolidamento di Saipem sul territorio inizia con l’esplorazione delle pianure lombarde. Tramite la società Snam, attiva nel trasporto e vendita di gas metano, acquisita da Agip nel 1949, Saipem consolida le proprie infrastrutture territoriali.
Nel 1954 ha inizio la costruzione dell’oleodotto in Egitto, lungo 145 km e in consorzio con un secondo costruttore. Tale progetto da visibilità alla società, che, nel 1956, a seguito della costituzione della società Snam Montaggi (scorporata da Snam) con la privata SAIP (attiva nel settore della perforazione), acquisisce la denominazione ufficiale di Saipem.

Gli sviluppi recenti

Nel 2008 Saipem incorpora la controllata Snamprogetti (acquisita nel 2006), presente a livello onshore ed attiva in progetti su terra.

Attualmente (ottobre 2014) l’azionista di riferimento per il gruppo ENI S.p.A. è del Ministero dell’Economie e delle Finanze (che possiede il 3,934% direttamente ed il 26,369% indirettamente, tramite la Cassa Depositi e Prestiti). La composizione di Saipem è a sua volta strutturata in:
- ENI S.p.A.: 42,93%
- Dodge & Cox: 5,045%
- Massachussetts Financial Services Company: 2,016%

Il gruppo è oggi attivo in 5 continenti, in Europa, nelle Americhe (tra cui, oltre agli Stati Uniti, in Argentina, Brasile, Canada, Messico, Perù e Venezuela), nel CSI (Astrakhan, Azerbaijan, Georgia, Kazakhstan, Russia), in Africa, in Medio Oriente e in Estremo Oriente (Australia, Cina, India, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia).

Per info: SAIPEM



Saipem riprende a correre: folle pensare a quota 7 euro?

Saipem svetta oggi nella classifica dei migliori del Ftse Mib con una performance di oltre il 4%, riprendendo finalmente la corsa verso le resistenze valide ormai da troppo tempo: non è così assurdo pensare a valori oltre 6.50 euro nonostante i rischi di sanzioni per l'accusa di tangenti in Algeria.

Saipem riprende a correre: folle pensare a quota 7 euro?

Borse UE: nuovi Buy su petroliferi. Broker: STM vince con Apple

Azionario europeo: le raccomandazioni degli analisti e i nuovi target price di lunedì 24 settembre.

Borse UE: nuovi Buy su petroliferi. Broker: STM vince con Apple

Il Ftse Mib scenderà un po' prima di nuove salite: i titoli hot

L'indice ha raggiunto una resistenza dinamica che potrà essere violata solo se verrà segnato un minimo più alto dei precedenti. L'analisi e le strategie di Gianvito D'Angelo.

Il Ftse Mib scenderà un po' prima di nuove salite: i titoli hot

Top news

-

Top news

Petroliferi positivi: Saipem brilla con rally greggio e conferma in DJSI, Eni stacca dividendo

Saipem (+4%) brilla all'interno di un settore petrolifero positivo grazie al rialzo del greggio sui massimi di periodo: il future dicembre sul Brent tocca gli 80,30 $/barile, il future novembre sul WTI i 72,40 $/barile.

Petroliferi positivi: Saipem brilla con rally greggio e conferma in DJSI, Eni stacca dividendo

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari sotto il riferimento sulla scia del resto d'Europa, dopo l'entrata in vigore delle tariffe decise Usa e la cancellazione da parte di Pechino dei colloqui programmati.

Il Punto sui Mercati

Borse giù con tensioni Cina-Usa. TIM soffre in attesa del Cda

Sul mercato domestico spicca Saipem con un rally di oltre il 4%, debole ENI dopo l'acconto sul dividendo. In rosso le banche tranne Bper.

Borse giù con tensioni Cina-Usa. TIM soffre in attesa del Cda

Saipem viaggia spedito verso i 5 euro

Saipem (+3,99%) tenta di rilanciare l'uptrend in direzione del lato superiore del canale che sale dai minimi di maggio, a 5,20 circa.

Saipem viaggia spedito verso i 5 euro

Saipem: confermato l'inserimento nel Dow Jones Sustainability World and Europe Index

Saipem è stata confermata nel Dow Jones Sustainability World and Europe Index (DJSI) ottenendo la prima posizione tra le società del settore "Energy Equipment Services".

Saipem: confermato l'inserimento nel Dow Jones Sustainability World and Europe Index

Video: bene i titoli oil sostenuti dal rialzo del greggio

Poche le novita' dal vertice Opec tenutosi in Algeria: Trump chiede da tempo un aumento della produzione per fare scendere i prezzi dell'oro nero ma la reazione dei produttori Opec e' tiepida.

Video: bene i titoli oil sostenuti dal rialzo del greggio

Borsa italiana debole con TIM e dividendo Eni. FTSE MIB -0,48%

Borsa italiana debole con TIM e dividendo Eni.

Borsa italiana debole con TIM e dividendo Eni. FTSE MIB -0,48%

Petroliferi in buona forma, Eni in rosso ma stacca acconto dividendo

Petroliferi in buona forma con il greggio sui massimi di periodo.

Petroliferi in buona forma, Eni in rosso ma stacca acconto dividendo

Piazza Affari: nessuno stop al rialzo per ora. I titoli in e out

La tendenza di breve termine è rialzista per il Ftse Mib che punta a target più alti di quelli già raggiunti. L'analisi e le strategie operative di Gerardo Murano.

Piazza Affari: nessuno stop al rialzo per ora. I titoli in e out

L'Angolo del Trader

Vendite ieri su Mediobanca (-1,44% a 9,1740 euro) su indiscrezioni del Sole 24 Ore secondo cui i membri del patto sembrano intenzionati a mantenere l'accordo almeno a fine 2019.

L'Angolo del Trader

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Borse europee ieri ancora in avanti, aiutate dall'accelerazione di Wall Street.

L'agenda del trader: strategie e spunti per le prossime 24 ore

Ftse Mib proiettato verso valori più alti: i titoli da tradare

Resta costruttiva la view su Piazza Affari che a breve potrebbe fare i conti con alcuni ostacoli e un aumento di volatilità. L'analisi e le strategie di Gianluigi Raimondi.

Ftse Mib proiettato verso valori più alti: i titoli da tradare
apk