Saipem

RSS

Saipem, società italiana di perforazione e montaggi

La società Saipem S.p.A., acronimo di Società Anonima Italiana Perforazioni e Montaggi, appartiene al gruppo ENI ed opera nel settore petrolifero come prestatrice di servizi e realizzatrice di infrastrutture (offshore ed onshore). Tra le mansioni principali svolte, vi sono quelle rivolte alla ricerca di giacimenti di idrocarburi, alla costruzione di oleodotti e gasdotti e alla perforazione e realizzazione di nuovi pozzi petroliferi.
Nella realizzazione dei prepari impianti, Saipem opera per mezzo di società controllate, tra cui: Sonsub, Intermare sarda e Moss Maritime.

Le origini di Saipem

Il gruppo Saipem (la cui denominazione arriverà solo successivamente) nasce nel primo dopo Guerra, in concomitanza con l’arrivo in Agip di Enrico Mattei, all’epoca a capo di ENI, l’Ente Nazionale Idrocarburi. Il consolidamento di Saipem sul territorio inizia con l’esplorazione delle pianure lombarde. Tramite la società Snam, attiva nel trasporto e vendita di gas metano, acquisita da Agip nel 1949, Saipem consolida le proprie infrastrutture territoriali.
Nel 1954 ha inizio la costruzione dell’oleodotto in Egitto, lungo 145 km e in consorzio con un secondo costruttore. Tale progetto da visibilità alla società, che, nel 1956, a seguito della costituzione della società Snam Montaggi (scorporata da Snam) con la privata SAIP (attiva nel settore della perforazione), acquisisce la denominazione ufficiale di Saipem.

Gli sviluppi recenti

Nel 2008 Saipem incorpora la controllata Snamprogetti (acquisita nel 2006), presente a livello onshore ed attiva in progetti su terra.

Attualmente (ottobre 2014) l’azionista di riferimento per il gruppo ENI S.p.A. è del Ministero dell’Economie e delle Finanze (che possiede il 3,934% direttamente ed il 26,369% indirettamente, tramite la Cassa Depositi e Prestiti). La composizione di Saipem è a sua volta strutturata in:
- ENI S.p.A.: 42,93%
- Dodge & Cox: 5,045%
- Massachussetts Financial Services Company: 2,016%

Il gruppo è oggi attivo in 5 continenti, in Europa, nelle Americhe (tra cui, oltre agli Stati Uniti, in Argentina, Brasile, Canada, Messico, Perù e Venezuela), nel CSI (Astrakhan, Azerbaijan, Georgia, Kazakhstan, Russia), in Africa, in Medio Oriente e in Estremo Oriente (Australia, Cina, India, Indonesia, Malesia, Singapore, Thailandia).

Per info: SAIPEM



Top news

-

Top news

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari positiva con gli operatori fiduciosi che le manovre del governo possano garantire la "crescita nella stabilità" e attuare le riforme per aumentare la competitività dell'Italia.

Il Punto sui Mercati

Saipem torna a crescere verso nuovi massimi

Saipem torna a salire dopo un breve periodo di stabilizzazione dei supporti più ravvicinati, rendendo sempre più concreti obiettivi di prezzo prima considerati irrealistici.

Saipem torna a crescere verso nuovi massimi

Borse UE: HSBC punta sul lusso. Saipem svetta con Morgan Stanley

Azionario europeo: le raccomandazioni degli analisti e i nuovi target price di mercoledì 5 settembre.

Borse UE: HSBC punta sul lusso. Saipem svetta con Morgan Stanley

Petrolio in correzione, ma Saipem accelera con MS e TAP

Deboli i petroliferi Eni (-0,5%) e Tenaris (-0,4%): il greggio è in arretramento rispetto ai massimi da luglio per il WTI e da maggio per il Brent toccati ieri pomeriggio.

Petrolio in correzione, ma Saipem accelera con MS e TAP

Borsa italiana ancora meglio del resto d'Europa: brillano bancari e Saipem. FTSE MIB +0,10%

Borsa italiana ancora meglio del resto d'Europa: brillano bancari e Saipem.

Borsa italiana ancora meglio del resto d'Europa: brillano bancari e Saipem. FTSE MIB +0,10%

Saipem in rialzo con report Morgan Stanley

Saipem (+1,6% a 4,7370) in rialzo grazie al report di Morgan Stanley: gli analisti della prestigiosa banca americana hanno ribadito la raccomandazione overweight e incrementato il target da 5,80 a 6,70 euro.

Saipem in rialzo con report Morgan Stanley

Piazza Affari positiva e in netta controtendenza con le altre borse grazie a spread e bancari. FTSE MIB +1,01%

Piazza Affari positiva e in netta controtendenza con le altre borse grazie a spread e bancari.

Piazza Affari positiva e in netta controtendenza con le altre borse grazie a spread e bancari. FTSE MIB +1,01%

Il Ftse Mib può recuperare bene: i titoli con cui approfittarne

I futuri movimenti del mercato dipenderanno molto dall'andamento del BTP e dall'evoluzione politica, ma la tenuta dei minimi fa ben sperare. La view di Angelo Ciavarella.

Il Ftse Mib può recuperare bene: i titoli con cui approfittarne

Piazza Affari positiva e in netta controtendenza con le altre borse. FTSE MIB +0,36%

Piazza Affari positiva e in netta controtendenza con le altre borse.

Piazza Affari positiva e in netta controtendenza con le altre borse. FTSE MIB +0,36%

Greggio sui massimi di periodo, petroliferi Italia in ascesa

Buone performance per i titoli italiani del settore petrolifero grazie al rally del greggio sui massimi da luglio per il WTI e da maggio per il Brent: il future novembre sul Brent segna 79,40 $/barile, il future ottobre sul WTI segna 71,20 $/barile.

Greggio sui massimi di periodo, petroliferi Italia in ascesa

Piazza Affari: giocare ancora in difesa. Titoli buy a settembre

La correzione di agosto ha portato il listino italiano su valutazioni ragionevoli, ma per Equita SIM è meglio attendere prima di considerare le quotazioni attuali come un'opportunità buy. Il portafoglio ideale a settembre.

Piazza Affari: giocare ancora in difesa. Titoli buy a settembre

Il mercato calerà ancora fino all'autunno: i titoli da valutare

Il Ftse Mib è destinato a segnare minimi e massimi sempre più bassi e solo dopo il raggiungimento di importanti supporti si potrà assistere ad una ripresa dei corsi. L'analisi di Fabrizio Brasili.

Il mercato calerà ancora fino all'autunno: i titoli da valutare

Ftse Mib sull'orlo di un nuovo affondo: i titoli sotto la lente

In caso di tenuta del doppio minimo a 20.236-20.243 punti, per dare sostanza alla ripresa sarà assolutamente necessario il superamento di un primo ostacolo di rilievo. L'analisi di Roberto Scudeletti.

Ftse Mib sull'orlo di un nuovo affondo: i titoli sotto la lente

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Il FtseMib disegna una Long Black che riporta i prezzi sui minimi annuali.

Buy&Sell: cosa comprare e cosa vendere

Piazza Affari chiude l’ottava con un altro ribasso

Pirelli zavorrata da un report di Beremberg. Continua il crollo di Telecom, ancora male tutto il settore bancario. Rimbalza Tenaris, bene Saipem.

Piazza Affari chiude l’ottava con un altro ribasso
apk