Saras

RSS

Saras S.p.A., azienda di raffinazione petrolifera

Saras è un operatore leader nel settore della raffinazione in Europa


Grafico interattivo MIL:SRS offerto da TradingView

Saras S.p.A., azienda di raffinazione petrolifera

Saras S.p.A., ovvero Saras Raffinerie Sarde è un'industria nazionale, una delle maggiori raffinerie del mediterraneo. Il gruppo si occupa principalmente della raffinazione del petrolio e commercializzazione di prodotti petroliferi, che vengono collocati sul mercato domestico ed internazionale. Inoltre l'azienda è impegnata nella produzione di energia elettrica, mentre dal 2005 è attiva anche nel settore eolico.

Il gruppo è composto dalla Saras S.p.A., la quale funge anche da capogruppo e da diverse aziende controllate di cui citiamo alcune: Sarlux Srl, Arcola Petrolifera Srl, Sartec S.p.A., Sargas Srl, Ensar Srl e Parchi Eolici Ulassai srl.

Le origini ed il suo pioniere, l'industriale Angelo Moratti

Le radici del gruppo, ci riportano a Cagliari a Sarroch del 1963, quando venne costituita la raffineria SARAS - Società Raffinerie Sarde, grazie al contributo dell'imprenditore Angelo Moratti (Soma Lombardo,1909 - Viareggio, 1981). Angelo Moratti, con notevole esperienza commerciale in campo petrolifero, già azionista e socio di diverse industrie del settore, avviò la raffineria, concentrando l'attività nelle lavorazioni conto terzi.
Negli anni seguenti entrarono a far parte dell'attività imprenditoriale i figli del fondatore il manager Gian Marco Moratti (Genova, 1936) e Massimo Moratti (Verona,1945).

Lo sviluppo

Negli anni seguenti l'azienda si sviluppò progressivamente, portando a termine diverse join venture, come l'acquisizione dell'industria mineraria, Società petrolifera Italiana (1972). In seguito l'industria della famiglia Moratti continuò ad estendersi, ampliando la propria attività, investendo nel settore dell'energia elettrica ed in quella da fonti non rinnovabili, trasformandosi in uno dei principali operatori energetici europei.

L'approdo in Borsa di Saras

Nel maggio del 2006 il gruppo industriale, guidato dalla famiglia Moratti, debutta sul mercato telematico della Borsa valori di Milano. Il prezzo di collocamento viene fissato a circa 6 euro per azione.

L'ingresso di nuovi soci

Nel 2013 Saras porta a termine un contratto di compravendita con il colosso russo Rosnet JV Project (industria attiva nell'estrazione e raffinazione di idrocarburi), cedendo circa il 13,7% del capitale sociale della raffineria sarda. Operazione conclusa per circa 178,49 milioni di euro.

L'azionariato di Saras

Nel 2014 i principali azionisti del gruppo Saras S.p.A. risultano il manager Gian Marco Moratti il quale detiene una partecipazione pari al 25,011% ed il fratello Massimo Moratti con il 25,011% dell'azionariato, mentre alla società russa Rosneft JV Project appartiene il 20,989% del capitale sociale.

I principali dati economico finanziari

Saras S.p.A. ha la propria sede principale in Sardegna a Sarroch (CA), S.S. Sulcitana n.195 - KM.19. Il gruppo industriale è presente a livello internazionale con filiali ed uffici, mentre la forza lavoro è composta da circa 1.812 dipendenti (2013).

Saras S.p.A. è quotata sull'indice principale della Borsa valori di Milano, FTSE Mib, con il simbolo SRS.

Il gruppo, presieduto dal manager Gian Marco Moratti, ha chiuso l'esercizio fiscale relativo all'anno 2014, con ricavi pari a 10,285 milioni di euro (risultati pre consuntivi al 31.12.2014), registrando una flessione del 8%, se paragonata all'anno 2013, conclusosi con un fatturato di 11,230 milioni di euro.

