EOS nella giornata del 12 giugno ha aperto in area 11.26 dollari (sui massimi relativi di giornata), per poi iniziare la sua corsa ribassista e chiudere a 9.97 dollari (in leggero ritracciamento dai minimi relativi di giornata). Le resistenze da tenere sotto osservazione sono: 15 e 11.57 dollari (resistenze mensili), mentre per quanto riguarda i supporti: 10 e 8.63 dollari (supporti mensili). Le medie mobili a 100 e 200 periodi si trovano rispettivamente in area 9.32 e 12.56 dollari.

Per chi volesse acquistare EOS

Aspettare la rottura confermata di area 11.60 dollari, con stop loss in area 10 e take profit in zona 15 dollari.

Per chi detiene attualmente EOS

Il prezzo se dovesse rompere al ribasso il supporto di medio termine, potrebbe portare il prezzo in area 8.63$.        

Per chi volesse vendere EOS

Possibili ingressi ribassisti nel momento in cui il prezzo rompe al ribasso area 9.95 dollari, con stop loss posizionato a 12 e primo target in area 8.63 e successivamente a 7 dollari.

Target

Ribassista

  • 15: raggiunto il 15 maggio 2018
  • 12: raggiunto il 16 maggio 2018
  • 9: non raggiunto

Rialzista

  • 15: raggiunto il 02 giugno 2018
  • 18.69: raggiunto il 28 aprile 2018
  • 21.50: non raggiunto

Grafico EOS/Dollaro di Tradingview