Bitcoin ritorna a 8000$, quel muro fantomatico dove tutto è possibile.

Attendiamo quindi la rottura di questo livello di resitenza statica che può far invertire questa situazione di range che persiste da un mese.

Fase di consolidamento

Il grafico ci mostra un movimento tra i 7600$ e gli 8000$ che rappresenta un consolidamento del movimento dopo un rally che, da inizio anno, non ha mai smesso di salire.

La compressione di prezzo degli ultimi giorni ci fa intravedere una strada rialzista, con un Rsi a 9 periodi in divergenza e in una zona che sfiora l'ipervenduto.

 

I volumi statici sembrano sostenere l'ipotesi di continuazione di tendenza e fanno pensare ad un punto di equilibrio tra tori e orsi in una zona, gli 8000$, che rappresenta un punto focale nel movimento dei prezzi della criptovaluta più famosa.

Inoltre le medie mobili ancora viaggiano in parallelo, anche se molto vicine tra loro, ad indicare la poca volatilità odierna e la probabilità di un nuovo impulso rialzista.

I grandi investitori sono a favore del Bitcoin

Da non sottovalutare i grandi investitori, i quali si dichiarano a favore del Bitcoin, per via delle possibili collaborazioni con l'Oro Digitale, con il quale si può beneficiare non solo nel settore finanziario, ma anche in altri settori adiacenti.