Per maggiori informazioni: SARAS

Nome società SARAS
Paese Italia
Mercato FTSE ITALIA MID CAP
Settore PETROLIO E GAS NATURALE
Codice Alfa SRS
Codice Isin IT0000433307
Codice Reuters SRS.MI
Sito web società Link
Telefono +3907090911
Fax +39070900209
Sito web Investor Link
E-mail Investor E-mail
Indirizzo società S.S. Sulcitana n.195 - Km 19°, 09018 Sarroch (CA)
Società revisione Reconta Ernst & Young
Azioni in circolazione 951.000.000
Capitale Sociale 54.629.667
Tipo Titolo Azioni ordinarie
Valore nominale € 0
Data di collocamento 18/05/2006
Prezzo di collocamento € 6
Ultimo dividendo € 0.1000
Tipo dividendo Ordinario
Data pagamento 24/05/2017
Ultima raccomandazione 21/09/2017
Emittente MEDIOBANCA
Raccomandazione Neutral
Target Price € 2.10
Andamento rating
 
Moratti Angelo Gino
Moratti Angelomario
Moratti Gabriele
Moratti Gian Marco
Moratti Massimo
Previati Gabriele
Scaffardi Dario
Harvie-Watt Isabelle
Callera Gilberto
Cerretelli Adriana
Fidanza Laura
Moratti Giovanni Emanuele
Fiori Giovanni
Simonelli Paola
Branda Giancarla
Mazza Pinuccia
Camera Giovanni Luigi
Moratti Massimo 25.01 %
Moratti Gian Marco 25.01 %
31/12/2016 Variaz. % 31/12/2015
TOTALE RICAVI 6.869,80 -16,61% 8.237,70
MARGINE OPERATIVO LORDO (EBITDA) 638,00 14,77% 555,90
MARGINE OPERATIVO NETTO (EBIT) 391,30 26,02% 310,50
RISULTATO ANTE IMPOSTE 308,30 -10,30% 343,70
RISULTATO NETTO 196,30 -12,21% 223,60
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA -99,00 -38,89% -162,00
PATRIMONIO NETTO 922,70 4,27% 884,90
CAPITALE INVESTITO 823,70 12,17% 734,30
Ultimo Aggiornamento: 18/05/2017

Buone prospettive per il settore oil: i titoli buy da scegliere

Secondo gli analisti i fondamentali del comparto stanno migliorando e c'è ancora un margine di upside a due cifre. I titoli da preferire e da evitare nel breve.

Buone prospettive per il settore oil: i titoli buy da scegliere







Saras consolida i progressi sopra quota 2

Saras (+1,62%) sta consolidando sopra la media mobile a 100 giorni (a 2,06 circa) i progressi accumulati nell'ultimo mese e mezzo.

Saras consolida i progressi sopra quota 2

Borsa italiana in verde: Ftse Mib +0,35%

Borsa italiana in verde: Ftse Mib +0,35%.

Borsa italiana in verde: Ftse Mib +0,35%

Piazza Affari in ascesa: Ftse Mib +0,56%

Piazza Affari in ascesa: Ftse Mib +0,56%.

Piazza Affari in ascesa: Ftse Mib +0,56%

Saras: UBS incrementa target

Saras: UBS incrementa il target a 2,05 euro, conferma giudizio neutral.

Saras: UBS incrementa target

In verde i petroliferi

In verde i petroliferi Eni (+0,5%), Saipem (+3%), Tenaris (+1,7%), Saras (+3%), in scia al recupero del greggio che oscilla poco sotto i massimi toccati ieri pomeriggio.

In verde i petroliferi

Borsa italiana sotto la parità: Ftse Mib -0,24%

Borsa italiana sotto la parità: Ftse Mib -0,24%.

Borsa italiana sotto la parità: Ftse Mib -0,24%

Sotto la lente dell'analisi tecnica

La lista che segue è composta da alcuni dei titoli appartenenti agli indici di Borsa Italiana, ritenuti tra i più significativi in base ai criteri di liquidità dell'analisi tecnica e tali da garantire una rappresentazione complessiva dei vari settori ICB italiani.

Sotto la lente dell'analisi tecnica

Il Punto sui Mercati

Piazza Affari accelera al ribasso dopo un tentativo di rimbalzo.

Il Punto sui Mercati
apk