CERTIFICATES

RSS

I Certificates sono strumenti di gestione che permettono di aumentare il livello di diversificazione del portfolio, diminuendo il livello di rischio e rappresentano una valida alternativa agli Etf e ai fondi comuni. I Certificates sono molto diffusi in quanto strumenti derivati accessibili anche ai piccoli investitori. Questi possono, con piccole somme di denaro (anche poche centinaia di euro) investire su un’ampia gamma di titoli, azionari ma anche commodities. I Certificates vengono trattati sul Sedex, il mercato italiano dove si scambiano anche i contratti Covered Warrant.



Analisi del sottostante: Telecom Italia

Nuove schermaglie in casa Telecom Italia in vista dell’assemblea del 29 marzo.

Analisi del sottostante: Telecom Italia

Wti Future: l'Arabia Saudita taglierà la produzione

Wti Future: L'Arabia Saudita potrebbe apportare un ulteriore taglio alla produzione di greggio ad aprile.

Wti Future: l'Arabia Saudita taglierà la produzione

Renault: nuove trattative con Nissan e Mitsubishi Motor

Renault (presente nel Cac40) conferma di essere in trattative con i suoi partner Nissan e Mitsubishi Motor.

Renault: nuove trattative con Nissan e Mitsubishi Motor

Bper: calano le sofferenze bancarie

Bper: Continua anche a gennaio la flessione delle sofferenze bancarie.

Bper: calano le sofferenze bancarie

Raggiunto accordo tra Eni e Qatar Petroleum

Eni e Qatar Petroleum hanno firmato un accordo per consentire a Qatar Petroleum di acquisire una partecipazione del 25,5% nel blocco A5-A, nell’offshore Mozambico.

Raggiunto accordo tra Eni e Qatar Petroleum

Borse europee: avvio positivo

Si prevede un avvio positivo per le principali Borse europee, sostenute dagli ultimi sviluppi sul fronte Brexit.

Borse europee: avvio positivo

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di ieri in rialzo, tornando sopra la media mobile a 200 periodi.

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Piazza Affari prosegue con i guadagni?

Piazza Affari dovrebbe proseguire i guadagni di inizio ottava e aprire in territorio positivo.

Piazza Affari prosegue con i guadagni?

I Buy di oggi da Atlantia a Telecom Italia

Per gli analisti di Banca Akros valgono un buy: BasicNet con target price di 6,40 euro, alzato dai precedenti 5,50 euro.

I Buy di oggi da Atlantia a Telecom Italia

La BCE non delude le aspettative dei mercati

Nell’ultima settimana i mercati azionari mondiali hanno confermano l’andamento al rialzo confermando la forza relativa evidenziata a febbraio.

La BCE non delude le aspettative dei mercati

Analisi del sottostante: Deutsche Bank

Deutsche Bank avrebbe ripreso le trattative con Commerzbank su una potenziale fusione tra le due banche, le più grandi in Germania.

Analisi del sottostante: Deutsche Bank

Ricavi in crescita per EssilorLuxottica

EssilorLuxottica ha archiviato il 2018 con ricavi pro forma (con effetto retroattivo al 1° gennaio 2018) pari a 16,16 miliardi di euro.

Ricavi in crescita per EssilorLuxottica

Brexit ancora all'ordine del giorno

Euro/sterlina: Si apre una settimana clou per la Gran Bretagna alle prese con la Brexit, fissata per fine mese.

Brexit ancora all'ordine del giorno

Azimut brilla grazie al super dividendo

Il super-dividendo ha sostenuto il titolo Azimut in Borsa.

Azimut brilla grazie al super dividendo

Eni soffre a Piazza Affari

Eni ha sofferto a Piazza Affari in scia alla notizia sul disinvestimento della Norvegia nel settore degli idrocarburi.

Eni soffre a Piazza Affari

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Il Ftse Mib ha chiuso l’ultima settimana con un calo intorno all’1%, fallendo il primo assalto dei 21.000 punti.

L'analisi tecnica sui principali listini europei
apk