Saipem

RSS

Saipem, società italiana di perforazione e montaggi

La società Saipem S.p.A., acronimo di Società Anonima Italiana Perforazioni e Montaggi, appartiene al gruppo ENI ed opera nel settore petrolifero come prestatrice di servizi e realizzatrice di infrastrutture (offshore ed onshore). Tra le mansioni principali svolte, vi sono quelle rivolte alla ricerca di giacimenti di idrocarburi, alla costruzione di oleodotti e gasdotti e alla perforazione e realizzazione di nuovi pozzi petroliferi.
Nella realizzazione dei prepari impianti, Saipem opera per mezzo di società controllate, tra cui: Sonsub, Intermare sarda e Moss Maritime.

Le origini di Saipem

Il gruppo Saipem (la cui denominazione arriverà solo successivamente) nasce nel primo dopo Guerra, in concomitanza con l’arrivo in Agip di Enrico Mattei, all’epoca a capo di ENI, l’Ente Nazionale Idrocarburi. Il consolidamento di Saipem sul territorio inizia con l’esplorazione delle pianure lombarde. Tramite la società Snam, attiva nel trasporto e vendita di gas metano, acquisita da Agip nel 1949, Saipem consolida le proprie infrastrutture territoriali.
Nel 1954 ha inizio la costruzione dell’oleodotto in Egitto, lungo 145 km e in consorzio con un secondo costruttore. Tale progetto da visibilità alla società, che, nel 1956, a seguito della costituzione della società Snam Montaggi (scorporata da Snam) con la privata SAIP (attiva nel settore della perforazione), acquisisce la denominazione ufficiale di Saipem.

Gli sviluppi recenti

Nel 2008 Saipem incorpora la controllata Snamprogetti (acquisita nel 2006), presente a livello onshore ed attiva in progetti su terra.

Attualmente (ottobre 2014) l’azionista di riferimento per il gruppo ENI S.p.A. è del Ministero dell’Economie e delle Finanze (che possiede il 3,934% direttamente ed il 26,369% indirettamente, tramite la Cassa Depositi e Prestiti). La composizione di Saipem è a sua volta strutturata in:
- ENI S.p.A.: 42,93%
- Dodge & Cox: 5,045%
- Massachussetts Financial Services Company: 2,016%

Il gruppo è oggi attivo in 5 continenti, in Europa, nelle Americhe (tra cui, oltre agli Stati Uniti, in Argentina, Brasile, Canada, Messico, Perù e Venezuela), nel CSI (Astrakhan, Azerbaijan, Georgia, Kazakhstan, Russia), in Africa, in Medio Oriente e in Estremo Oriente (Australia, Cina, India, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia).

Per info: SAIPEM



Buy&Sell a Piazza Affari: i rating di oggi

Piazza Affari continua ad avanzare: poco prima delle 13 registra 21.461,3 punti con un +0,85%. I rating degli analisti.

Buy&Sell a Piazza Affari: i rating di oggi

Algeria, Eni soddisfatta per la propria assoluzione

In relazione alle attività svolte da Saipem in Algeria nel periodo 2007-2011, Eni prende atto con soddisfazione della decisione di assoluzione perché il fatto non sussiste pronunciata in data 19 settembre 2018 con la lettura del dispositivo da parte del Tribunale di Milano.

Algeria, Eni soddisfatta per la propria assoluzione

Borsa italiana positiva con bancari e FCA. FTSE MIB +0,64%

Borsa italiana positiva con bancari e FCA.

Borsa italiana positiva con bancari e FCA. FTSE MIB +0,64%

Saipem condannata in 1° grado per tangenti Algeria, assolta Eni

Saipem (-1,3%) in flessione dopo la sentenza di primo grado del Tribunale di Milano nel processo per le presunte tangenti in Algeria.

Saipem condannata in 1° grado per tangenti Algeria, assolta Eni

Primi segnali positivi a Piazza Affari: i titoli interessanti

Dai listini europei arrivano finalmente segnali di ripresa e anche il Ftse Mib si appresta a fornire ulteriori indicazioni di positività. L'analisi di Pietro Origlia.

Primi segnali positivi a Piazza Affari: i titoli interessanti

Saipem: decisione di primo grado del Tribunale di Milano nel procedimento "Algeria"

Il Tribunale di Milano – Sezione IV Penale - ha pronunciato la sentenza nel procedimento penale relativo a fatti di reato asseritamente commessi in Algeria fino al marzo 2010 in relazione ad alcune commesse completate da tempo.

Saipem: decisione di primo grado del Tribunale di Milano nel procedimento "Algeria"

Saipem lotta con una importante resistenza

Saipem ha messo sotto pressione la resistenza offerta a 4,85dallo "shooting star" del 5 settembre (tipologia di candela checompare in prossimità di ostacoli rilevanti) e si spinge oggi fino a 4,90 per poi flettere a 4,87 circa.

Saipem lotta con una importante resistenza

Trading mordi e fuggi: STM, Intesa SP, Saipem

Trading long/short Azioni Ftse MIB: da alcuni giorni stiamo attendendo un segnale di possibile acquisto su STM.

Trading mordi e fuggi: STM, Intesa SP, Saipem

Supporti e resistenze per i 10 titoli piu' scambiati ieri sul mercato

Supporti e resistenze per i 10 titoli piu' scambiati ieri sul mercato.

Supporti e resistenze per i 10 titoli piu' scambiati ieri sul mercato

I dazi fanno salire le Borse

Gran rimbalzo per Prysmian, bene il comparto industriale, contrastati i bancari con le Big che rimangono sotto la linea della parità. In calo Pirelli.

I dazi fanno salire le Borse

Piazza Affari in ascesa: Prysmian e Ferrari in evidenza. FTSE MIB +0,55%

Piazza Affari in ascesa: Prysmian e Ferrari in evidenza.

Piazza Affari in ascesa: Prysmian e Ferrari in evidenza. FTSE MIB +0,55%

Piazza Affari poco sotto la parità: deboli i bancari. FTSE MIB -0,12%

Piazza Affari poco sotto la parità: deboli i bancari.

Piazza Affari poco sotto la parità: deboli i bancari. FTSE MIB -0,12%

Borse su malgrado nuovi dazi Usa. Milano giù con le banche

Sul mercato domestico arretrano le utilities, mentre scatta in avanti Buzzi Unicem. Ancora denaro su Saipem, bene Telecom Italia.

Borse su malgrado nuovi dazi Usa. Milano giù con le banche

Trading mordi e fuggi: aggiornamento Intesa SP e Saipem

SAIPEM (SPM) sta attaccando i massimi del 9 settembre sopra area 4,85 €.

Trading mordi e fuggi: aggiornamento Intesa SP e Saipem

Ftse Mib alle prese con diverse barriere: i titoli da valutare

Piazza Affari si è mossa in positivo in avvio di settimana ed è chiamata a fare i conti ora con alcuni importanti ostacoli. L'analisi e le strategie di Roberto Scudeletti.

Ftse Mib alle prese con diverse barriere: i titoli da valutare

Borse: miracolo a Milano

Rimbalza di nuovo Telecom, bene anche Mediaset. Continua il recupero del comparto bancario. Non si ferma Saipem. Ancora in calo Stm.

Borse: miracolo a Milano
apk