Ethereum classic a partire da 24 giugno scorso intraprende un promettente recupero delle quotazioni, oltrepassando in queste ore i 17 dollari e ponendo le basi per un ulteriore allungo verso i 18.80 dollari, tappa fondamentale per invertire la funesta spirale ribassista abbattutasi ormai da mesi sulla criptovaluta.

Come già segnalato nella view precedente il minimo di 13.20 dollari non ha fortunatamente innescato nuove rovinose cadute, ma al contrario ha sollecitato un parziale recupero consolidando il supporto dei 14.40 dollari, sebbene vada sottolineata la mancanza di una sensibile crescita dei volumi, che rende ancora piuttosto gracile la positiva evoluzione attuale dei corsi. 

L'analisi dell'oscillatore CCI segnala la sostanziale tenuta del trend rialzista di breve termine, assumendo valori sempre positivi e mantenendo una buona inclinazione verso l'alto, facendo sperare in nuovi allunghi verso i 18 dollari. 

Per chi volesse acquistare Ethereum classic

Come scritto nella precendente analisi del 27 giugno scorso:" Aprire posizioni lunghe in corrispondenza dei prezzi attuali intorno 15 dollari, con stop loss a 13.10 e target sui 16.75 poi 17.74 dollari"limitarsi dunque alla gestione della posizione lunga, muovando lo stop loss più in alto a 15.25 e confidando prima di venerdì al raggiungimento di nuovi massimi oltre i 18 dollari.

Per chi volesse vendere Ethereum classic