Saipem

RSS

Saipem, società italiana di perforazione e montaggi

La società Saipem S.p.A., acronimo di Società Anonima Italiana Perforazioni e Montaggi, appartiene al gruppo ENI ed opera nel settore petrolifero come prestatrice di servizi e realizzatrice di infrastrutture (offshore ed onshore). Tra le mansioni principali svolte, vi sono quelle rivolte alla ricerca di giacimenti di idrocarburi, alla costruzione di oleodotti e gasdotti e alla perforazione e realizzazione di nuovi pozzi petroliferi.
Nella realizzazione dei prepari impianti, Saipem opera per mezzo di società controllate, tra cui: Sonsub, Intermare sarda e Moss Maritime.

Le origini di Saipem

Il gruppo Saipem (la cui denominazione arriverà solo successivamente) nasce nel primo dopo Guerra, in concomitanza con l’arrivo in Agip di Enrico Mattei, all’epoca a capo di ENI, l’Ente Nazionale Idrocarburi. Il consolidamento di Saipem sul territorio inizia con l’esplorazione delle pianure lombarde. Tramite la società Snam, attiva nel trasporto e vendita di gas metano, acquisita da Agip nel 1949, Saipem consolida le proprie infrastrutture territoriali.
Nel 1954 ha inizio la costruzione dell’oleodotto in Egitto, lungo 145 km e in consorzio con un secondo costruttore. Tale progetto da visibilità alla società, che, nel 1956, a seguito della costituzione della società Snam Montaggi (scorporata da Snam) con la privata SAIP (attiva nel settore della perforazione), acquisisce la denominazione ufficiale di Saipem.

Gli sviluppi recenti

Nel 2008 Saipem incorpora la controllata Snamprogetti (acquisita nel 2006), presente a livello onshore ed attiva in progetti su terra.

Attualmente (ottobre 2014) l’azionista di riferimento per il gruppo ENI S.p.A. è del Ministero dell’Economie e delle Finanze (che possiede il 3,934% direttamente ed il 26,369% indirettamente, tramite la Cassa Depositi e Prestiti). La composizione di Saipem è a sua volta strutturata in:
- ENI S.p.A.: 42,93%
- Dodge & Cox: 5,045%
- Massachussetts Financial Services Company: 2,016%

Il gruppo è oggi attivo in 5 continenti, in Europa, nelle Americhe (tra cui, oltre agli Stati Uniti, in Argentina, Brasile, Canada, Messico, Perù e Venezuela), nel CSI (Astrakhan, Azerbaijan, Georgia, Kazakhstan, Russia), in Africa, in Medio Oriente e in Estremo Oriente (Australia, Cina, India, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia).

Per info: SAIPEM



Supporti e resistenze per i 10 titoli piu' scambiati ieri sul mercato

Supporti e resistenze per i 10 titoli piu' scambiati ieri sul mercato.

Supporti e resistenze per i 10 titoli piu' scambiati ieri sul mercato

Rimbalzo immaturo: si può salire ancora. I titoli ben impostati

Al momento non ci sono pericoli al ribasso, fermo restando che l'alert scatterebbe forte e senza compromessi con la perdita del doppio minimo in area 20.200. L'analisi di Pietro Paciello.

Rimbalzo immaturo: si può salire ancora. I titoli ben impostati

Draghi fa danni, Piazza Affari in discesa

Pesanti vendite su Saipem dopo le dimissioni del Cfo. Forte calo anche per Campari. Rimbalza Stm e salgono Banco BPM ed Unicredit.

Draghi fa danni, Piazza Affari in discesa

Piazza Affari negativa su parole Draghi e Moscovici. FTSE MIB -0,56%

Piazza Affari negativa su parole Draghi e Moscovici.

Piazza Affari negativa su parole Draghi e Moscovici. FTSE MIB -0,56%

Saipem affonda con greggio e addio CFSO. Un ribasso da comprare?

Saipem in rosso del 4% dopo le dimissioni del CFSO, ma per gli analisti il titolo resta da acquistare grazie ai notevoli progressi del piano di trasformazione.

Saipem affonda con greggio e addio CFSO. Un ribasso da comprare?

Saipem in decisa flessione ma i supporti tengono

Saipem in decisa flessione giovedi' dopo la correzione del greggio dai massimi di mercoledi' pomeriggio e la notizia delle dimissioni, con decorrenza dal 15 ottobre, del Chief Financial and Strategy Officer Giulio Bozzini.

Saipem in decisa flessione ma i supporti tengono

Piazza Affari in parità: bancari in recupero, bene STM, netto calo per Saipem. FTSE MIB +0,03%

Piazza Affari in parità: bancari in recupero, bene STM, netto calo per Saipem.

Piazza Affari in parità: bancari in recupero, bene STM, netto calo per Saipem. FTSE MIB +0,03%

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

Mattinata ondivaga per Piazza Affari che al giro di boa delle 13 ritorna in territorio positivo con un +0,1% pari a 22.822 punti mentre nel resto d'Europa, il Dax ha registrato nello stesso momento un +0,5%, il Ftse 100 di Londra un -0,25% e il Cac40 di Parigi +0,20%.

Piazza Affari: i titoli più importanti della giornata

Buy&Sell a Piazza Affari: i rating di oggi

Alle 12.50 il Ftse Mib non andava oltre i 20.911,16 pari a -0,25%. I rating degli analisti.

Buy&Sell a Piazza Affari: i rating di oggi

Borse a due velocità; oggi appuntamento con 3 Banche Centrali

Sul mercato domestico si muovono in maniera contrastata i bancari, male Campari, Saipem e Telecom Italia. Rimbalza Prysmian, ancora denaro su Ferrari.

Borse a due velocità; oggi appuntamento con 3 Banche Centrali

Borsa italiana stabile in avvio, mercati attendono proiezioni macro BCE. FTSE MIB -0,01%

Borsa italiana stabile in avvio, mercati attendono proiezioni macro BCE.

Borsa italiana stabile in avvio, mercati attendono proiezioni macro BCE. FTSE MIB -0,01%

Saipem debole con correzione greggio e uscita Bozzini

Saipem (-1,3%) in flessione dopo la correzione del greggio dai massimi di ieri pomeriggio e la notizia delle dimissioni, con decorrenza dal 15 ottobre, del Chief Financial and Strategy Officer Giulio Bozzini.

Saipem debole con correzione greggio e uscita Bozzini

Saipem: Il CFSO Giulio Bozzini lascia la società

Saipem S.

Saipem: Il CFSO Giulio Bozzini lascia la società

Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica

Borse in risalita con l’impennata finale

Svetta Fiat Chrysler trascinando al rialzo tutta la galassia Agnelli. Bene anche Ferragamo e Saipem che prosegue il proprio trend rialzista. Male Stm e Prysmian.

Borse in risalita con l’impennata finale

Piazza Affari recupera nel finale: FCA sugli scudi, male STM. FTSE MIB +0,52%

Piazza Affari recupera nel finale: FCA sugli scudi, male STM.

Piazza Affari recupera nel finale: FCA sugli scudi, male STM. FTSE MIB +0,52%
apk