Evoluzione ribassista imponente quella vissuta dalla crypto Litecoin, con i valori espressi in dollari Usa che crollano quasi sui livelli di inizio giugno, il mese della riscossa per l'intero mercato delle criptovalute.

Adesso Litecoin è una delle prime tra le più importanti ad anticipare la correzione dei prezzi dopo l'exploit rialzista, che ha contribuito ad alimentare una salita di quasi il 100% dai minimi di maggio a 69 dollari.

L'analisi della dinamica discendente dell'indicatore di trend cci è impietosa, invadendo il quadrante negativo a ridosso di quota 114,40 usd ad inizio luglio.

Il successivo cedimento del supporto più basso ha esacerbato l'evoluzione discendente, centrando lo step successivo a 98.90 usd.

Adesso le quotazioni di adagiano mestamente lungo i minimi relativi a 85 usd, in balìa di ulteriori spinte al ribasso, con target altamente probabile sotto 79 dollari, vista la velocità di caduta dei prezzi.

Soltanto il pronto recupero, supportato da volumi almeno doppi rispetto agli attuali, può ripristinare quella che è diventata la resistenza cruciale a 98.80 usd.

Da questo livello sarà necessario un consolidamento per favorire ulteriori aggiustamenti verso l'alto ad esempio oltre 105 USD, scenario alternativo privo al momento di qualunque riscontro.

Strategie operative su Litecoin

Per le posizioni long: attendere con pazienza una stabilizzazione della discesa prossima ormai alla quota di collasso sotto 80 dollari.